Arcilesbica Nazionale attacca Elliot Page: ‘tutto pur di non essere donne’

Loro la definiscono 'ironia'. Noi indecenza. La solita e ormai puntuale indecenza firmata Arcilesbica nazionale.

elliot page
Arcilesbica Nazionale contro Elliot Page.
2 min. di lettura

Arcilesbica Nazionale, come i peggiori transfobici su piazza,  ha attaccato Elliot Page, attore che ieri ha deciso di uscire come persona trans non binaria.

Si conoscono bene le posizioni dell’associazione riguardo la comunità transgender. Da anni, infatti, i militanti di Arcilesbica portano avanti una missione paragonabile alle idee condivise da J. K. Rowling nell’arco di tutto il 2020.

Un post, il loro, definito ironico. Ma che invece ribadisce tutto il loro odio e disprezzo nei confronti della comunità T:

Colpitu dal coming out di Elliot Page, alcun* attivist@ di ArciLesbica prendono coscienzo di sé. Cristino, Stello, Beatore, Luiso, Lucìo, Saro, Flavìo ora sono felici ma soffrono: “tutto pur di non essere donne”.

Elliot Page e la comunità Trans presa di mira da Arcilesbica Nazionale

Non considerando la disforia di genere, non considerando il disagio e la discriminazione che una persona trans deve sopportare ogni giorno, Arcilesbica Nazionale parla di Elliot Page con un post ironico, altamente offensivo, che conclude con “Tutto pur di non essere donne“.

Inutile dire che il post, che ha guadagnato quasi 500 commenti in 12 ore, ha scatenato l’immancabile polemica nei confronti dell’associazione, che ha provato questa mattina a sedare la rivolta scrivendo, tra i vari commenti:

L’ironia un tempo era una inimitabile caratteristica gay.

Ci ha riprovato appena 30 minuti fa, con un commento simile:

L’ironia sdrammatizza, disincanta, è gaia.

Purtroppo, però, di ironico in questo post non c’è assolutamente nulla. C’è solo l’offesa a un bravissimo attore come Elliot Page, c’è l’offesa a tutta una comunità, la quale è già abbastanza odiata a attaccata senza che anche Arcilesbica Nazionale ci metta del suo.

Tanto da doverci addirittura chiedere se Arcilesbica non abbia appositamente scelto un articolo (dell’Ansa) che confonde il coming out con l’outing, consentendo così agli anti-trans di cavalcare la disinformazione che spesso colpisce i media.

elliot page

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
vincenzomazzaccarogmailcom 3.12.20 - 6:42

Mi sembra veramente una polemica inutile. Ora c'è soltanto da sostenere Elliot Page, trans non binario.per una sua personale scelta. Auguri.

Avatar
Anonimo 2.12.20 - 22:44

X bacibaci: Elliot Page (questo è il nome che ha scelto e con cui ha chiesto di essere chiamato, Ellen ormai è il suo deadname e in quanto tale, per rispetto nei suoi confronti, non andrebbe più usato) non ha scritto di essere un uomo trans ma di essere una persona trans. Se leggi il post del suo coming out (lo trovi anche qui su gay.it) ha scritto semplicemente "I'm trans", NON "I'm a trans man". "Uomo trans" è una definizione errata usata dall'autore di questo articolo. Come pronomi ha chiesto di usare he/him o they/them quindi deduciamo che sia una persona transgender non binary ovvero che non si identifica né nel genere maschile né in quello femminile. L'italiano, purtroppo, non prevede l'utilizzo di un pronome neutro quindi per parlare di Elliot Page è corretto usare lui/suo. Soffermarsi sulla mascolinità o la femminilità di una persona transgender non binary non ha senso. Le persone transgender non binary possono ricorrere a un ampio spettro di espressioni di genere. Spero di aver risposto ai tuoi dubbi/domande. Questi termini non sono affatto "illogici" ma sono rispettosi. Per fortuna le persone non sono fatte solo di mera biologia e i corpi non possono e non devono essere delle gabbie. La sfera emotiva, il sé interiore sono fondamentali e lo spettro dell'identità di genere va ben oltre il mero binarismo uomo/donna, maschile/femminile a cui siamo stati erroneamente abituati. P.S. Il femminismo radicale trans-escludente ed essenzialista di cui fa parte Arcilesbica rappresenta solo una corrente, fortunatamente, minoritaria del femminismo contemporaneo. Quella maggioritaria, al momento, è il transfemminismo intersezionale ovvero il suo opposto.

