Michele Bravi attore in Finalmente l’Alba: “Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo”

"Anche in me convivono un realismo estremo e violento insieme ad una narrazione più sognante", ha rivelato il cantautore, tra i protagonisti del kolossal di Saverio Costanzo.

ascolta:
0:00
-
0:00
Michele Bravi attore in Finalmente l'Alba: "Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo" - Michele Bravi Finalmente lalba - Gay.it
Crediti: Eduardo Castaldo
2 min. di lettura

È arrivato nei cinema d’Italia il giorno di San Valentino il nuovo film di Saverio Costanzo, Finalmente l’Alba, kolossal da 30 milioni di euro presentato in concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia. Trainato da Lily James, Rebecca Antonaci, Joe Keery, Rachel Sennott, Alba Rohrwacher e Willem Dafoe, Finalmente l’Alba vede Michele Bravi tornare alla recitazione due anni dopo Amanda e Monterossi. Il cantautore interpreta un cantante en travesti nella Cinecittá degli anni Cinquanta, in un’infinita notte che coinvolge la giovane Mimosa, inaspettata protagonista di ore per lei memorabili.

Michele Bravi attore in Finalmente l'Alba: "Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo" - Michele Bravi attore in Finalmente lAlba - Gay.it
Crediti: Eduardo Castaldo

Un un film sul riscatto dei semplici, degli ingenui, di chi è ancora capace di guardare il mondo con stupore, lo ha definito Costanzo, con la protagonista Mimosa descritta come un “foglio bianco, su cui ognuno dei personaggi in cui s’imbatte scrive la sua storia, senza paura di essere giudicato“. Tra questi mille personaggi spicca proprio Bravi, che ha ricordato a Donna Moderna come in realtà abbia approcciato la recitazione ancor prima del canto.

Io inizio proprio da lì, in maniera amatoriale. Pensavo che il mio mondo fosse l’audiovisivo, forse perché il cinema include l’immagine e il suono, quindi per me era la sintesi massima. Ma poi ho capito che potevano anche convivere come esperienze diverse, ognuna con un suo approfondimento”. “Io cerco sempre di entrare in progetti molto distanti da me: in Amanda ero un manipolatore, una persona sporca. Qui ho una trasformazione fisica, sono un personaggio più estroverso e molto più spettacolare di me“, ha precisato Michele, grande escluso da Sanremo 2024 riuscito comunque a ritagliarsi uno spazio importante all’interno di un kolossal. “Ho passato molto tempo con Lily James, perché le mie scene sono soprattutto con lei. Vedere il cambiamento emotivo dal set, alla sala prove e poi vederla diventare un’altra una volta tolto il trucco è stato surreale“, ha aggiunto Bravi. “Lo stesso per Willem Defoe e Alba Rohrwacher, che sanno mettersi completamente a servizio della scena“, ha precisato Michele, mattatore in una “festa clamorosa, ma anche piena di decadenza. I personaggi che popolano quei luoghi sono in realtà dei falliti che si mascherano di ricchezza emotiva. Cercano ognuno di prendere dall’altro. Sono tutti estremamente famelici, al limite del cannibalismo“.

Michele Bravi attore in Finalmente l'Alba: "Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo" - Michele Bravi attore in Finalmente lAlba 2 - Gay.it
Crediti: Eduardo Castaldo

Una Roma santa e puttana assai distante dalla mitica Città Eterna felliniana di La Dolce Vita, con Bravi di nuovo attore a sorpresa, tanto da poter immaginare anche una carriera alternativa a quella di cantante. “Rispetto ad Amanda, che sempre racconta la gioventù, questo film ha un approccio alla tematica opposto ma altrettanto valido. Anche in me convivono un realismo estremo e violento insieme ad una narrazione più sognante: per descrivere un mondo che ancora non è chiaro nemmeno a noi servono più prospettive“, ha concluso l’artista 29enne, vincitore della settima edizione di X Factor.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO) - Ricky Martin sale sul palco del Celebration Tour di Madonna - Gay.it

Ma Ricky Martin si è eccitato sul palco del Celebration Tour di Madonna? (VIDEO)

Musica - Redazione 9.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24

Continua a leggere

Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga - Joker 2 - Gay.it

Joker 2 sarà un musical o no? Budget da 200 milioni e cachet da 12 milioni per Lady Gaga

Cinema - Redazione 22.2.24
Doi Boy, l'acclamato film queer tailandese arriva in Italia. Ecco dove e quando - Trailer, sinossi e foto - DOI BOY 3 - Gay.it

Doi Boy, l’acclamato film queer tailandese arriva in Italia. Ecco dove e quando – Trailer, sinossi e foto

Cinema - Redazione 3.11.23
Reneé Rapp/ Justin Bieber

Reneé Rapp dice che Justin Babier le ricorda “una lesbica sexy”

Musica - Redazione Milano 1.3.24
Michele Bravi: "Sto con un ragazzo da due anni, mi piacerebbe avere un figlio" - cover Michele Bravi - Gay.it

Michele Bravi: “Sto con un ragazzo da due anni, mi piacerebbe avere un figlio”

Musica - Redazione 12.4.24
Mahmood Sanremo 2024 Tuta Gold - Prove Orchestra Rai

Sanremo 2024: Mahmood, la “tuta gold” e il sangue sulla carta

Musica - Mandalina Di Biase 11.1.24
Monkey Man e gli hijra, Dev Patel e il terzo genere indiano: "Un inno per i senza voce, gli emarginati" - dev - Gay.it

Monkey Man e gli hijra, Dev Patel e il terzo genere indiano: “Un inno per i senza voce, gli emarginati”

Cinema - Redazione 9.4.24
Elliot Page: "Hollywood è tossica. La comunità LGBTQIA+ non è una nicchia" - close to you 01 - Gay.it

Elliot Page: “Hollywood è tossica. La comunità LGBTQIA+ non è una nicchia”

Cinema - Redazione 19.3.24
Lizzo commenta l'ipotesi del ritiro dalle scene

Lizzo torna sui social dopo l’ipotesi del ritiro: “Continuerò a essere me stessa”

Musica - Emanuele Corbo 3.4.24