Attacco omofobo a coppia di papà gay: “Siete un abominio”

Un uomo ha aggredito verbalmente una coppia di papà davanti le figlie di sei anni: "Erano pietrificate".

ascolta:
0:00
-
0:00
Attacco omofobo a coppia di papà gay: "Siete un abominio"
Neal Broverman e Robbie Pierce (foto da The Advocate)
2 min. di lettura

Siete pedofili e rapite i bambini“. Sono le parole tremende riservate a Robbie Pierce e suo marito Neal Broverman lo scorso 13 Aprile. La coppia era in procinto di passare una gita fuori porta sulla costa Californiana, in compagnia dei due figli –un bambino di sei e e una bambina cinque anni –ma arrivati alla stazione di Amtrak, hanno dovuto fare i conti conti uno sgradevole incontro: “Famiglia? Questa non è una famiglia! Siete degli stupratori. Voi rapite i bambini.” ha cominciato ad urlargli contro uno sconosciuto. Pierce racconta di aver subito preso la difesa delle bambine che erano “pietrificate”, mentre l’uomo continuava a gridare: “Questi  ragazzi non sono naturali. Sono un abominio. Loro non sono i vostri genitori. Ricordate quello che vi ho detto. Vi hanno rubato“.

Dopo averlo allontanato, Pierce racconta che i piccoli erano terrorizzati: “Non volevano sedersi vicino al finestrino per paura di rivederlo“. Quando a distanza di ore gli hanno chiesto se rivedranno di nuovo quell’uomo, i due papà hanno cercato di mettere da parte il loro spavento, per rassicurare i bambini: “Probabilmente non lui, ma alcuni uomini come lui.” risponde Pierce “Ma la maggior parte delle persone non è così. E noi ogni volta saremo ancora più forti”.

Dopo l’aggressione, la coppia dichiara di aver ricevuto grandissimo supporto da parte dagli altri passeggeri sulla tratta, che non hanno esitato a contattare la sicurezza e rendere presente l’accaduto alla polizia ferroviaria: “Ci scusiamo per la famiglia a bordo che è stata coinvolta in questo incidente atroce.” scrivono in un comunicato ufficiale “Amtrak condanna duramente atti d’odio come questi e condurrà un’investigazione per garantire maggior sicurezza e rispetto ai nostri clienti”. Un numero infinito di persone ha contattato la famiglia nelle ore successive, ricondividendo l’evento e mandando messaggi di solidarietà. I due papà dichiarano di essersi sentiti soli e spaventati ma al contempo rassicurati dalla reazione di enorme vicinanza: “Ci sono molte più persone gentili di quelle spaventose, e apprezzo questo reminder da tutti voi” scrive Pierce su Twitter.

Attacco omofobo a coppia di papà gay: "Siete un abominio"
Neal Broverman e Robbie Pierce (Foto da Twitter di Robbie Pierce)

In un’intervista per Daily Beast, la coppia dichiara che nonostante l’orribile evento, non hanno intezione di nascondersi o vivere nel terrore: “Non permetterò a questo accaduto di cambiarci” ha raccontato Pierce “Non ci isoleremo. Questo è il loro obiettivo, di tenerci nascosti e farci abbassare la testa ma non lo faremo [..] Questo genere di incidenti accadono, e continueranno ad accadere, e dobbiamo restare forti fino al giorno che noi, insieme ai media e la classe politica, riusciremo a sistemarlo. Fino ad allora, continueremo a vivere come persone normali, perché è questo che siamo”.

Leggi anche: Una dolce famiglia arcobaleno nello spot dell’hotel Hilton, mamme fondamentaliste cristiane all’attacco

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
BigMama Concertone Primo Maggio 2024

BigMama inarrestabile diventa conduttrice per il Concertone del Primo Maggio

Musica - Emanuele Corbo 15.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Emma Marrone e Nicolò De Devitiis, Le Iene

Emma Marrone a Le Iene: “Mi piacerebbe diventare madre. Ho 39 anni e tutti gli strumenti per esserlo”

Culture - Luca Diana 16.4.24
100% Italia, Dario e Giorgio sono tornati per Il Torneo dei Campioni. E volano in semifinale - Dario e Giorgio - Gay.it

100% Italia, Dario e Giorgio sono tornati per Il Torneo dei Campioni. E volano in semifinale

News - Redazione 17.4.24
Concerto Primo Maggio Lista Cantanti

Chi ci sarà al Concerto del Primo Maggio 2024: Achille Lauro, LRDL, Malika Ayane, Rose Villain e con Mace potrebbe esserci Marco Mengoni

Musica - Redazione Milano 17.4.24

Hai già letto
queste storie?

senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
grande fratello anita olivieri froci

Grande Fratello, insulti omofobici? Anita ha detto “fr*ci”?

Culture - Redazione Milano 25.10.23
Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24
Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d'Appello - Cesena Forza Nuova 1 - Gay.it

Cesena, Forza Nuova affisse manifesti funebri per le unioni civili. Mirco Ottaviani assolto dalla Corte d’Appello

News - Redazione 21.3.24
milano-aggressione-baby-gang-in-diciannove

“Sei trans? Sei gay? Vergognati” a Milano minacce armate e insulti da una baby gang di 19 elementi

News - Francesca Di Feo 22.11.23
giugno 2021

Trento, violenza omofoba. Due giovani aggrediti e minacciati con un coltello

News - Redazione 3.11.23
Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Parlamento UE vota a favore del certificato di filiazione, la genitorialità deve essere riconosciuta ovunque

News - Redazione 14.12.23
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23