La Rai utilizza per la prima volta lo schwa nei sottotitoli

I Diversity Media Awards sono stati trasmessi con la lettera più inclusiva di tutte. Primo passo verso il cambiamento?

ascolta:
0:00
-
0:00
rai
rai
2 min. di lettura

La Crusca lo respinge, ma dai libri ai videogiochi, fino al tema di maturità (come nel caso dello studente Gabriele Lodetti),  lo schwa prende sempre più piede nella nostra lingua iper-binaria, invitandoci – volenti o nolenti – a ripensarla da capo.

L’ultimo caso, è stato quello dei Diversity Media Awards 2023 – riconoscimento annuale della fondazione Diversity che premia tutti quei personaggi e contenuti media che hanno valorizzato una rappresentazione inclusiva e intersezionale dell’identità di genere, l’orientamento sessuale e affettivo, tra età, etnie, e corpi diversi tra loro – trasmessi su Rai1 con lo schwa nei sottotitoli.

Per la prima volta nella storia della piattaforma televisiva e del servizio, la famosa “e rovesciata” entra di soppiatto nelle case degli italiani su una piattaforma generalista (e nel bel mezzo di un clima politico che spinge su tutt’altri lidi).

L’Accademia della Crusca la ritiene non adatta per i contesti giuridici, in quanto “sperimentazioni innovative minoritarie che porterebbero alla disomogeneità e all’idioletto” e nel linguaggio parlato si riscontrano tutt’oggi delle evidenti difficoltà (anche Vera Gheno lo definisce “un suono alieno all’italiano standard” e che “andrebbe a impattare sulla morfologia della nostra lingua e quindi sarebbe un cataclisma linguistico“), allo stesso tempo, lo schwa apre a nuove porte e ci costringe ad una messa in discussione che è già riflesso di una rivoluzione in atto.

Come ha commentato Lorenza Bernardi, autrice del libro Ragazz*, il linguaggio è essenziale per “decretare l’esistenza di una persona o di una cosa” e “dare il nome a qualcosa significa dargli la dignità di un’esistenza“.

Per quanto le problematiche esposte dalla Crusca abbiano un’aderenza con la realtà, nel linguaggio odierno si presentano nuove sfide e complicanze, alla luce anche di una nuova generazione sempre più sensibilizzata e aperta al cambiamento: “Ci tengo a sottolineare che quello che succede quotidianamente è ben diverso dalle aule di tribunale” diceva Bernardi “Ricordiamoci che oggi nelle scuole c’è la possibilità della carriera alias”.

La Rai, con l’aiuto di un programma attento e preparato come quello dei Diversity Awards, ha preso una decisione ben chiara: osare contro l’abitudine.

Peccato solo che i Diversity siano andati in onda a mezzanotte, relegando un momento di divulgazione e scoperta così necessario alla seconda serata.

Bene ma benissimo, qualcosa si muove.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Papa Francesco e l’attacco ai seminaristi gay, le reazioni della comunità LGBTQIA+ italiana

News - Redazione 28.5.24
Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Topolino e Minnie costretti a censurare la parola "gay" da uno show Disney ad Orlando.

Topolino e Minnie cancellano la parola “gay” da uno show

News - Redazione Milano 2.1.24
"La Nostra Raffaella", sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video) - La Nostra Raffaella spot - Gay.it

“La Nostra Raffaella”, sabato sera su Rai1 il tributo alla leggendaria Carrà. Lo spot (video)

Culture - Redazione 21.5.24
Tutto ciò che accade è umano: intervista a Donatella Di Pietrantonio - Sessp 15 - Gay.it

Tutto ciò che accade è umano: intervista a Donatella Di Pietrantonio

Culture - Federico Colombo 1.1.24
Amadeus in fuga dalla Rai perché stanco delle pressioni. Volevano imporgli Povia a Sanremo - Amadeus - Gay.it

Amadeus in fuga dalla Rai perché stanco delle pressioni. Volevano imporgli Povia a Sanremo

Culture - Federico Boni 12.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Caso Scurati, Serena Bortone fuori dai prossimi palinsesti Rai? - Serena Bortone - Gay.it

Caso Scurati, Serena Bortone fuori dai prossimi palinsesti Rai?

Culture - Redazione 23.5.24
Gloria, nessun bollino nero Rai sul bacio gay. È il carabiniere che usa il suo cappello per privacy - Gloria bacio gay censurato - Gay.it

Gloria, nessun bollino nero Rai sul bacio gay. È il carabiniere che usa il suo cappello per privacy

Serie Tv - Federico Boni 14.2.24