Il Filo Invisibile, il regista Marco Simon Puccioni papà in una famiglia arcobaleno. La sua storia tra doc e film

"La gestazione per altri andrebbe regolamentata anche in Italia, e non vietata", ci ha detto il regista de Il Filo Invisibile, dal oggi su Netflix.

Il Filo Invisibile, il regista Marco Simon Puccioni papà in una famiglia arcobaleno. La sua storia tra doc e film - Il Filo Invisibile Marco Simon Puccioni - Gay.it
Il Filo Invisibile, Marco Simon Puccioni papà in una famiglia arcobaleno. La sua storia tra doc e film
4 min. di lettura

Il Filo Invisibile, il regista Marco Simon Puccioni papà in una famiglia arcobaleno. La sua storia tra doc e film - Il Filo Invisibile Marco Simon Puccioni 2 - Gay.it

Laureato in Architettura a Roma e in regia al California Institute of the Arts di Los Angeles, Marco Simon Puccioni è tornato al cinema la scorsa settimana con Il Filo Invisibile, e da oggi, 5 marzo, in streaming su Netflix. Pellicola quantomai sentita, per Puccioni, felicemente sposato con un uomo e padre di due bambini nati tramite gestazione per altri. All’interno del film (qui la nostra recensione), interpretato da Filippo Timi e Francesco Scianna (qui la nostra intervista), il regista racconta la storia di Leone, 16enne, e dei suoi due papà, Simone e Paolo, in crisi dopo 20 anni d’amore.

Esattamente 20 anni fa Puccioni esordisce al cinema con “Quello Che cerchi” (2002), in cinquina ai David di Donatello come migliore opera prima. Nel 2008 al Festival di Berlino con “Riparo”, tra i film italiani più premiati e visti all’estero dell’anno, nel 2009 Puccioni è alla Mostra del Cinema di Venezia con il documentario “Il Colore delle parole”, che affronta i temi dell’immigrazione e dell’intercultura. Nel 2012 il regista racconta la sua storia con il documentario “Prima di tutto”, menzione speciale ai Nastri D’argento. Un diario privato girato nell’arco di due anni tra gli USA e l’Italia, con protagonisti Marco Simon Puccioni e il suo compagno, diventati papà di due figli da due mamme consapevoli, una “mamma-pancia” (colei che li ha tenuti in grembo) e una “mamma-uovo” (la donatrice degli ovuli).

Nel 2014 esce “Come il vento”, con Valeria Golino nei panni di una delle prime donne direttrici di carcere in Italia. Tra il 2014 e il 2018 Puccioni alterna il lavoro di sceneggiatore, produttore e di docente di regia alla scuola G.M. Volonté. Nel 2019 firma la regia a teatro di “After the End” e nel 2020 esce al cinema con il documentario “Tuttinsieme”, altro titolo con cui racconta la sua famiglia arcobaleno.

Un dialogo intimo tra due padri che ripercorrono gli ultimi quattro anni della crescita dei loro gemelli. Due uomini che ricordano come i loro figli abbiano elaborato, in diverse età, cosa significhi vivere in una famiglia con due padri, rispondendo alle domande dei loro compagni sulla madre o giocando sui nomi e sui ruoli. Due papà che vivono il clima di forte contrapposizione in cui Monica Cirinnà riesce a dare all’Italia una legge sulle unioni civili.

Il Filo Invisibile, il regista Marco Simon Puccioni papà in una famiglia arcobaleno. La sua storia tra doc e film - Il Filo Invisibile Marco Simon Puccioni 3 - Gay.it

Due anni dopo quell’esperienza di vita diventa lungometraggio cinematografico con Il Filo Invisibile, dramedy su un adolescente (Francesco Gheghi) che cerca l’amore schivando pregiudizi ed equivoci, mentre le sue certezze vengono messe in crisi dal conflitto tra i suoi due padri.

