Le migliori app di dating tra donne e non maschi: quali sono? Reggono il confronto con Grindr?

Esiste più di un'app di dating per incontri tra donne e non maschi in Italia, ma non se ne parla spesso.

ascolta:
0:00
-
0:00
app-dating-donne-non-maschi
4 min. di lettura

Trovare qualcuno con cui uscire, di questi tempi, è un lavoro a tempo pieno. Tutte le opzioni di cui disponiamo oggi dovrebbero essere teoricamente un incentivo, ma spesso per donne e non maschi interessat* a donne e non maschi esse risultano una complicazione in più.

Per la controparte gay, la risposta è ovvia: Grindr è ancora oggi la numero uno in Italia – ma anche a livello globale – per gli incontri tra uomini. Per gli etero, qualsiasi terreno è facilmente navigabile – dal momento che la maggior parte delle app di dating sono modellate secondo le loro esigenze.

Tuttavia, non si parla abbastanza delle altre app di dating, quelle specifiche per donne e non maschi che vogliono conoscere altr* donne e non maschi. In questo articolo, esploreremo quali sono le tre migliori opzioni disponibili secondo l* utenti, e ne verificheremo i pro e i contro!

Wapa: App Per Incontri Lesbici

Pro:

  • Vasto pubblico che la utilizza, quindi molte possibilità tra cui scegliere
  • Traduttore incorporato
  • Moderazione veloce e responsiva alle segnalazioni dell* utenti

Contro

  • Funzioni limitate nella versione free
  • Processo di registrazione troppo permissivo
  • Frequenti malfunzionamenti
  • Pubblicità insistenti nella versione free

Wapa si configura come l’opzione più simile a Grindr nel panorama delle app di dating che operano in Italia. In precedenza conosciuta come Brenda, Wapa è considerata la più popolare al mondo per gli incontri tra donne e non maschi.  

Purtroppo, stando a quanto dichiarano le varie recensioni, il processo di registrazione non implica una verifica rigida – il che da spesso spazio a profili fake e uomini eterosessuali che si fingono donne con l’unico obiettivo di farsi inviare foto e video hot.

Immancabili anche qui le donne impegnate a caccia di eventuali “unicorni”, ovvero donne o non maschi da condividere con il proprio partner – solitamente uomo eterosessuale. Purtroppo, questo non viola le linee guida di Wapa.

Per togliere le fastidiose pubblicità che compaiono costantemente a quasi ogni operazione compiuta sull’app, sarà necessario sottoscrivere un abbonamento, che parte dai 3,99€ per un mese, 7,96€ per tre mesi o 23,87€ per 12 mesi.

Zoe: Lesbian Dating & Chat App

Pro:

  • La versione free è quasi utilizzabile
  • I profili possono ricevere una verifica ufficiale, distinguendo quelli reali dai fake
  • L’app è altamente personalizzabile e modellata secondo gli interessi degli utenti

Contro:

  • Il pubblico qui è più ridotto rispetto ad altre app
  • Per filtrare ulteriormente i profili a seconda degli interessi è necessaria la versione premium

Zoe è forse la versione più simile a Tinder di un’app di dating per donne e non maschi. Il concetto è lo stesso: swipe left per fare match, swipe right se non è il tuo tipo. Si tratta della seconda app di dating per incontri tra donne e non maschi più popolare in Italia.

Il processo di verifica, qui, è un po’ più stringente rispetto a Wapa, ed esiste una funzionalità che permette di verificare il proprio profilo. Zoe non è però immune da account fake e “unicorn hunters”, che però è possibile segnalare in maniera semplice e veloce.

L’app è solo in inglese, ma la sua interfaccia semplice e intuitiva risulta utilizzabile anche da chi non mastica molto la lingua. L’unica pecca, sono le limitazioni poste dalla versione free – che sebbene non impediscano totalmente l’utilizzo dell’app, risultano molto fastidiose.

Quindi, se si desidera utilizzare appieno tutte le funzionalità, è necessario sottoscrivere un abbonamento per nulla economico, che supera i 100€ all’anno.

