Jackie Evancho, l’unica cantante finora confermata per l’insediamento di Trump, ha una sorella transgender

Juliet, che ha fatto coming out due anni fa, non sarà con la sorella all'inaugurazione. "Ma la sosterrò spiritualmente".

Jackie Evancho, l'unica cantante finora confermata per l'insediamento di Trump, ha una sorella transgender - jackie evancho trump - Gay.it
2 min. di lettura

Nei giorni scorsi si è parlato molto dei cantanti che hanno rifiutato di cantare alla cerimonia di insediamento di Trump.

Poco si è parlato invece, almeno in Italia, della giovane cantante che ha accettato l’invito di Trump: Jackie Evancho, 16 anni, il mezzosoprano più giovane al mondo, ex concorrente di America’s Got Talent.

In America si è discusso molto di lei: giovanissima, afferma di aver accettato “non per una scelta politica, ma per il mio Paese“. Ma si è parlato anche e soprattutto di sua sorella Juliet: ragazza transgender, viene discriminata e bistrattata proprio da quel presidente e da quel governo che sua sorella Jackie celebrerà domani. L’utopia è avvalorata dal fatto che i conservatori repubblicani sono orripilati da una situazione simile, mentre i democratici lo sono altrettanto per il sopruso che Juliet sarà costretta a subire.

Jackie e Juliet frequentano lo stesso liceo, il Pine-Richland High School: l’istituto è stato denunciato per discriminazione dai genitori delle due, perché a Juliet non è consentito usare il bagno delle ragazze. Quella legge, la Bathroom Law, che assegna i bagni solo ed esclusivamente in base al genere biologico e che tanto ha fatto discutere l’America, ha ricevuto il placet del neopresidente Trump. Come può Jackie aver accettato di cantare per un uomo che non consente a sua sorella di vivere liberamente la propria identità?

Le due ragazze hanno rilasciato un’unica intervista, al New York Times: affermano di essere legatissime e di essersi sempre supportate a vicenda. Juliet è estroversa e dopo l’episodio dei bagni voleva cambiare scuola. “Ma poi sono stata eletta reginetta e ho cambiato idea“, rivela. Il suo obiettivo? Lottare per la causa LGBT, affinché altri ragazzi e altre ragazze non debbano passare quello che ha subito lei. Jackie, invece, è stranamente più timida: nonostante il suo successo (la sua versione di Oh Holy Night è disco di platino) si mantiene abbastanza low profile. Sembra avere una predilezione per le cerimonie, visto che cantò anche per Obama durante una cerimonia del 2010.

Non aveva alcun motivo di accettare: è già abbastanza famosa grazie alla sua voce. Perché allora non declinare, come hanno fatto molti (Celine Dion compresa LEGGI >), quantomeno per rispettare sua sorella? Non lo sapremo mai. Fatto sta che Julie ha affermato che quel giorno non sarà con lei a sostenerla. “Non sono stata invitata. Ma le sarò vicina spiritualmente“.

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
alessio 19.1.17 - 23:25

Non c'è bisogno di fermare nessuno. SONO IO CHE MI FERMO! Ho fatto di tutto per spiegare l'orrore di certe devianze, insieme alle prospettive di guarigione. Non posso più perdere tempo. SONO IO CHE MI FERMO.

Avatar
alessio 19.1.17 - 15:01

Noooo...!!! Per una volta, no dico, care signorine, per una volta, per puro caso, mettete la foto di una ragazza e pure qui si parla di trans, gender e transgender... Ma non è possibile ! IO PROTESTO !

Trending

Foto: SchiDechDaily

Parità di genere nella Preistoria? Le donne erano cacciatrici come gli uomini (e anche meglio!)

News - Redazione Milano 20.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming - film 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 19.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24

Hai già letto
queste storie?

Matthew Shepard

L’atroce omicidio di Matthew Shepard cambiò l’America, ma non l’Italia

News - Giuliano Federico 13.10.23
Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane? - Donald J. Trump - Gay.it

Donald Trump e il trionfo in Iowa, cosa succede ora con le primarie repubblicane?

News - Federico Boni 17.1.24
texas-giudice-matrimoni-gay

Texas, una giudice si rifiuta di celebrare i matrimoni gay dal 2016: il caso alla Corte Suprema

News - Francesca Di Feo 23.10.23
papa Francesco reazionari cattolici usa

Su omosessuali e persone trans Papa Francesco contro destra reazionaria USA: “La chiesa è aperta a tutti”

News - Redazione Milano 28.8.23
Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə” - cher 1536x1004 1 - Gay.it

Cher al fianco della comunità trans in vista delle elezioni USA del 2024: “Dobbiamo restare unitə”

Musica - Federico Boni 19.10.23
USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022 - La transfobia istituzionale dilaga negli USA - Gay.it

USA, i crimini d’odio contro le persone trans e di genere non conforme sono aumentati del 33% nel 2022

News - Federico Boni 19.10.23
Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: "La transfobia ha invaso l'America, è vergognoso e doloroso" - annette bening figlio trans Stephen Ira - Gay.it

Annette Bening, orgogliosa mamma di un figlio trans: “La transfobia ha invaso l’America, è vergognoso e doloroso”

Cinema - Redazione 2.11.23
casa arcobaleno

Dipinge la casa arcobaleno per le sue figlie e per rispondere al vicino omofobo

News - Redazione Milano 27.11.23