Malagò: reato di omofobia nello statuto del Coni

È un passo importante quello del Coni, che potrebbe aprire a molti coming out nel mondo del calcio

Malagò: reato di omofobia nello statuto del Coni - giovanni malago coni - Gay.it
2 min. di lettura

Un grande traguardo in ambito di diritti e di protezione dalle discriminazioni omofobiche è stato raggiungo anche in ambito sportivo, e più in particolare in quello calcistico.

Nell’ambito dell’Audizione alla VII Commissione del Senato sull ostato di salute dello sport italiano, il presidente del Coni (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) Giovanni Malagò ha affermato che è stato inserito nello statuto dell’associazione il reato di omofobia, accanto a quello di discriminazione razziale. L’uomo ha affermato: “Non abbiamo fatto nient’altro che rispettare le indicazioni generali”; infatti, l’indicazione era arrivata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

In particolare l’ente, che presiede, cura e coordina l’organizzazione delle attività sportive sul territorio nazionale, modificherà l’articolo 2 comma 4 dello statuto, quello che riguarda le “funzioni di disciplina e regolazione” dell’associazione e che più specificatamente afferma:

Il CONI, nell’ambito dell’ordinamento sportivo, detta principi contro l’esclusione, le diseguaglianze, il razzismo e la xenofobia e assume e promuove le opportune iniziative contro ogni forma di violenza e discriminazione nello sport.

Verrà aggiunta anche l’omofobia tra le pratiche ritenute discriminatorie dall’ente ed è un passo fondamentale: spesso i calciatori omosessuali hanno rivelato le loro paure e i loro problemi nel fare coming out all’interno di un mondo fondamentalmente maschilista. Alcuni mesi fa si era esposto Gianluca Vialli (lo avevamo raccontato qui), ex calciatore e commentatore sportivo, che affermava: “Il calcio è pronto per i gay“. Ci sarebbe bisogno di qualche iniziatore, in una posizione nota e privilegiata (e ci sono), che aprisse le porte all’omosessualità anche sul campo.

calcio_gay

Sarà davvero così? Il calcio è davvero pronto per i gay? Staremo a vedere: quel che è sicuro è che non accetta più l’omofobia, anzi la condanna apertamente.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido "fr*cio di merd*" - Federico Fashion Style - Gay.it

Federico Fashion Style vittima di omofobia in treno. Calci e pugni al grido “fr*cio di merd*”

News - Redazione 19.4.24
free willy, locali gay amsterdam

“Free Willy”, il nuovo locale queer ad Amsterdam dedicato agli amanti del nudismo

News - Redazione 19.4.24
Sandokan, c'è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi - Sandokan - Gay.it

Sandokan, c’è anche Samuele Segreto nella serie Rai con Can Yaman, Ed Westwick e Alessandro Preziosi

Serie Tv - Redazione 18.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Drag Race Italia 3, il capitano della nazionale Ciro Immobile special judge della quarta puntata - Drag Race Italia 2 il capitano della nazionale Ciro Immobile special judge della quarta puntata - Gay.it

Drag Race Italia 3, il capitano della nazionale Ciro Immobile special judge della quarta puntata

Culture - Redazione 2.11.23
Josh Cavallo, il calciatore australiano presenta il fidanzato Leighton Morrell - LE FOTO - josh cavallo and leighton morrell cover - Gay.it

Josh Cavallo, il calciatore australiano presenta il fidanzato Leighton Morrell – LE FOTO

Culture - Redazione 14.12.23
open-milano-torneo-contro-le-discriminazioni-23-marzo

Lo sport a servizio dell’inclusività: il torneo di calcio Open contro le discriminazioni

Corpi - Francesca Di Feo 16.3.24
chi-segna-vince-jaiyah-saelua

“Chi segna vince”, la storia della prima donna transgender a giocare in una nazionale di calcio

Corpi - Francesca Di Feo 11.1.24
Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese - Lucy Clark - Gay.it

Lucy Clark nella Storia come prima allenatrice trans del calcio femminile inglese

Corpi - Redazione 2.2.24
Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby - Roma Lazio il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti in vista del derby - Gay.it

Roma-Lazio, il vergognoso coro omofobo e antisemita dei romanisti alla vigilia del derby

News - Redazione 5.4.24
Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: "Il calcio non è da fr*ci" - Matt Turner e Vinicius - Gay.it

Sospesa Messico-USA per cori omofobi. E Chilavert attacca Vinicius in lacrime: “Il calcio non è da fr*ci”

News - Redazione 27.3.24
Polemiche per la richiesta del Barcelona di non esporre bandiere rainbow in Arabia Saudita - nella foto Joao Felix (dal profilo IG @fcbarcelona)

“No bandiere rainbow e manifestazioni di affetto in Arabia Saudita”, la richiesta del Barcelona ai suoi tifosi

Corpi - Federico Boni 10.1.24