ALL OUT, avvia la tua campagna per i diritti LGBT

Lanciando la tua petizione su ALL OUT, la tua campagna entrerà in rete con un movimento globale per i diritti LGBT+, ricevendo il sostegno e la solidarietà di tutti i membri della piattaforma in ogni parte del mondo.

ALL OUT, avvia la tua campagna per i diritti LGBT - all out gay - Gay.it
2 min. di lettura

ALL OUT, avvia la tua campagna per i diritti LGBT - all out - Gay.it

All Out è un movimento globale per l’amore e l’uguaglianza. Mobilitiamo migliaia di persone per costruire un mondo dove nessuno dovrà sacrificare la propria famiglia, libertà, sicurezza o dignità a causa della sua identità o di quella della persona che ama. Per diversi anni, All Out ha gestito con successo campagne online per i diritti LGBT+ in tutto il mondo. Ora vogliono fare un altro passo avanti, dando più potere ai propri membri e partner italiani.

Sei stato testimone di una discriminazione nei confronti di un tuo collega LGBT+ e vuoi fare qualcosa per aiutarlo? Stanno organizzando una conferenza anti-LGBT+ nella tua città e vuoi protestare? Vorresti che i politici italiani facessero di più per tutelare i diritti delle persone LGBT+?

All Out ha creato una nuova fantastica piattaforma che offre a tutti un modo semplice e facile per lanciare la propria campagna sui diritti LGBT+. È l’unica piattaforma in tutto il mondo dedicata esclusivamente ai diritti LGBT+ ed è anche completamente sicura e gratuita. “Non venderemo mai i vostri dati o quelli delle persone che hanno firmato la vostra petizione. Inoltre, siamo persone reali che ti possono aiutare se serve”, assicurano.

Il sito è creato e gestito dal team di All Out, ma la maggior parte delle petizioni che vedete sono state create dagli utenti. Questo sito esiste perché All Out crede che la forza delle persone possa produrre cambiamenti a livello locale, regionale e persino mondiale. “Vogliamo dare a tutti il potere di difendere i diritti LGBT+ nelle loro comunità, su scala locale, nazionale e anche globale”, precisano.

Lanciando la tua petizione su questa piattaforma, la tua campagna entrerà in rete con un movimento globale per i diritti LGBT+, ricevendo il sostegno e la solidarietà di tutti i membri di All Out, in ogni parte del mondo.

Ecco i semplici passaggi per lanciare una petizione.

  •  Crea il tuo account gratuito e sicuro.
  • Crea la tua petizione compilando un modulo molto semplice che ti guida passo dopo passo. Ci vogliono solo pochi minuti.
  • Entro 24 ore, la pubblicheremo o ti contatteremo personalmente per darti consigli su come migliorare la tua campagna.
  • A questo punto, potrai iniziare a condividere la tua petizione sui social media, inviarla via e-mail e chiedere ai tuoi amici di firmarla.
  • Potrai anche contattare associazioni, giornalisti o chiunque altro possa aiutarti a ottenere ancora più visibilità per la tua campagna.

Tutto qui! In tutto il mondo i membri di All Out lanciano le loro petizioni per cambiare davvero le cose. Per avere maggiori informazioni sulla nuova piattaforma potete andare sulla pagina delle FAQ.

Qui, invece, troverete una guida sviluppata per aiutare tutti voi a creare una petizione di successo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Transgender triptorelina

Germania, approvata legge sull’autodeterminazione: “Le persone trans esistono e meritano riconoscimento”

News - Redazione 15.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Artur Dainese, Isola dei Famosi 2024

Isola dei Famosi 2024, la storia di Artùr Dainese: “A 16 anni sono venuto in Italia. Mi sentivo solo”

Culture - Luca Diana 16.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə” - cher 1536x1004 1 - Gay.it

Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə”

Musica - Federico Boni 19.10.23
Dopo i fuorionda di Striscia la Notizia Giorgia Meloni lascia Andrea Giambruno: "La nostra relazione finisce qui" - Giorgia Meloni e Andrea Giambruno 2 - Gay.it

Dopo i fuorionda di Striscia la Notizia Giorgia Meloni lascia Andrea Giambruno: “La nostra relazione finisce qui”

News - Federico Boni 20.10.23
famiglie-arcobaleno

Padova, colpo di scena dalla Procura: si può tornare alla Corte costituzionale per difendere l’uguaglianza di tutte le famiglie

News - Redazione 14.11.23
Alessandro Zan, l'intervista: "Il governo Meloni normalizza l'intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire" - Alessandro Zan - Gay.it

Alessandro Zan, l’intervista: “Il governo Meloni normalizza l’intolleranza. Dobbiamo tornare ad indignarci, resistere e reagire”

News - Federico Boni 19.1.24
giovani-transgender-careggi-genitori-lettera-europa

La disperata lettera all’Europa di 259 genitori di adolescenti transgender per fermare l’attacco del Governo Meloni al Careggi di Firenze

News - Francesca Di Feo 9.2.24
vladimir putin russia

Russia, il movimento LGBTQIA+ ufficialmente equiparato alle organizzazioni terroristiche

News - Redazione 22.3.24
San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: "Non potevo restare indifferente" - San Lazzaro di Savena la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino - Gay.it

San Lazzaro di Savena, la sindaca Conti registra il figlio di PierFilippo e Nino: “Non potevo restare indifferente”

News - Federico Boni 14.12.23
grecia-chiesa-ortodossa-scomunica-matrimonio-egualitario

Grecia, la Chiesa Ortodossa minaccia di scomunicare i parlamentari che hanno votato per il matrimonio egualitario

News - Francesca Di Feo 8.3.24