El Principe, il Queer Lion 2019 bandito da Amazon Prime Uk per “contenuti offensivi”?

Tra le tante scene di sesso ce n'è una particolarmente cruenta, con delle guardie che stuprano un detenuto con il manico di una scopa.

queer lion award
2 min. di lettura

El Principe, il Queer Lion 2019 bandito da Amazon Prime Uk per "contenuti offensivi"? - el principe movie cover - Gay.it

Premiato con il Queer Lion 2019 alla Mostra del Cinema di Venezia, El Príncipe del cileno Sebastián Muñoz è andato incontro ad un’inattesa polemica nel Regno Unito. Amazon Prime UK avrebbe infatti ‘bandito’ la pellicola per “contenuti offensivi”, come denunciato a Deadline dall’amministratore delegato della Pecadillo Pictures, Tom Abell: “Siamo ovviamente molto preoccupati e perplessi dalla decisione di Amazon. Abbiamo cercato di ribaltarla senza alcun risultato, e non riusciamo a capire il perché. Abbiamo un enorme supporto da tutte le altre piattaforme, ma loro hanno preso questa posizione”. “Non possiamo negare che El Principe abbia alcune scene esplosive e audaci, ma questo è ciò che lo distingue“. Certamente non contiene nulla che non sia stato già visto in un dramma carcerario e impallidisce rispetto alle scene di molte delle produzioni di Amazon“.

Ad una richiesta di spiegazioni, la Pecadillo Pictures si è sentita rispondere da Amazon Prime UK di andarsi a rileggere le linee guida sui contenuti offensivi della piattaforma. Le linee guida Amazon affermano: “Tutti i contenuti inviati per essere presi in considerazione dalla pubblicazione su Prime Video devono rispettare le seguenti linee guida sulle norme relative ai contenuti, che possono cambiare nel tempo. Il mancato rispetto di queste linee guida comporterà la rimozione dei contenuti. Per quanto riguarda i “contenuti sessualmente espliciti”, tale materiale include: “Contenuti contenenti rappresentazioni di pornografia o raffigurazioni esplicite di atti sessuali o nudità. Contenuti che glorificano atti sessuali illegali“.

El Principe, adattamento di un romanzo di Mario Cruz dei primi anni settanta, è ambientato nel Cile del 1970. Nel corso di una notte alcolica Jaime, ventenne solitario, accoltella il suo miglior amico in quello che sembra un omicidio passionale. Condannato al carcere, il ragazzo incontra “lo stallone” (il grande Alfredo Castro), un uomo maturo e rispettato, nel quale trova protezione e grazie al quale conosce l’amore e la lealtà. Dietro le sbarre Jaime diventa “il principe”. Ma mentre il rapporto fra i due uomini si solidifica, “lo stallone” deve affrontare le violente lotte di potere all’interno del carcere.

El Príncipe è un accorato spaccato della vita in una prigione cilena, alla vigilia dell’ascesa al potere di Allende nel 1970, nel quale gli intensi rapporti emotivi tra prigionieri fanno da contrappunto alla selvaggia brutalità della vita carceraria. Guidato da un eccezionale Alfredo Castro, l’eccellente cast offre interpretazioni emozionanti partendo dalla potenza di una sceneggiatura, in grado di trasmettere la paradossale accettazione di affetti gay in ambito carcerario, in un periodo nel quale ciò non era socialmente accettabile. Il debutto alla regia di Sebastián Muñoz è un’esplorazione, audace e dalla forte carica erotica, della storia recente che mette a nudo un’anima di inattesa tenerezza.

Con questa motivazione la giuria assegnò il Queer Lion 2019 a El Principe, in Italia ancora mai arrivato. Tra le tante scene di sesso ce n’è una particolarmente cruenta, con delle guardie che stuprano un detenuto con il manico di una scopa.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out - Lux Pascal e Pedro - Gay.it

Lux Pascal, la sorella di Pedro Pascal nel cast di Summer War. Sarà il suo primo film dopo il coming out

News - Redazione 23.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24

Leggere fa bene

Il secondo miglior ospedale della galassia, transidentità animate con Vladimir Luxuria e Ariete doppiatrici - Il secondo miglior ospedale della galassia - Gay.it

Il secondo miglior ospedale della galassia, transidentità animate con Vladimir Luxuria e Ariete doppiatrici

Serie Tv - Redazione 7.2.24
Maschile Plurale, arriva il sequel di Maschile Singolare. Foto, sinossi e trailer - Maschile Plurale - Gay.it

Maschile Plurale, arriva il sequel di Maschile Singolare. Foto, sinossi e trailer

Cinema - Redazione 12.2.24
A Voce Nuda

“A Voce Nuda”, il cortometraggio sulla sextortion con Andrea Delogu e Mr. Rain: guarda il trailer

Cinema - Luca Diana 9.9.23
Cassandro, Gael García Bernal e Bad Bunny flirtano nel primo trailer sul celebre wrestler gay - Benito Antonio Martinez Ocasio and Gael Garcia Bernal in Cassandro. Photo Alejandro Lopez Pineda © AMAZON CONTENT SERVICES LLC - Gay.it

Cassandro, Gael García Bernal e Bad Bunny flirtano nel primo trailer sul celebre wrestler gay

Cinema - Redazione 31.8.23
Saltburn in Italia direttamente su Prime Video, il trailer - Saltburn - Gay.it

Saltburn in Italia direttamente su Prime Video, il trailer

Cinema - Redazione 22.10.23
Kobieta Z - Woman Of, a Venezia 2023 una storia di Orgoglio Trans nella Polonia omobitransfobica di Duda - kobieta z 1 - Gay.it

Kobieta Z – Woman Of, a Venezia 2023 una storia di Orgoglio Trans nella Polonia omobitransfobica di Duda

Cinema - Federico Boni 8.9.23
Bottoms, la commedia queer dell'anno arriva anche in Italia. Ecco dove e quando - bottoms B 01608 R rgb - Gay.it

Bottoms, la commedia queer dell’anno arriva anche in Italia. Ecco dove e quando

Cinema - Redazione 2.11.23
Rosso, bianco e sangue blu, ci sono le prime ipotesi di sequel - Red White Royal Blue 2 - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu, ci sono le prime ipotesi di sequel

Cinema - Redazione 31.8.23