Avatar
bacibaci 2.12.20 - 17:19

X l'articolista Tu di che colore hai gli occhi? poniamo verdi, dunque usi una parola per descrivere una certa cosa, usi la parola verde per descrivere quella porzione di mondo che sono i tuoi occhi e descriverne una qualità, il colore. Io, assumendo che non ho gli occhi verdi, posso dire che ho gli occhi verdi se non hanno lo stesso colore dei tuoi, che, per ipotesi, ho assunto siano verdi? Qual è la tua risposta? Ognuno può dire di avere gli occhi verdi anche se non sono verdi? Il tuo partner, per fare un'ipotesi, può dire che avere infilato la sua lingua dentro la bocca di un tizio e fare, beh ci siamo capiti, non è baciare? Passiamo ad Ellen Page. Lei dice che vuole che si usino i pronomi maschile o plurale, he/they in inglese e questo, significherebbe che è un uomo trans non binario. Mi concentro dunque sulla parola uomo. Siccome siamo arrivati alla conclusione che esiste il colore verde e che chi non ha gli occhi verdi non dovrebbe dire di averli verdi perchè ciò costituisce una menzogna, un enunciato falso, e gli esseri umani non possono pensare nè parlare nè agire, in una parola non possono vivere senza assumere che distinguere tra il vero ed il falso, vorresti farmi la cortesia di definire il concetto di uomo e dirmi se Ellen Page ricade nella nozione di uomo. L'unico modo per affermare che Ellen Page è un uomo consiste nell'eliminare dalla nozione di uomo il possesso di certe caratteristiche fisiche. Se Ellen Page, a volto coperto così che tu non possa riconoscerla, ti picchiasse, tu come descriveresti l'accaduto? diresti che sei stato picchiato da un uomo o diresti che sei stato picchiato da una donna o diresti che non sai se era un uomo o una donna, perchè magari hai visto che aveva il seno, però non sai se è uomo trans non binario? Really? Il problema è che la comuntà lgbt ha preso la strada sbagliata, quella di concentrarsi, tra l'altro in termini illogici, sul linguaggio e le emozioni invece che sul mondo empirico e sull'analisi razionale di esso. Se definiamo drago un essere verdastro alato che sputa fuoco, io non posso postare su instagram che sono un drago, visto che non sputo fuoco e non ho le ali. Non nutro nessuna simpatia per arcilesbica e per il femminismo contemporaneo, sono ben consapevole del fatto che le persone trans sono gli ultimi tra gli ultimi, ma il punto per me è sempre e solo uno, quello che si afferma o è vero o falso. Usa il tuo cervello per trovare una definizione di uomo che ritieni vera. Meglio avrai usato le tue facoltà razionali, più facile ti verrà difendere la definizione di uomo che hai elaborato in un dibattito razionale o cmq minori saranno gli aggiustamenti che dovrai apportarvi e più facilmente gli altri, se sono razionali, faranno propria la nozione da te proposta per individuare quali caratteristiche devono avere quegli enti ai quali si vuole applicare la parola uomo per distinguerli dagli altri enti che popolano il mondo, perchè a questo servono i concetti e le parole, per distinguere le cose del mondo, ad es. una tazza da un bicchiere, gli uomini dagli enti che non sono uomini. Aspetto questa definizione di uomo e di sapere se Ellen Page è un uomo oppure no.

Avatar
Anonimo 2.12.20 - 16:00

Che brutta e ingloriosa fine ha fatto quella che una volta era la principale associazione lesbica italiana! Da qualche anno si è ormai trasformata nel ritrovo di 4 Terf in croce, cariche di odio, risentimento e disprezzo verso le persone trans, gay, le sex worker e più in generale chiunque non condivida la loro visione reazionaria ed escludente della società. Giustamente irrilevanti a livello politico e di attivismo, l'unico modo che è rimasto loro per ottenere briciole di visibilità spiccia sono simili messaggi grondanti transfobia, che scagliano nel web con grande cinismo. Senza queste sterili e offensive polemichette da bar sport, nessuno si ricorderebbe della loro esistenza.

Trending

Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Carmen Madonia in 'Something You Said Last Night' (2022)

Something You Said Last Night, e la banale quotidianità di una millennial trans

Cinema - Riccardo Conte 6.1.24
Peter Spooner, Rishi Sunak

“Chiedete scusa alle vittime di transfobia!” il padre di Brianna Ghey al primo ministro Sunak

News - Redazione Milano 8.2.24
Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23
Dolly Parton in difesa della comunità trans: "Siamo tuttə figli di Dio e il modo in cui siamo è ciò che siamo" - Dolly Parton - Gay.it

Dolly Parton in difesa della comunità trans: “Siamo tuttə figli di Dio e il modo in cui siamo è ciò che siamo”

Musica - Redazione 6.11.23
Belve, Alessandro Borghi: "Ossessionato dal sesso, mai andato a letto con un uomo ma mai dire mai" (VIDEO) - Belve Alessandro Borghi - Gay.it

Belve, Alessandro Borghi: “Ossessionato dal sesso, mai andato a letto con un uomo ma mai dire mai” (VIDEO)

Culture - Redazione 9.4.24
Marlon Wayans di Scary Movie: "Ho un figlio trans, sono così orgoglioso di lui" - marlon wayans figlio trans - Gay.it

Marlon Wayans di Scary Movie: “Ho un figlio trans, sono così orgoglioso di lui”

Culture - Redazione 15.11.23
20.000 specie di Api, recensione. Tra identità, corpo e genere, tu chiamala con il suo vero nome - AH 20000speciediapi foto3 - Gay.it

20.000 specie di Api, recensione. Tra identità, corpo e genere, tu chiamala con il suo vero nome

Cinema - Federico Boni 7.12.23