Zan: “Non si può togliere l’identità di genere, meglio nessuna legge che una legge discriminatoria”

"Il DDL approvato alla Camera è già frutto di tante mediazioni, ma non si può transigere una mediazione sulla carne viva delle persone, sui diritti umani".

Zan: "Non si può togliere l'identità di genere, meglio nessuna legge che una legge discriminatoria" - Alessandro Zan 4 - Gay.it
2 min. di lettura

Ospite di In Onda su La7, Alessandro Zan ha commentato in diretta tv la lunga giornata politica vista in Senato, con i due Matteo, Renzi e Salvini, a chiedere a gran voce accordi bipartisan e modifiche alla legge contro l’omotransfobia, la misoginia e l’abilismo. Impallinate le pregiudiziali di costituzionalità dalla maggioranza che ha già approvato il DDL alla Camera, che alla luce del sole esiste ed è palese per poi covare tradimenti al cospetto del voto segreto, Zan ha giustamente ricordato come anche a Montecitorio ci fu un ‘Vietnam parlamentare’, con voti segreti abbattuti dall’allora compatta maggioranza del Conte II.

Ora inizia la discussione generale e vedremo se la Lega vuole davvero una legge“, ha rimarcato il deputato Pd, dinanzi ad una Lega che da una parte annuncia l’intenzione di voler presentare migliaia di emendamenti, insieme a Fratelli d’Italia, per poi gridare al benaltrismo e al punto d’incontro. “Si rischia di arrivare a settembre con il voto“, ha predetto Zan dinanzi all’eventualità del fiume di emendamenti delle destre. “Dicono che c’è altro a cui pensare ma presentano migliaia di emendamenti. Se l’approvassimo subito potremmo poi occuparci di altro“.

Richieste di mediazioni che Pd, 5 Stelle e LeU continuano a rinviare al mittente, perché al centro del contendere c’è quell’identità di genere che cancellerebbe le persone transgender da qualsivoglia tutela, se cassata dal DDL.

La proposta di Ostellari del togliere l’identità di genere non è un dettaglio, è una crudeltà. Si può mediare su tutto ma non sulla dignità delle persone. Meglio nessuna legge che una legge discriminatoria. Il termine identità di genere serve per proteggere le persone transgender, che sono le più discriminate tra i discriminati. Non possiamo accettare mediazioni su questo, non sulla vita delle persone. Togliere o aggiungere una parola ha conseguenze.

Il DDL approvato alla Camera è già frutto di tante mediazioni“, ha insistito Zan, “ma non si può transigere una mediazione sulla carne viva delle persone, sui diritti umani“. Da oggi lo scontro sarà pressoché quotidiano, in aula, con il via alla discussione generale che promette fake news a profusione. Prepariamoci al peggio.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franzc Dereck 14.7.21 - 10:37

Grazie di cuore a chi , come l'Autore di questo articolo , tiene alta e desta l'attenzione : almeno quella nostra che è direttamente interessata all'approvazione del DL Zan , cosi' come è passato alla Camera.

Trending

Sam Smith

Sam Smith: “Ero un ragazzo spaventato, amavo un uomo che non era gay”. Così è nata “Not in That Way”

Musica - Emanuele Corbo 24.7.24
Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico? - grindr olympic - Gay.it

Parigi 2024, hanno bloccato Grindr nel villaggio Olimpico?

News - Redazione 24.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Borderlands, Eli Roth ha girato e poi tagliato il matrimonio gay tra Cheyenne Jackson e Charles Babalola - borderlands gay - Gay.it

Borderlands, Eli Roth ha girato e poi tagliato il matrimonio gay tra Cheyenne Jackson e Charles Babalola

Cinema - Redazione 25.7.24
Roberto Bolle

Roberto Bolle lo ha fatto di nuovo: lo spettacolo con i suoi “friends” conquista l’Arena di Verona – FOTO

Culture - Emanuele Corbo 25.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

elly schlein partio democratico

Abruzzo al voto, Elly Schlein: “Ci battiamo per il diritto delle donne a scegliere del proprio corpo”

News - Redazione 8.3.24
Salvini a Belve: "Sui gay io e Vannacci abbiamo idee diverse. Non posso dare lezioni di morale a nessuno" (VIDEO) - Salvini a Belve - Gay.it

Salvini a Belve: “Sui gay io e Vannacci abbiamo idee diverse. Non posso dare lezioni di morale a nessuno” (VIDEO)

News - Redazione 3.4.24
30.000 persone al Budapest Pride per dire basta all'omobitransfobia di Orban. Presente l’ambasciatore USA - Budapest Pride 2 - Gay.it

30.000 persone al Budapest Pride per dire basta all’omobitransfobia di Orban. Presente l’ambasciatore USA

News - Redazione 25.6.24
Elly Schlein Partito Democratico Europee 2024

Il PD di Elly Schlein dica subito “Mai alleati di Giorgia Meloni nell’Unione Europea”

News - Giuliano Federico 10.6.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24
puglia-legge-contro-omofobia

Anche la Puglia approva una legge regionale contro l’omobitransfobia

News - Francesca Di Feo 10.7.24
Roberto Menia di Fratelli d'Italia in Senato irride Macron: "Femmineo con pruriti muscolari" (VIDEO) - Roberto Menia di Fratelli dItalia in Senato irride Macron - Gay.it

Roberto Menia di Fratelli d’Italia in Senato irride Macron: “Femmineo con pruriti muscolari” (VIDEO)

News - Redazione 20.3.24
Roberto Vannacci: "Sono andato in un locale gay, una serata tranquilla". La replica di Flavia Fratello è virale (VIDEO) - Vannacci Flavia Fratello - Gay.it

Roberto Vannacci: “Sono andato in un locale gay, una serata tranquilla”. La replica di Flavia Fratello è virale (VIDEO)

Culture - Redazione 7.3.24