BOYS! BOYS! BOYS! – Il nudo maschile in una mostra online per il Pride Month

La prima mostra dedicata al nudo maschile consultabile on-line inaugura il Pride Month 2020. Manuel Moncayo, Stuart Sandford, ma anche gli italiani Domenico Cennamo e Ivan Donadio tra i 50 artisti queer coinvolti nel progetto.

nudo maschile
Dallas With Emoji Pillow © Tyler Udall
3 min. di lettura

La nudità è un’ossessione dall’alba dei tempi. Nell’epoca di internet, dei social network, dei selfie e delle app per incontri la presenza di uomini nudi nel raggio visivo contemporaneo è la norma. Se fino a qualche decennio fa la nudità poteva ancora essere interpretata come metafora di libertà, oggi è diventata una gabbia, un’ostentazione fine a se stessa che viaggia via chat? È davvero così?

I più importanti fotografi di nudo e di moda, ad esempio, hanno utilizzato il corpo maschile come strumento per leggere i mutamenti della nostra società. Un’analisi del tema è ben sviluppata nel libro “Il nudo maschile nella fotografia e nella moda” di Leonardo Iuffrida (Odoya Edizioni), che dedica attenzione particolare a Bruce Weber, Herb Ritts, Steven Klein, Terry Richardson. Il nudo può diventare di fatti una bussola per orientarsi tra fenomeni come pornografia ed esibizionismo, ma anche per misurare la forza dell’elemento queer nella fotografia.

Il nudo maschile come soggetto queer

The Little Black Gallery è stata la galleria londinese specializzata nella fotografia contemporanea più attenta al concetto del nudo maschile negli ultimi dieci anni. Da qualche anno ha mutato il suo status di spazio permanente dedicandosi all’organizzazione di mostre, fiere d’arte, consulenze e artist management. II co-founder Ghislain Pascal è da tre anni impegnato nel progetto BOYS! BOYS! BOYS!, un vero e proprio tributo per immagini al nudo maschile.

«Inizialmente BOYS! BOYS! BOYS! era poco più di un progetto personale. Adesso è diventato la mia crociata per la creazione di una piattaforma globale di arte e fotografia queer. Si tratta di una celebrazione del corpo maschile nudo in tutta la sua bellezza. Vorrei che le persone capissero che comprare opere d’arte con uomini nudi ed esibirli nelle proprie case è perfettamente accettabile. Non c’è nulla di cui vergognarsi. Nonostante sia il corpo delle donne che quello degli uomini sia stato oggetto e soggetto di rappresentazioni artistiche per millenni, c’è ancora reticenza e paura nell’esibire il nudo maschile. Vorrei che invece fossimo orgogliosi di ogni aspetto della nostra sessualità» ha dichiarato Ghislain Pascal.

In occasione della pubblicazione del libro fotografico omonimo, il progetto espositivo doveva essere installato alla Galleria Fotografica di New York, ma a causa dei recenti sviluppi legati all’emergenza Coronavirus, gli organizzatori hanno deciso di traferire l’esperienza in rete. Per sottolineare lo spirito queer che pervade l’intero progetto, l’inaugurazione coincide con l’inizio del Pride Month, giugno 2020.

Dal 1° giugno è infatti online la piattaforma boysboysboys.org e, nel mese di giugno, la mostra sarà visitabile online su Fotografiska.com/NYC/. Coinvolti cinquanta tra i più influenti artisti queer contemporanei. Per l’Italia partecipano i fotografi e visual artist Domenico Cennamo e Ivan Donadio. “Corpi come sculture, immobili, avvolti o ingabbiati in incarti di cellophane e materiali poveri. Nudi in uno spazio nudo senza orizzonti possibili. Costretti all’angolo da una lotta impari contro il niente dell’omologazione” si legge sul portfolio digitale di Ivan Donadio.

Le foto della mostra in anteprima – BOYS! BOYS! BOYS!