Un “film costruito intorno alle implicazioni dei nuovi modi di venire al mondo e che pone delle domande su cosa ci definisce come esseri umani, come figli e come genitori“, ha precisato il regista. “La procreazione medicalmente assistita interessa sempre più coppie e in particolare può assumere caratteristiche particolari presso le coppie omosessuali. Negli ultimi anni si è molto dibattuto sul matrimonio e la genitorialità da parte di coppie omosessuali, sollevando più di un interrogativo su cosa sia la famiglia contemporanea. Che influenza ha l’orientamento sessuale del genitore sul benessere del bambino? Come influenza le sue relazioni familiari e sociali? Quali sono i confini della sua famiglia? I legami di sangue sono ancora il fondamento della genitorialità e della famiglia? Possiamo ancora affermare che per il bambino il legame genetico sia emotivamente più importante della cura di un genitore?“, si domanda Puccioni. “Per riflettere su queste domande ho voluto scrivere la storia di questa famiglia in disfacimento dal punto di vista del figlio ovvero la persona il cui benessere dovrebbe importare più di ogni altra cosa“.

E se un divorzio è sempre catastrofico per un figlio, in una coppia omosessuale le conseguenze possono essere molto più complicate perché le leggi attuali faticano a seguire l’evoluzione dei diversi tipi di famiglie.

Nel corso di una roundtable a cui abbiamo potuto partecipare, Puccioni ha così risposto ad una nostra domanda sul tema della GPA in Italia, sulla destra che ha presentato proposte di legge per renderla illegale anche all’estero e sull’enorme quantità di disinformazioni che puntualmente travolgono il dibattito.

“Vorrei proporre che il matrimonio diventi un reato universale. Se andiamo in giro per il mondo vediamo episodi di sfruttamento, le spose bambine e i matrimoni combinati. E allora facciamolo reato universale. La stessa cosa che si dice sulla GPA. Siccome si possono trovare situazioni di sfruttamento, losche, in cui si fa business, allora si dice facciamo di tutta un erba un fascio. Ma un Paese intelligente distingue, un Paese che non cerca populismo elettorale dovrebbe fare una legge che regoli la GPA, in modo che non esistano episodi di sfruttamento, tramutando questo desiderio genitoriale in realtà. Visto che la scienza ci ha aiutato e l’umanità lo rende possibile, bisognerebbe regolamentarla”.

Il Filo Invisibile, il regista Marco Simon Puccioni papà in una famiglia arcobaleno. La sua storia tra doc e film - Il Filo Invisibile Marco Simon Puccioni 4 - Gay.it

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
John Cena è su Only Fans?

Ma John Cena è davvero su Only Fans?

Culture - Riccardo Conte 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24

Hai già letto
queste storie?

famiglie-arcobaleno

Padova, colpo di scena dalla Procura: si può tornare alla Corte costituzionale per difendere l’uguaglianza di tutte le famiglie

News - Redazione 14.11.23
Rosso, bianco e sangue blu, il video delle papere dal set tra baci, "erezioni" e sederi schiaffeggiati - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu, il video delle papere dal set tra baci, “erezioni” e sederi schiaffeggiati

Cinema - Redazione 22.9.23
Joker: Folie à Deux , ecco Lady Gaga e Joaquin Phoenix nelle nuove immagini ufficiali - Joker 2 Folie a Deux - Gay.it

Joker: Folie à Deux , ecco Lady Gaga e Joaquin Phoenix nelle nuove immagini ufficiali

Cinema - Redazione 27.12.23
Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d'Appello: "Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica" - Famiglie Arcobaleno Sentenza Cassazione - Gay.it

Famiglie Arcobaleno dopo la sentenza della Corte d’Appello: “Ci vuole una legge, è palese discriminazione omofobica”

News - Federico Boni 6.2.24
Ferzan Ozpetek su Netflix con tre corti inediti. È la sua Trilogia di Istanbul - trilogia istanbul - Gay.it

Ferzan Ozpetek su Netflix con tre corti inediti. È la sua Trilogia di Istanbul

Cinema - Redazione 16.10.23
nichi-vendola-gestazione-per-altri

Nichi Vendola eletto Presidente di Sinistra Italiana, Paolo Mieli: “Ora dovrà dire quanto è costato suo figlio” (AUDIO)

News - Federico Boni 27.11.23
300, arriva il sequel con Alessandro Magno gay: "Sarà omoerotico e super sessuale" - 300 1 - Gay.it

300, arriva il sequel con Alessandro Magno gay: “Sarà omoerotico e super sessuale”

Cinema - Redazione 5.12.23
Bellezza Addio, il trailer del doc su Dario Bellezza che arriva finalmente anche a Roma - dario bellezza 2 foto DinoIgnani - Gay.it

Bellezza Addio, il trailer del doc su Dario Bellezza che arriva finalmente anche a Roma

Cinema - Redazione 7.11.23