Roma, prof. rifiuta compito di uno studente trans: “Sei una donna, non un uomo”

"Davanti a me ho una donna, non posso riferirmi a te diversamente”, avrebbe gridato il prof all'alunno, fregandosene della carriera alias approvata dal liceo Cavour.

ascolta:
0:00
-
0:00
Il Liceo Artistico Brera di Milano ha introdotto le carriere alias
non binary trans non binario intervista video Il Liceo Artistico Brera di Milano ha introdotto le carriere alias
2 min. di lettura

Episodio di pura e semplice transfobia al liceo Cavour di Roma, con protagonista un professore che si è rifiutato di rispettare la carriera alias approvata dall’istituto, insultando un alunno in classe.

Nella mattinata di martedì uno studente trans ha firmato il proprio compito con il nome di elezione, come previsto dall’articolo 4 del ‘Regolamento dell’Identità Alias’. Il professore ha sbarrato quel nome, urlando contro il ragazzo. “Non hai nessun diritto di farlo, non mi interessa il regolamento”. “Davanti a me ho una donna, non posso riferirmi a te diversamente”, avrebbe gridato il prof persino dinanzi alla vicepreside d’istituto, che ha difeso l’alunno dalla reazione sconsiderata dell’uomo. La carriera alias di tipo universitario, lo ricordiamo, dà la possibilità di sostituire il nome anagrafico con quello di elezione, scelto dalla persona interessata, nel registro elettronico, nell’indirizzo di posta elettronico, negli elenchi e in tutti i documenti interni all’istituto. A denunciare quanto accaduto gli stessi compagni di classe del ragazzo, chiaramente presenti al momento dell’attacco.

Durissima la replica degli studenti del Cavour, che hanno sottolineato come “la scuola dovrebbe rendere gli studenti e le studentesse cittadini del domani, insegnare rispetto, educazione e inclusione. Il ruolo dell’insegnante è quello di fare un passo in avanti verso chi ne ha bisogno, non due indietro assumendo comportamenti discriminatori, sessisti e transfobici”. Gli studenti, affiancati dai loro genitori, hanno ribadito che faranno di tutto affinché “nessuno debba più vivere eventi del genere, nel luogo dove ognuno e ognuna di noi dovrebbe essere se stesso al 100%”, chiedendo “provvedimenti disciplinari e legali nei confronti del docente”.

Pietro Turano, portavoce del Gay Center, ha aggiunto a LaRepubblica: “Esiste una sola legge degli anni 80 in Italia per il riconoscimento dei percorsi di affermazione di genere: una legge ormai superata. Le carriere alias, nel deserto normativo italiano, sono uno strumento fondamentale per garantire a migliaia di studenti e studentesse il benessere e rispetto minimi. Quello che è accaduto al liceo Cavour, già noto per numerosi episodi di omotransfobia, è grave e violento. Gay Help Line ha ricevuto segnalazione e chiederà immediati chiarimenti”.

Per fortuna la dirigente del liceo si è schierata dalla parte dello studente, per quanto al momento non risultino interventi disciplinari, che chiediamo come segnale forte ed esemplare e non per mera vendetta”, ha dichiarato il presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, Mario Colamarino. “Questo ennesimo episodio di transfobia nelle scuole dimostra tutta l’arretratezza di una parte del corpo docenti, al quale manca ancora un’adeguata formazione. Basterebbe tuttavia adeguarsi alle disposizioni esistenti senza voler imporre un’ideologia transfobica dell’intolleranza e dell’esclusione, in particolar modo in un luogo come la scuola, deputato a insegnare rispetto e apertura e a formare lə giovani, un luogo in cui tuttə dovrebbero potersi sentirsi pienamente se stessə.”

Il 18 novembre gli studenti di tutta Italia scenderanno in piazza contro il Governo e il DL “sui rave party” che ha suscitato non poche polemiche politiche e dubbi costituzionali.  Due giorni dopo, per il Transgender Day of Remembrance, si terranno invece giornate contro la transfobia sia a Napoli che a Milano.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

X Factor 2024

X Factor 2024 è una bomba, abbiamo visto le audition: le nostre prime impressioni

Culture - Luca Diana 19.6.24
Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: "Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi" (VIDEO) - Guglielmo Scilla 2 - Gay.it

Guglielmo Scilla e la trasformazione fisica: “Allenarmi è diventato un viaggio liberatorio, ho faticato ad accettarmi” (VIDEO)

Corpi - Redazione 19.6.24
Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: "Non riuscirete ad intimidirci" - Stonewall Inn oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate - Gay.it

Stonewall Inn, oltre 150 bandiere arcobaleno vandalizzate: “Non riuscirete ad intimidirci”

News - Redazione 19.6.24
Mahmood per Paper Magazine

Mahmood apre il dibattito: “Sputo o lubrificante?”, e i fan si scatenano. I commenti più divertenti

Musica - Emanuele Corbo 19.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24

Hai già letto
queste storie?

Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Il regista trans Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit - Gay.it

Il regista Ary Zara potrebbe fare la storia agli Oscar 2024 con il corto An Avocado Pit

Cinema - Redazione 10.1.24
“Bambi - Storia di una metamorfosi” diventa film, con Mario Sesti alla regia - Bambi. Storia di una metamorfosi di Reali Emiliano diventa film - Gay.it

“Bambi – Storia di una metamorfosi” diventa film, con Mario Sesti alla regia

Cinema - Redazione 4.6.24
Carmen Madonia in 'Something You Said Last Night' (2022)

Something You Said Last Night, e la banale quotidianità di una millennial trans

Cinema - Riccardo Conte 6.1.24
Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese - Lucy Clark - Gay.it

Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese

Corpi - Redazione 2.2.24
American Idol, Amari racconta la sua storia di donna transgender e commuove Katy Perry (VIDEO) - American Idol - Gay.it

American Idol, Amari racconta la sua storia di donna transgender e commuove Katy Perry (VIDEO)

Musica - Redazione 20.3.24
Hunter Schafer - ruoli trans

Hunter Schafer non vuole recitare soltanto come donna trans e ha ragione

Cinema - Mandalina Di Biase 4.4.24
deumanizzat-bambin-trans-ideologia

Deumanizzatǝ: quando la vita di unǝ bambinǝ trans vale meno della propaganda di potere

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24
george-lori-schappel-siamesi-morte

Addio a Lori e George Schappell, lǝ più longevǝ gemellǝ siamesi al mondo: uno di loro era trans

News - Francesca Di Feo 15.4.24