“Se la nazionale tedesca ha stile è grazie ai giocatori gay”

Secondo un agente di calciatori tedesco, nella nazionale teutonica che abbiamo visto giocare nelle settimane scorse, ci sarebber un nutrito numero di giocatori gay. A loro si dovrebbe il nuovo stile.

L’agente di calcio tedesco Michael Becker, che è stato manager di giocatori di grosso calibro, sta tenendo banco nelle cronache dei quotidiani tedeschi dopo aver rilasciato un’intervista nella quale attirbuiva l’eleganza che ha contraddistinto la nazionale tedesca agli ultimi mondiali al fatto che nella squadra ci siano un "gruppo di gay".

Stando a quanto riporta The Guardian, in un articolo intitolata "I nuovi uomini tedeschi", Aleksander Osang racconta di un’intervista fatta a Becker, prima dell’inizio dei mondiali, in cui l’agente gli avrebbe detto quali, tra i giocatori della nazionale tedesca, sarebbero gay. Poi Becker avrebbe anche detto che c’era uno dei giocatori pronto a dichiarare pubblicamene chi fossero i gay della nazionale tedesca. Quando gli è stato chiesto qualcosa a proposito della sessualità di uno dei nuovi acquisti della squadra, Becker avrebbe risposto che è "metà gay".

Osang ha continuato dicendo che Becker ha attribuito le nuove capacità, lo stile leggero ed elegante del gioco, diventato il marchio distintivo dei giocatori del trainer Joachim Löw, alla loro omosessualità, in contrapposizione all’atteggiamento più aggressivo e offensivo tipicamente tedesco degli scorsi anni. Peccato che, sempre secondo Becker, abbiano giocato con troppa delicatezza per assicurarsi un posto in finale. Tiepida la reazione dei giornalisti sportivi davanti alle dichiarazioni di Becker. Secondo Der Spiege, hanno reagito come se lo sapessero già. Adesso, è ora dei coming out.

Ti suggeriamo anche  Todd Harrity, il campione di squash fa coming out