“Manchester è piena di donne grasse, ecco il perché di tanti gay”: giornalista russa omofoba si scaglia contro donne e comunità LGBT

E rincara la dose: "Oppure è perché non sono stati picchiati abbastanza dalle loro madri quando erano piccoli".

"Manchester è piena di donne grasse, ecco il perché di tanti gay": giornalista russa omofoba si scaglia contro donne e comunità LGBT - russia 1 - Gay.it
2 min. di lettura

Manchester è talmente piena di donne grasse da spingere gli uomini a diventare gay”: è una delle frasi contenute all’interno di un articolo del magazine russo Komsomolskaya Pravda, firmato dalla colonnista Alisa Titko, che ha dedicato qualche riga alla città inglese, condannata per la sua “dissolutezza”, in una recensione che ha catalizzato l’attenzione (e lo sdegno) di tutti i media inglesi.

Le ragazze locali non hanno problemi se il grasso pende dal loro stomaco e dal loro corpo e se non riesce a essere coperto dai jeans. Quando vanno nelle discoteche, inoltre, indossano strettissimi leggings e vestiti mini. Certo, non è molto probabile che gli uomini diventino gay perché le donne inglesi sono troppo grasse e poco sensuali, ma è un aspetto che può comunque influenzarli.

"Manchester è piena di donne grasse, ecco il perché di tanti gay": giornalista russa omofoba si scaglia contro donne e comunità LGBT - manchester gay 2 - Gay.it

La giornalista ha trovato il modo per rincarare la dose: “A Manchester c’è un’intera parte della città per le persone gay: nessuno me lo aveva detto, l’ho scoperto da sola mentre stavo camminando. Ci sono bar, caffè e discoteche con piccole bandiere arcobaleno. Ovviamente un giovane ragazzo con una ragazza può entrare in questi club, ma devono sapere che se qualcuno si avvicina non è solo per qualche chiacchiera ma per qualcosa di più profondo”.

La giornalista, capitata per caso nel quartiere gay-friendly di Manchester, ha notato con sdegno i poster espliciti nei locali e le coppie omosessuali che si tenevano per mano e si coccolavano: “Una cosa disgustosa secondo la giornalista, che elogia invece la sua Mosca: “Menomale che qui non ci sono strade gay. Manchester dimostra cosa Mosca non dovrebbe mai diventare: Mosca non può dimostrarsi tollerante nei confronti delle coppie dall’orientamento sessuale non tradizionale“.

"Manchester è piena di donne grasse, ecco il perché di tanti gay": giornalista russa omofoba si scaglia contro donne e comunità LGBT - manchester gay 3 - Gay.it

In chiusura Alisa Titko espone la sua teoria circa la presenza (numerosa) di persone omosessuali in Russia: “Il fatto che sempre più persone dall’orientamento sessuale non tradizionali vivono in Russia dipende dai comportamenti delle loro madri, che non li hanno picchiati abbastanza quando erano bambini. Rimaniamo Russia, non lasciamo spazio alla dissolutezza“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.
Avatar
Franco Schinosa 13.5.17 - 8:32

cmq è vero che tra le inglesi e le russe ci passa un abisso !!!

    Avatar
    Giovanni Di Colere 13.5.17 - 9:49

    Chi è stato in Russia e ha visto le russe sa che non sono certo tutte fotomodelle o tenniste. Anzi!!!

      Avatar
      Franco Schinosa 13.5.17 - 11:37

      io mi riferivo alla personalità. complimenti per il sessismo !!! oltre che per il razzismo dei tuoi commenti !!! fa piacere sapere che i lettori di un portale gay siano dei sessisti come te !!! poi in altri tuoi commenti accusi la gente di omofobia. MA FAMMI IL PIACERE....

        Avatar
        Giovanni Di Colere 13.5.17 - 12:30

        Anche gli uomini sono spesso obesi e inguardabili in Russia per cui il sessismo non c'entra sono spesso ubriachi violenti e ignoranti. Molte ragazze vengono wui proproo per questo. Bisogna esserci stati. Non sono certo loro a venirci a dare lezioni. Non ho capito cosa c'entri il razzismo cui Lei allude. Di che razze parla? Io di nessuna. Forse si è confuso

Avatar
Giovanni Di Colere 8.5.17 - 20:03

Ma cara giornalista russa perché non se ne torna e se ne sta in Russia a casa sua tra razzisti omofobi ubriachi picchiatori di mogli ora impuniti anche per legge se no Le piacciono i Paesi civili? Torni in quel Paese troglodita e ignorante

Avatar
interstella55 8.5.17 - 15:27

altro che russia.. questa semi giornalista... è brutta come la morte, grazie al cazzo che non se la scopa nessuno, penso sia l'unica soluzione a questo articolo omofobo e ignorante

Avatar
Egemonia 8.5.17 - 14:06

Potrebbe sempre tornare alla sua Mosca, allontanarsi dalle strade gay friendly, e sfruttare il suo fisico snello per trovare uno dei pochi uomini che ancora non è stato omosessualizzato dalla preponderanza di donne in carne! Giammai, preferisce dispensare discriminazioni, lo shock per la presenza di localy gay è stato troppo grande per lei.

Trending

BigMama date estive

BigMama parte per il “Pride Tour”: tutte le date per un’estate nel segno dell’orgoglio

Musica - Emanuele Corbo 24.5.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo - In from the Side cover - Gay.it

Bingham Cup 2024, arriva a Roma il torneo internazionale di rugby inclusivo

Corpi - Federico Boni 20.5.24
Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO) - Cannes 2024 Vivre Mourir Renaitre 3 - Gay.it

Cannes 2024, Vivre, Mourir, Renaitre è il nuovo film queer di Gaël Morel con Victor Belmondo e Théo Christine (VIDEO)

Cinema - Redazione 22.5.24
10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy - ecnv mommy - Gay.it

10 anni fa Xavier Dolan travolgeva e incantava Cannes con Mommy

Cinema - Federico Boni 24.5.24
Mahmood: "Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi"

Mahmood: “Sono stato un ragazzino cicciotello per niente cool, ma più libero e sicuro di chi sono oggi”

Musica - Emanuele Corbo 22.5.24

Continua a leggere

sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Famiglia si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA+. Ma la Russia gli congela i conti bancari - Famiglia canadese di destra si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA1 - Gay.it

Famiglia si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA+. Ma la Russia gli congela i conti bancari

News - Federico Boni 22.2.24
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
Russia, Putin vieta ai minori i Mini Pony perché LGBTQIA+ e si ricandida alle elezioni del 2024 - Vladimir Putin Miny Pony 3 - Gay.it

Russia, Putin vieta ai minori i Mini Pony perché LGBTQIA+ e si ricandida alle elezioni del 2024

News - Redazione 11.12.23
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23
russia-insegnante-propaganda-lgbtqia

Russia, insegnante si veste da Biancaneve e viene accusato di propaganda LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Alessandro Zan intervistato da Report a proposito del suo ruolo nell'ambito dell'organizzazione del Padova Pride Village

Inchiesta di Report su Alessandro Zan e il Padova Pride Village

News - Redazione Milano 10.12.23
Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24