Zan e Luxuria rispondono ad Arcilesbica: “Anche la Corte costituzionale sancisce il diritto a vivere la propria identità di genere

Arcilesbica chiede che il termine "Identità di genere" contenuto nel DDL contro l'omotransfobia sia sostituito con "transessualità". Il relatore Zan e Luxuria hanno così loro replicato.

Zan e Luxuria rispondono ad Arcilesbica: "Anche la Corte costituzionale sancisce il diritto a vivere la propria identità di genere - Zan e Luxuria rispondono ad Arcilesbica - Gay.it
2 min. di lettura

Arcilesbica, chi l’avrebbe mai detto, ha criticato il DDL Zan per l’utilizzo della definizione ‘identità di genere‘. Il DDL, infatti, si propone proprio di combattere e prevenire violenze e discriminazioni basate su “sesso, genere, orientamento sessuale” e per l’appunto “identità di genere”, ampliando la già esistente Legge Mancino. “Perché vuole usare l’espressione identità di genere invece che transessualità?“, hanno polemicamente domandato da Arcilesbica al deputato Pd. “L’espressione identità di genere danneggia i diritti delle donne: è un fatto dimostrato, non un timore. Scrivere “identità di genere” infatti permette a chiunque di autocertificarsi con un sesso diverso da quello con cui è nato. Un uomo può dichiararsi donna, una donna può dichiararsi uomo, a prescindere dalla realtà del corpo“. Un attacco in perfetto stile J.K. Rowling, che vede Arcilesbica oramai sempre più distante dal movimento LGBT nazionale, con tanto di raccolta firme ufficiale affinché l’ARCI la espelli per “violazione dello statuto con posizioni transfobiche”.

Intervistato da Il Manifesto, il relatore Alessandro Zan ha così replicato ad Arcilesbica: “Il mondo del femminismo è vastissimo e tante intellettuali si sono espresse a favore della legge. Quella di «identità di genere» è una definizione consolidata nel nostro ordinamento. È presente anche nelle sentenze della Corte costituzionale una delle quali nel 2015 ha sancito il diritto di ciascuna persona a vivere la propria identità di genere. Ricondurre tutto alla questione ideologica trovo che sia un’involuzione del dibattito. Perché le donne, e anche le donne trans non vengono picchiate per il loro sesso biologico bensì per il loro ruolo di genere. E poi l’identità di genere è una definizione contenuta nella convenzione di Istanbul”.

Dalle pagine de LaRepubblica, Zan ha inoltre sottolineato come l’utilizzo del termine “transessualità” al posto di “identità di genere” finirebbe per non tutelare le persone trans non operate. Ma “non è vero“, ha ribattuto Sara Rinaudo da Arcilesbica. “Chi accede al percorso di transizione è tutelato/a, perché transessuale non è solo chi ha completato la transizione, ma anche chi la inizia! L’on. Zan dica se ha in mente chi non vuole nessun percorso di transizione ma, in nome dell’identità di genere, vuole sentirsi trattare a tutti gli effetti come donna anche se maschio (e come uomo anche se femmina). Questo non è accettabile”.

Al dibattito ha preso parte anche Vladimir Luxuria, su Twitter, che ha sottolineato come “Identitè di Genere” sia “una definizione usata nel linguaggio giuridico internazionale: la possibilità che qualcuno possa non identificarsi completamente o parzialmente nel sesso biologico; siamo corpo, mente e cuore”.

Proprio Alessandro Zan ha premiato Vladimir Luxuria, ieri sera nel corso della serata inaugurale del Padova Pride Village, in quanto ‘persona LGBT+ dell’anno‘.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale - olly alexander - Gay.it

Eurovision 2024, Il Regno Unito vuole la vittoria con Dizzy di Olly Alexander. Il video ufficiale

Culture - Redazione 1.3.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il messaggio di Federico Massaro per il fratello transgender

Culture - Luca Diana 29.2.24
David Utrilla - da 37 anni vive con Hiv

A volte dimentico di avere l’Hiv: la nostra serie per raccontare l’importanza dell’equazione U=U

Corpi - Daniele Calzavara 2.3.24
Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO) - Due megattere maschi fanno sesso storico primo avvistamento alle Hawaii - Gay.it

Due megattere maschio fanno sesso, storico primo avvistamento alle Hawaii (FOTO)

News - Redazione 1.3.24
Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: "Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche" - Mary e George cover - Gay.it

Mary & George, Oliver Hermanus e le scene di sesso gay: “Orge difficili da coreografare, le volevo autentiche”

Serie Tv - Federico Boni 1.3.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24

Leggere fa bene

Pro Vita, un 2023 segnato dall'ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+ - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it

Pro Vita, un 2023 segnato dall’ossessione gender. Ripercorriamo 12 mesi di attacchi alla comunità LGBTQIA+

News - Federico Boni 6.12.23
Alessandro Zan intervistato da Report a proposito del suo ruolo nell'ambito dell'organizzazione del Padova Pride Village

Inchiesta di Report su Alessandro Zan e il Padova Pride Village

News - Redazione Milano 10.12.23
romania-unioni-civili

Romania in ritardo sul riconoscimento delle coppie omo, cresce l’estrema destra: l’allarme dellə attivistə

News - Francesca Di Feo 18.12.23
L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali - Sessp 11 - Gay.it

L’oblio oncologico è legge: un dialogo con l’attivista Laura Marziali

Corpi - Federico Colombo 28.12.23
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
Suella Braverman elton john

Rifugiati LGBTIQ+ non sono da proteggere? Elton John risponde così alla ministra britannica

News - Francesca Di Feo 29.9.23
Monza, consiglio comunale - La protesta durante la bocciatura della mozione "Caro Sindaco, trascrivi"

“A Monza il sindaco del PD ha abbandonato le famiglie omogenitoriali, serve un coraggio radicale”

News - Giuliano Federico 15.12.23