BOYS! BOYS! BOYS! è una mostra online presso Fotografiska New York, in associazione con The Little Black Gallery, a cura di Ghislain Pascal. Una celebrazione del nudo maschile e del Pride Month. A giugno su Fotografiska.com/NYC/

Il libro, pubblicato da teNeues | MENDO, è disponibile su boysboysboys.org

BOYS! BOYS! BOYS! - Il nudo maschile in una mostra online per il Pride Month - BOYS BOYS BOYS Cover Book - Gay.it

Gli artisti coinvolti nel progetto sono i seguenti:

AdeY (UK); Peter Arnold (UK); Alex Avgud (Russia); Domenico Cennamo (Italy); David Charles Collins (Australia); Lulu Delafalaise (France); Alejo Dillor (Argentina); Ivan Donadio (Italy); Diogo Duarte (Portugal); Thibault Gaëtan Dubroca (France); Nicholas Efimtcev (Russia); Andreas Fux (Germany); Stephane Gizard (France); Greg Gorman (USA); Phil Griffin (UK); Alexandre Haefeli (Switzerland); Babak Haghi (Iran); Jerome Haffner (France); Tim Hailand (USA); Brice Hardelin (France); Florian Hetz (Germany); Dmitry Komissarenko (Ukraine); Richard Kranzin (Germany); Zak Krevitt (USA); Raj Kamal (India); Serge Le Hidalgo (Spain); Paul McDonald (UK); Manuel Moncayo (Mexico); Lucas Murnaghan (Canada); Aurélien Nobécourt-Arras (France); Michael James O’Brien (USA); Sebastian Perinotti (Argentina); Laurence Philomene (Canada); Spyros Rennt (Greece); Roy Rietstap (The Netherlands); Brandon Rizzuto (USA); Mauricio A. Rodriguez (Venezuela); Xavier Samre (France); Stuart Sandford (UK); Ruben van Schalm (The Netherlands); Sam Scott Schiavo (USA); Luke Smithers (USA); Michael Søndergaard (Denmark); Birk Thomassen (Denmark); Tyler Udall (Canada); Luis Venegas (Spain); Gerardo Vizmanos (Spain); Shen Wei (China); Sarp Kerem Yavuz (Turkey); Vlad Zorin (Russia).

In apertura Dallas With Emoji Pillow © Tyler Udall

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franco Peccolo 6.6.20 - 17:52
Avatar
Rosario Dente 3.6.20 - 16:35

salve ci sei

Trending

Heartstopper 6, Alice Oseman ha una bozza dell'ultimo capitolo: "Almeno 18 mesi per disegnarlo" - Heartstopper - Gay.it

Heartstopper 6, Alice Oseman ha una bozza dell’ultimo capitolo: “Almeno 18 mesi per disegnarlo”

Serie Tv - Redazione 28.5.24
pride di modena, terni e alessandria

Come sono andati i Pride di Alessandria, Terni e Modena il 25 maggio – GALLERY

News - Gio Arcuri 28.5.24
Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans - Bingham Cup 2024 a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans 5 - Gay.it

Bingham Cup 2024, a Roma la prima gara internazionale di Rugby tra persone trans

News - Redazione 29.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24

Leggere fa bene

Cate Blanchett insieme a Coco Francini e la Dott.ssa Stacy L. Smith (Good Morning America)

Cate Blanchett a sostegno dellə cineastə donne, trans, e non binary

Cinema - Redazione Milano 19.12.23
Andrea Tarella - Gay.it intervista

Le creature fantastiche di Andrea Tarella “Ho galline in giardino, un fagiano, un’iguana, un drago barbuto, e tanti acquari intorno a me”

Culture - Riccardo Conte 20.2.24
Michele Bravi ritratto da Mauro Balletti per 'Tu cosa vedi quando chiudi gli occhi?'

L’atlante di Michele Bravi, tra poesie e pornostar – l’intervista

Musica - Riccardo Conte 9.4.24
Rooy Charlie Lana

Vergognarsi e spogliarsi lo stesso: intervista con Rooy Charlie Lana, tra desiderio e non binarismo

Culture - Riccardo Conte 29.2.24
Safffo, a Roma la 3a edizione del Festival che promuove l’espressione artistica LGBTQIA+ indipendente - SAFFFO 2024 - Gay.it

Safffo, a Roma la 3a edizione del Festival che promuove l’espressione artistica LGBTQIA+ indipendente

Culture - Redazione 15.5.24
Max Peiffer Watenphul. Dal Bauhaus all'Italia

Max Peiffer Watenphul e la scena queer mai più dimenticata della scuola Bauhaus

Culture - Redazione Milano 30.11.23
Arte e queerness: intervista a Elisabetta Roncati - Sessp 10 - Gay.it

Arte e queerness: intervista a Elisabetta Roncati

Culture - Federico Colombo 29.12.23
Miranda July (Vogue, 2020)

Miranda July, amarsi senza cadere a pezzi – intervista

Culture - Riccardo Conte 4.3.24