HER – Lesbian, bi & queer dating

Pro

  • Pubblico abbastanza vasto e variegato
  • Abbastanza utilizzabile anche con la versione free

Contro

  • Pubblicità invasive
  • Pochi filtri di ricerca disponibili nella versione free

Anche HER è solo in inglese, e risulta molto più popolare all’estero che in Italia. Si propone con un ambiente sicuro e inclusivo per donne e non maschi, tuttavia anche qui esiste un grosso problema di violazione delle linee guida che spesso non viene abbastanza preso in considerazione.

Anche qui – più che in altre app – è possibile trovare persone che non c’entrano niente, tra cui uomini eterosessuali e coppie. E, nonostante le segnalazioni, è difficile portare questi profili ad essere eliminati, perché le maglie sono molto larghe.

Inoltre, il pop-up per l’acquisto della versione Premium è molto invasivo, e compare una volta ogni due o tre azioni che si compiono sull’app. La versione a pagamento in questione, inoltre, è decisamente cara: si parla di 16,49€ al mese per il profilo Gold, e 27,49€ al mese per quello Platinum.

App per incontri lesbici: reggono il confronto con Grindr?

La semplice risposta è no. Ciascuna delle app che abbiamo analizzato fin’ora manca di una o più elementi fondamentali per essere completa: dove c’è un maggiore monitoraggio, ci sono meno profili. Dove è possibile sfruttare di più le funzionalità free, la continua pubblicità fa crashare l’app.

Grindr offre, nella sua versione gratuita, tutte le funzionalità necessarie di una vera app di dating, e monitora in maniera più efficace la community per assicurare la sicurezza dei propri utenti.

Sebbene negli ultimi mesi in molti abbiano lamentato la presenza di diversi e fastidiosi bug al suo interno, Grindr rimane comunque l’app di dating LGBTQIA+ più curata e utilizzata: peccato che sia solo per uomini.

app-dating-lesbiche-non-maschi

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l'omofobia - Dennis Gonzalez - Gay.it

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l’omofobia

Corpi - Redazione 13.6.24
Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora - Sephora bigmama - Gay.it

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora

News - Gay.it 14.6.24
Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Mahmood Ra Ta Ta e marijuana

Mahmood RA TA TA, bimbi senza mamma, una faccia mulatta e la marjuana

Musica - Emanuele Corbo 14.6.24
"C'è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+", intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno - Torino Pride 2023 - Gay.it

“C’è un attacco spietato e frontale alla comunità LGBTIAQ+”, intervista al Torino Pride che scende in strada il 15 Giugno

News - Francesca Di Feo 13.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming - ilm queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 10/16 giugno tra tv generalista e streaming

Corpi - Federico Boni 10.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Gianna Ciao GIornata Visibilita Lesbica

Gianna Ciao, le lesbiche durante il fascismo e la Giornata Mondiale della Visibilità Lesbica

Culture - Francesca Di Feo 26.4.24
Giornata della Visibilità Lesbica: perché ricordarla

Giornata della Visibilità Lesbica: perché ricordarla

Culture - Riccardo Conte 26.4.24
Billie Eilish arriva in concerto in Italia

Billie Eilish e la vagina: “Innamorata delle ragazze da sempre, ecco come l’ho capito”. Annunciata l’unica data italiana del tour

Musica - Emanuele Corbo 30.4.24
chat gay gratis italiana

Chat per incontri gay: le 7 migliori app del 2024

Lifestyle - Redazione 5.1.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
donne-lesbiche-guadagnano-di-piu

Le lesbiche guadagnano di più delle donne etero a causa degli uomini

News - Francesca Di Feo 10.1.24
nigeria-kito-app-dating

Nigeria, l’orrenda pratica del “kito”: bande omofobe attirano uomini gay sulle app di dating per “punirli” e ricattarli

News - Francesca Di Feo 3.5.24
Taylor Swift Queer o Lesbica oppure no (a destra in Gucci ai Golden Globe 2024)

Taylor Swift è lesbica o queer o forse no: ma è giusto chiederselo?

Musica - Mandalina Di Biase 9.1.24