Milano Pride 2021, il programma: Arco della Pace, 26 giugno, “Riprendiamoci i Diritti”

Una ricca Pride Week, la nascita del Rainbow Social Fund, la Rainbow Ride e 4 piazze 'evento'. Ecco tutto quel che c'è da sapere sul Milano Pride 2021.

15 min. di lettura
Milano Pride 2021, il programma: Arco della Pace, 26 giugno, "Riprendiamoci i Diritti" - Milano Pride Foto di Alice Redaelli - Gay.it
1 / 2

Milano Pride 2021, il programma: Arco della Pace, 26 giugno, "Riprendiamoci i Diritti" - Milano Pride 2021 Ripartiamo dai Diritti 02 - Gay.it

È stato ufficialmente presentato questa mattina il Milano Pride 2021, attesissimo dopo lo stop del 2020 causa Coronavirus. Il 26 giugno a partire dalle ore 16:00 in Arco della Pace ci sarà la grande manifestazione finale del Milano Pride 2021, stanziale, diversa da tutti i Pride che l’hanno preceduta, con i celebri e amatissimi carri costretti a rimanere in garage.

Sul palco dell’evento in piazza, organizzato dalla Commissione Pride del CIG Arcigay Milano in collaborazione con le associazioni del Coordinamento Arcobaleno,  ci saranno come presentatori Annie Mazzola, Dario Spada e Daniele Gattano, oltre a numerosi ospiti fra cui: Alessandro Zan, Simone Alliva, Immanuel Casto + Romina Falconi, Franco Grillini, Vladimir Luxuria, Annagaia Marchioro, Martina Dell’Ombra, GabrielePiazzoni. Anche quest’anno Angelo Cruciani ispirerà un flash mob, per ribadire l’urgenza dell’approvazione del ddl Zan.

Ancora quest’anno non si potrà fare la nostra parata, ma potremo tornare a far sentire le nostre voci dal vivo. Sicurə e distanziatə…ma insieme!“, hanno sottolineato gli organizzatori, dinanzi ad un evento aperto a tuttə, senza necessità di prenotazione ma solo del rispetto delle normative vigenti.

Milano Pride 2021, il programma: Arco della Pace, 26 giugno, "Riprendiamoci i Diritti" - Rainbow Ride Photo by Alice Redaelli 02 - Gay.it

In assenza della tradizionale sfilata ha preso forma la Rainbow Ride, dove tutti potranno colorare la città. L’iniziativa è stata organizzata dai gruppi sportivi LGBT+ di Milano, Pride Sport Milano, che percorreranno le vie della metropoli e l’itinerario di AbbracciaMI per dire #nonunpassoindietro e supportare il ddl Zan -e in generale per comunicare la necessità di un mondo libero da pregiudizi, discriminazioni e violenze. Portabandiere di Rainbow Ride: TriCyclo ASD e Frontrunners Milano. Tutti possono aderire alla Rainbow Ride, percorso individuale da casa propria al Pride per uno scopo collettivo: in bicicletta, correndo, a piedi o sulla sedia a rotelle. Partecipare è semplice: basta scaricare la app STRAVA, già nota ad atleti, runner e ciclisti, entrare nel club ‘Rainbow Ride’, e donare i propri km alla causa. Ogni km contribuirà al percorso della comunità LGBTQIA+ a sostegno del ddl Zan. Il primo traguardo era quello di percorrere 8.000 km, ovvero la lunghezza del perimetro dell’Italia, ed è stato superato in pochi giorni. Oggi si punta a percorrere la circonferenza del pianeta. Il Pride parte da casa propria.

Milano Pride 2021, il programma: Arco della Pace, 26 giugno, "Riprendiamoci i Diritti" - Rainbow Ride Photo by Alice Redaelli 04 - Gay.it

 

Questa sarà l’edizione in cui sosterremo a gran voce il Ddl Zan e ci impegneremo alla divulgazione onesta e puntuale di quanto questa legge sia necessaria perché dire che sia rivolta solo alla nostra comunità è strumentalmente sbagliato e rappresenta uno strumento di difesa anche per tutte le vittime di sessismo, misoginia e abilismo. Finalmente per le vie della città, la comunità LGBTQIA+ torna a rendersi visibile”, ha commentato Tiziana Fisichella, coordinatrice del Milano Pride

Milano Pride 2021, il programma “Riprendiamoci i Diritti”

La Pride Week milanese prenderà forma il 18 giugno, con decine di eventi diffusi per tutta la città, sicuri e contingentati in ottemperanza con le restrizioni dovute al Covid-19, e con un ricco calendario di iniziative online. Durante la Pride Week, Milano si colorerà letteralmente di arcobaleno, anche grazie all’illuminazione della torre UniCredit.

