Militare della guardia reale denuncia caso omofobia

Scorta i reali e rende loro onore nelle uscite pubbliche. Adesso un militare spagnolo della guardia reale denuncia di essere vittima di omofobia da parte di tre capolari. Congedato per depressione.

Militare della guardia reale denuncia caso omofobia - realispagnaBASE - Gay.it
< 1 min. di lettura

Militare della guardia reale denuncia caso omofobia - realispagnaF1 - Gay.it

Un militare della Guardia Reale spagnola, il corpo che scorta e rende onore ai membri della casa reale, ha denunciato di essere vittima di un caso di omofobia, ricevendo insulti e aggressioni per il suo orientamento sessuale, a causa del quale sarebbe stato allontanato dai "servizi che prevedono l’uso di armi". Lo riferisce oggi il giornale El Mundo. Il militare, B.S., aveva realizzato il suo sogno nel 2009 entrando a fare parte dell’illustre corpo dopo aver superato tutte le prove psicofisiche.

Presto sono però iniziati i problemi, in particolare con tre caporali, che lo avrebbero prima insultato in pubblico, con minacce come "i froci dovrebbero stare tutti sotto terra", poi addirittura aggredito fisicamente. I presunti attacchi avrebbero poi portato il militare a chiedere un congedo di malattia per depressione, e a sporgere denuncia a un tribunale civile di Madrid. Dopo un secondo congedo per depressione la Guardia Reale fece esaminare B. S. da un medico militare che nel febbraio 2010 lo giudicò "inadeguato al lavoro nelle forze armate".

Il giudizio è stato poi corretto e ora il militare può svolgere servizio solo nelle unità non armate. Il suo contratto scade quest’anno e secondo B.S. il ministero della Difesa non intende rinnovarlo. L’amministrazione militare ha precisato che le limitazioni imposte "sono dovute alla sua cartella medica, coperta dalla privacy"

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

nigeria-arrestate-76-persone

Nigeria, arrestate 76 persone perché omosessuali a una festa di compleanno

News - Francesca Di Feo 24.10.23
gabriele suicidio 13 anni palloncini bianchi

Addio Gabriele, ucciso a 13 anni dal bullismo di Stato

News - Redazione Milano 14.11.23
omofobia interiorizzata, stigma invisibile

Torino, condannati a 2 anni e a 16 mesi i genitori che minacciarono il figlio perché gay

News - Redazione 24.1.24
Lingua e comunità LGBTQIA+

Lingua e comunità LGBTQIA+: non chiamatelo omofobo, è un misomosessuale, perché non è fobia, è odio

Guide - Emanuele Bero 5.12.23
Vestidas de azul, la serie sequel di Veneno. Trailer e sinossi - Vestida de Azul 2 - Gay.it

Vestidas de azul, la serie sequel di Veneno. Trailer e sinossi

Serie Tv - Redazione 20.10.23
india-pranshu-influencer-morto-suicida

Addio Pranshu, a 16 anni si è tolto la vita, ucciso dal cyberbullismo omobitransfobico

News - Francesca Di Feo 27.11.23
la-normalita-dell-amore

Il mio libro di risposta a Vannacci: “La normalità dell’amore”, così un ragazzo replica alle retoriche d’odio del generale

Culture - Francesca Di Feo 1.2.24
grecia-matrimonio-egualitario-proteste

Grecia nel caos omobitransfobico. Weekend di terrore, in 200 aggrediscono coppia trans. Minacce a Kasselakis

News - Federico Boni 12.3.24