Isaac Humphries, il cestista australiano fa coming out: “È come iniziare una nuova vita”

"Sono la prova vivente che puoi essere gay anche nello sport. Puoi essere quello che vuoi”.

ascolta:
0:00
-
0:00
Isaac Humphries, il cestista australiano fa coming out: "È come iniziare una nuova vita" - coming out Isaac Humphries - Gay.it
3 min. di lettura

24enne cestista australiano, gigante di 213 cm per 116 kg che attualmente gioca nel Melbourne United, Isaac Humphries ha dichiarato la propria omosessualità alla CNN, diventando così l’unico cestista dichiaratamente gay a giocare ad alti livelli.

“Posso essere quello che sono nel mio ambiente e posso cambiare la traiettoria di come consideriamo l’essere gay nello sport ed essere un modello per chiunque”, ha precisato Isaac, che ha deciso di dichiarare al mondo la propria omosessualità dopo aver passato anni nella paura. Intervistato da Amanda Davies, Humphries, nato a Sydnsey, ha sottolineato come sia “piuttosto strabiliante” dirlo ad alta voce, addirittura “travolgente essere onesti con te stesso“.

“Una volta che ho capito che questo era quello che ero e che non potevo cambiarlo, non importa quanto ci provassi, sono precipitato in un posto molto oscuro e molto solitario. È vero. Odiare te stesso è reale e non ti fa sentire bene quando ti guardi allo specchio e odi ogni singola cosa di te”.

Isaac si è trasformato nel “peggio che potessi diventare“, pur di sfuggire alla realtà, al proprio reale io. Nel 2020 ha cullato l’idea di farla finita. “Era diventato tutto così buio che ho assolutamente pensato di uscire da questo mondo. Non volevo esistere così. Non pensavo di poter esistere in questo modo nel mio mondo del basket”.

Proprio l’amore per la pallacanestro l’ha aiutato a guardarsi dentro, a trovare il coraggio per venire alla luce, senza doversi più nascondere, dagli altri e da sè stesso.

“In sostanza sto iniziando una nuova vita ed è come un compleanno. Non posso credere che stia succedendo, sono super grato per questo. Sono la prova vivente che puoi essere gay. Puoi essere quello che vuoi”.

Uno sport, il basket, che Humphries descrive come omofobo, ma quasi intenzionalmente. “Fa parte della cultura degli spogliatoi, non viene fatto in modo intenzionale per ferire nessuno. Sfortunatamente in quella stanza, nella nostra cultura, non si aspettano di avere persone gay intorno a loro e non conoscono l’impatto che può avere sulle persone che non sono dichiarate”.

Isaac spera che il suo coming out faccia capire alle persone che possono essere chi sono, tanto nel basket quanto nello sport in generale. Il cestista ha definito come “incredibile” la sensazione di non doversi più nascondere, ogni singolo giorno. Non dover più fingere, inventare bugie, mentire alle persone più vicine.

“Sarò circondato da persone che amo veramente e che vogliono il meglio per me. Faccio qualcosa che amo. A lungo ho pensato che non sarebbe mai potuto succedere. Ma ora è qui ed è incredibile. Sarà uno dei momenti più speciali della mia vita”.

La svolta per Isaac è arrivata a Los Angeles, quando ha dovuto recuperare da un infortuinio. Qui il 24enne ha potuto per la prima volta toccare con mano la comunità LGBTQI+, come mai avvenuto in Australia. “Per la prima volta nella mia vita, ho visto sportivi aperti e onesti con sè stessi, e questo è stato come un contagio viscerale”. “Il mio viaggio per arrivare a questo punto della mia vita è stato più difficile di quanto avrebbe dovuto essere, ma non lo cambierei per niente al mondo”. “Senza quei punti oscuri, non sarei stato spinto in situazioni in cui avrei dovuto esplorare, scoprire e imparare ad accettare chi sono veramente”.

Humphries, che in passato ha giocato anche nella NBA americana, ha poi voluto ringraziare la propria squadra, il Melbourne United, e incoraggiare altri team ad essere più empatici, favorendo ambienti accoglienti.

“So cosa si prova a crescere in un ambiente che non è accogliente e voglio fare la mia parte per assicurarmi che il basket non sia più uno di questi ambienti”.

Isaac Humphries, il cestista australiano fa coming out: "È come iniziare una nuova vita" - Isaac Humphries - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Heartstopper 3, parla Joe Locke: "Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale" - Joe Locke - Gay.it

Heartstopper 3, parla Joe Locke: “Sarà più cupa e sexy, parleremo anche di salute mentale”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
BigMama

BigMama vola a New York, interverrà all’Assemblea generale delle Nazioni Unite: le ultime news

Musica - Luca Diana 20.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
adolescente-non-binari-aggressione-oklaoma (1)

USA, Nex Benedict, sedicenne non binariǝ, muore dopo un’aggressione transfobica a scuola

News - Francesca Di Feo 21.2.24
Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l'assalto a Capitol Hill - Steven Miles - Gay.it

Steven Miles, il pornodivo bisessuale, Proud Boy e trumpiano, condannato a 24 mesi di carcere per l’assalto a Capitol Hill

News - Redazione 20.2.24

I nostri contenuti
sono diversi

Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte - Josh Cavallo - Gay.it

Josh Cavallo replica agli omofobi che continuano a minacciarlo di morte

Corpi - Redazione 20.12.23
Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista - Taylor Fritz 1 - Gay.it

Taylor Fritz, accuse di omofobia social. Cosa è successo e la replica del tennista

Corpi - Redazione 21.2.24
@matthewmitcham88

Quando Matthew Mitcham si “allenava” a non essere gay

News - Redazione Milano 19.10.23
Francesca Schiavone festeggia San Valentino con l’amata Sileni: “Sempre insieme” - Francesca Schiavone e Sileni 5 - Gay.it

Francesca Schiavone festeggia San Valentino con l’amata Sileni: “Sempre insieme”

Corpi - Redazione 15.2.24
Peppi Nocera coming out La Badante shitstorm

Il coming out non è solo gay, Peppi Nocera travolto dalle polemiche dopo la nostra intervista

Culture - Redazione Milano 22.1.24
Roma lgbtqia+

Coming Out Day 2023, il comune di Roma celebra la giornata dicendo basta all’omobitransfobia

News - Redazione 10.10.23
Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer - Amber Glenn - Gay.it

Amber Glenn prima storica campionessa USA di pattinaggio artistico femminile dichiaratamente queer

Corpi - Redazione 30.1.24
Martina Navratilova se la prende anche con la drag queen: "Patetica parodia delle donne" - Martina Navratilova - Gay.it

Martina Navratilova se la prende anche con la drag queen: “Patetica parodia delle donne”

Corpi - Redazione 6.10.23