Il 24 e il 25 giugno, dalle 17:00 fino a tarda serata, ci sarà invece la Pride Square in 4 piazze, con un altro fitto palinsesto di iniziative. Arco della Pace dedicata a diritti e politica; piazza Santa Francesca Romana dedicata ad arte, teatro e cultura; Piazzale Lavater trasformato in un Rainbow Garden con attività per i più piccoli; ed infine Largo Bellintanil, dove trovare test HIV e tamponi Covid, rapidi e gratuiti. Per partecipare alle Pride Square sarà invece necessaria la prenotazione per rispettare le normative.

Il Milano Pride, al fianco di tutta la comunità LGBTQIA+ per rivendicarne i diritti e consapevole del valore di ogni individuo, vuole inoltre contribuire al benessere di ogni cittadino, nessuno escluso. Per questo dal 2020 è stato creato il Rainbow Social Fund, un fondo istituito per sostenere progetti solidali in ambito sociale, destinati alle persone più fragili della popolazione milanese. La lotta per l’affermazione dei diritti passa anche per la solidarietà: il Rainbow Social Fund risponde alla sfida di aiutare chi vive situazioni di marginalità complesse a superare le difficoltà. Il fondo è alimentato da una campagna di fundraising e tutto il ricavato – al netto dei costi vivi – sarà interamente devoluto a scopo benefico per supportare progetti di interesse comune. La comunità LGBTQIA+ è in prima linea per creare, insieme, una società migliore.

Ripartiamo dai diritti” il titolo dato al documento politico del Milano Pride 2021, da leggere in tutta la sua interezza cliccando sulla pagina successiva.

1 / 2

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Il matrimonio del mio migliore amico (1997)

Il tuo fruity boyfriend non ti salverà

Lifestyle - Riccardo Conte 12.7.24
Temptation Island 2024

Temptation Island, Raffaella Mennoia svela alcuni retroscena del docu-reality di Canale 5

Culture - Luca Diana 11.7.24
Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear - Scaled Image 43 - Gay.it

Queen Lear, arriva una serie sulla vita di Amanda Lear

Serie Tv - Redazione 8.7.24
Rita Pavone: "Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono" - Rita Pavone - Gay.it

Rita Pavone: “Detesto tutte le ostentazioni che sviliscono l’amore, i sederi all’aria al Pride non mi piacciono”

Musica - Redazione 11.7.24
Katy Perry

Katy Perry torna a lavorare con Dr. Luke per l’album “143” dopo le pesanti accuse di abusi. I fan: “Siamo delusi”

Musica - Emanuele Corbo 11.7.24
Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: "Per guardare al futuro insieme a lei" - Laika e Michela Murgia - Gay.it

Intervista a Laika, autrice del gigantesco murale dedicato a Michela Murgia: “Per guardare al futuro insieme a lei”

Culture - Federico Boni 11.7.24

Hai già letto queste storie?

Aggressione omofoba durante il Napoli Pride, trauma cranico per due ragazze - Omofobia 8 - Gay.it

Aggressione omofoba durante il Napoli Pride, trauma cranico per due ragazze

News - Redazione 1.7.24
rivolta gaya, imola pride 2024

Rivolta Gaya 2024 – Imola Pride: sabato 29 giugno

News - Redazione 7.6.24
@milanopride

Perché il Milano Pride non ha madrine e padrini? Le comunità ebraiche queer ci saranno? Intervista

Lifestyle - Riccardo Conte 24.6.24
rumore pride ferrara domenica 22 giugno

Rumore Pride 2024: domenica 23 giugno a Ferrara

News - Redazione 9.6.24
Varese Pride 2024: sabato 22 giugno - varesepride 22giugno 2024 1 1 - Gay.it

Varese Pride 2024: sabato 22 giugno

News - Redazione 28.2.24
ragusa pride 2024, il 29 giugno

Ragusa Pride 2024: il 29 giugno

News - Redazione 22.1.24
Abruzzo Pride 2024: sabato 6 luglio a Pescara - abruzzopride pescara - Gay.it

Abruzzo Pride 2024: sabato 6 luglio a Pescara

News - Redazione 8.4.24
molise pride, 13 luglio 2024

Molise Pride 2024: ad Isernia il 13 luglio

News - Redazione 10.2.24