Londra, svolta genderless in metro: “Hello everyone” al posto di “Ladies and gentlemen”

La campagna è stata fortemente appoggiata anche dal sindaco Sadiq Khan.

Londra, svolta genderless in metro: "Hello everyone" al posto di "Ladies and gentlemen" - metro - Gay.it
< 1 min. di lettura

Gli annunci in metropolitana a Londra si fanno genderless.

Londra, svolta genderless in metro: "Hello everyone" al posto di "Ladies and gentlemen" - londra metro 1 - Gay.it

Good morning, ladies and gentlemen”, diventa adesso un più generico e neutro “Hello everyone”. La società Transport for London ha infatti deciso di sostituire la frase iniziale per rendere gli annunci amichevoli anche nei confronti di tutti coloro che non si riconoscono nel binarismo di genere. Il direttore marketing dell’azienda, Mark Evans, ha illustrato il perché della scelta: “Il linguaggio che usiamo per gli annunci e per altre comunicazioni è stato rivisto per garantire che sia veramente inclusivo e che rifletta la grande diversità di Londra”.

Londra, svolta genderless in metro: "Hello everyone" al posto di "Ladies and gentlemen" - londra metro 2 - Gay.it

La campagna, sostenuta anche dal sindaco Sadiq Khan, è stata accolta con entusiasmo dall’associazione di difesa dei diritti LGBT Stonewall: “La lingua è estremamente importante per la comunità lesbica, gay, bisessuale e trans e il modo in cui la utilizziamo può contribuire a garantire che tutti si sentano inclusi”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Giovanni Di Colere 15.7.17 - 18:20

Il gender non c'entra niente: si passa dall'educazione alla tamarritudine: hello? Ma chi ti conosce? Quanta ignoranza, quanta studipità!

Trending

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24
Calciatori Gay Italia Nazionale Europei 2024

“Uno o due calciatori gay nella Nazionale italiana agli Europei di Germania 2024”

Lifestyle - Redazione Milano 18.6.24
Non lasciarti sfuggire, intervista a Dimitri Cocciuti: "Il mio romanzo orgogliosamente inclusivo e queer" - Dimitri Cocciuti - Gay.it

Non lasciarti sfuggire, intervista a Dimitri Cocciuti: “Il mio romanzo orgogliosamente inclusivo e queer”

Culture - Federico Boni 19.6.24
Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: "I ricchi*ni nel forno crematorio" - Carmine Alfano - Gay.it

Carmine Alfano, le frasi choc del candidato sindaco di Torre Annunziata: “I ricchi*ni nel forno crematorio”

News - Redazione 18.6.24
kyiv-pride-2024

Ucraina, perché il primo Kiev Pride dall’inizio dell’invasione russa è durato solo 30 minuti

News - Francesca Di Feo 18.6.24
Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Germania, la Baviera vieta l'uso di un linguaggio inclusivo nelle scuole - non binary power sign 960x640 1 - Gay.it

Germania, la Baviera vieta l’uso di un linguaggio inclusivo nelle scuole

News - Redazione 26.3.24
X-Men '97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: "Ne vado orgoglioso" - AAQ0100 comp Tk2 v001 r709.126431 C - Gay.it

X-Men ’97, JP Karliak replica alle polemiche su Morph non binario: “Ne vado orgoglioso”

Serie Tv - Redazione 20.2.24
Hannah Gadsby Gender Agenda, arriva lo special Netflix con comicə genderqueer. Il trailer - Hannah Gadsbys Gender Agenda 1 - Gay.it

Hannah Gadsby Gender Agenda, arriva lo special Netflix con comicə genderqueer. Il trailer

Serie Tv - Redazione 15.2.24
Nemo replica a Vannacci: “Come può una gonna, un pezzo di stoffa, nauseare qualcuno?" - Nemo - Gay.it

Nemo replica a Vannacci: “Come può una gonna, un pezzo di stoffa, nauseare qualcuno?”

Musica - Redazione 4.6.24
Eurovision 2024, l'artista non binario Nemo rappresenta la Svizzera con il brano manifesto The Code (VIDEO) - Nemo allEurovision 2024 - Gay.it

Eurovision 2024, l’artista non binario Nemo rappresenta la Svizzera con il brano manifesto The Code (VIDEO)

Culture - Federico Boni 29.2.24
Eurovision 2024, la popstar non binaria Bambie Thug rappresenterà l'Irlanda - Bambie Thug - Gay.it

Eurovision 2024, la popstar non binaria Bambie Thug rappresenterà l’Irlanda

Culture - Redazione 30.1.24
Prisma 2 - Regia di Ludovico Bessegato - Con Lorenzo Zurzolo, Mattia Carrano, Caterina Forza, Chiara Bordi

Prisma 2 per abbracciare il caos, siamo tuttə Andrea, Daniele, Nina, Marco, Carola e lə altrə

Serie Tv - Giuliano Federico 5.6.24