Liceo Cavour: “Con la destra cambierà tutto”, le parole del professore transfobico

Lo studente transgender racconta quanto successo presso il Liceo Cavour.

ascolta:
0:00
-
0:00
studente trans risponde al prof transfobico
studente trans risponde al prof
2 min. di lettura

Questo 10 Novembre presso il Liceo Cavour di Roma un professore ha rifiutato il compito in classe di uno studente transgender, sbarrando il nome d’elezione e rispondendo: “Davanti a me ho una donna, non posso riferirmi a te diversamente” e ignorando completamente la carriera alias in quanto “il regolamento non gli interessa”. La vicenda sta risuonando ovunque, con tanto di intervento del Ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara, che sosterrà tutte le opportune verifiche per appurare la discriminazione, sottolineando come l’ambiente scolastico “non può ovviamente ammettere al proprio interno alcuna forma di discriminazione”.

Adesso lo studente stesso ha preso parola, in un’intervista con Repubblica, dove spiega nello specifico tutto l’accaduto. “Ora vedrete che succede col governo di destra” avrebbe detto il professore, tanto che alla visibile mancanza di rispetto del docente, Marco (ndr. nome di fantasia, il ragazzo ha scelto di restare anonimo) non ha fatto altro che riportare le regole: “Gli ho spiegato che c’è un regolamento d’istituto che mi tutela e mi consente di utilizzare il nome con il quale mi identifico” racconta nell’intervista “L’ho cercato col cellulare e gliel’ho messo davanti. Ma ha detto che non gli interessava”.

L’adolescente si è successivamente rivolto alla vicepreside, in un colloquio dove “tremava, quasi sull’orlo del pianto”, ma ribadendo l’accaduto senza fare passi indietro: “Il prof non è stato sbadato a chiamarmi “signorina” anche quando gli chiedevo di non farlo”. Marco ha ricevuto innumerevoli messaggi di sostegno tra compagni, famiglia, insieme al collettivo della scuola, Tommie Smith, e il Gay Center di Roma: “Sono contento che si stia parlando della mia storia, perché non sono sicuramente l’unico al quale sono capitati episodi simili” continua, sottolineando come a differenza sua tanti altri non possono appellarsi alla carriera alias.

Lo studente non ha intenzione di sporgere denuncia, ma ha intenzione di fare ricorso, contattando la commissione apposita e prendendo i dovuti provvedimenti: “Per quanto riguarda i miei diritti e quelli degli altri, il prof può pensarla come vuole, davvero. Ma c’è un regolamento e va rispettato” concludendo, senza mezzi termini: “Io sono Marco (ndr. nome di fantasia), non “signorina“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Billie Eilish, è uscito il nuovo album "Hit Me Hard and Soft"

Billie Eilish ritrova se stessa e plasma di nuovo il pop alla sua (gigante) maniera

Musica - Emanuele Corbo 21.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d'America (VIDEO) - Queer Planet Official Trailer - Gay.it

Queer Planet, il trailer del doc sugli animali LGBTI+ scatena i conservatori d’America (VIDEO)

News - Redazione 21.5.24
Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Desmond Fambrini

Sei maschio o femmina? Le risposte dellə docente non binary

Lifestyle - Redazione Milano 5.3.24
roma gay

Guida 2024 ai migliori locali gay di Roma

Viaggi - Redazione 1.3.24
Messico, il presidente Obrador definisce "un uomo vestito da donna" la deputata trans Salma Luevano - Andres Manuel Lopez Obrador - Gay.it

Messico, il presidente Obrador definisce “un uomo vestito da donna” la deputata trans Salma Luevano

News - Redazione 10.1.24
Martina Navratilova sostiene che le donne trans non possano essere lesbiche - Martina Navratilova - Gay.it

Martina Navratilova sostiene che le donne trans non possano essere lesbiche

Corpi - Redazione 1.12.23
rishi sunak transfobico

Regno Unito, il premier Rishi Sunak torna alla carica contro la comunità trans

News - Francesca Di Feo 6.12.23
Numero Verde 800713713 Gay Help Line - 18 anni, 350.000 chiamate, il 51% da giovani -

Gay Help Line, 18 anni di supporto telefonico LGBTIAQ+ : 51% delle richieste arrivano da giovani – VIDEO

News - Gay.it 18.3.24
Daniel Radcliffe e la transfobia di J.K. Rowling: "Mi intristisce, sosterrò sempre le persone LGBTQ" - Daniel Radcliffe e Rowling - Gay.it

Daniel Radcliffe e la transfobia di J.K. Rowling: “Mi intristisce, sosterrò sempre le persone LGBTQ”

Culture - Redazione 2.5.24
Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s - Sessp 39 - Gay.it

Sono nata libera: intervista a Eva Robin’s

Culture - Federico Colombo 23.2.24