Miss Italia e il no alle donne transgender, Luxuria: “È assurdo, dopo transizione si è donne a tutti gli effetti”

"Bisognerebbe semplicemente farle un provino, come accade con tutte le altre concorrenti".

ascolta:
0:00
-
0:00
Miss Italia e il no alle donne transgender, Luxuria: “È assurdo, dopo transizione si è donne a tutti gli effetti” - Miss Italia e il no alle donne transgender Luxuria - Gay.it
2 min. di lettura

Continuano a far rumore le parole di Patrizia Mirigliani, patron di Miss Italia che dopo l’incoronazione come Miss Olanda di Rikkie Valerie Kollé, prima storica donna trans a vincere il concorso nazionale, ha ribadito il suo no alle donne trans, perché è il regolamento a vietarle. Da sempre.

Trovo fuori dal tempo che si escluda dalla partecipazione a Miss Italia una persona transgender che ha ultimato la transizione e pertanto è donna a tutti gli effetti“, ha replicato Vladimir Luxuria, interpellata da Adnkronos.

“Perché, se uno ha compiuto la transizione e pertanto è donna a tutti gli effetti, deve presentare il certificato di nascita? Bisognerebbe semplicemente farle un provino, come accade con tutte le altre concorrenti”.

L’ex parlamentare ha poi confidato un aneddoto legato proprio a Patrizia Mirigliani, che la invitò a fare da giurata al concorso:

“L’ho sentita dopo l’elezione di Miss Olanda e in quell’occasione le ho rinnovato l’auspicio che le feci quando, anni fa, mi chiese di essere giurato a Miss Italia e le feci notare che accettava un giurato transgender ma non una concorrente”. “Mi ha detto che ormai era tardi per inserire nuovi concorrenti, ed ha espresso la paura che potesse diventare come il caso di Denny Mendez, che quando vinse a suo tempo si disse che aveva vinto per il colore della pelle. Ma in realtà, Denny ha vinto perché e solare e bellissima”. “Io penso sia ormai veramente fuori dal tempo escludere delle donne in tutto e per tutto dal concorso. Poi certo, per chi non ha ultimato la transizione ci sono dei concorsi appositi, ma qui è differente. È ormai scaduto il tempo per non includere le persone che hanno cambiato sesso a Miss Italia”.

Nel dubbio il concorso nato nel lontano 1946 non ha ancora trovato neanche un canale televisivo che sia disposto a mandare in diretta la serata finale, da 3 anni relegata su Internet. Un tracollo di interesse nei confronto di un “evento” quanto mai anacronistico, ancora legato ad un’immagine datata di una donna che sogna la pace nel mondo dopo aver sfilato in bikini con un numeretto appuntato sul petto.

Grazie a Rikkie Valerie Kollé la patron Patrizia Mirigliani si è magicamente ritrovata sui giornali dopo anni di assoluto disinteresse. E ha comunque scelto di rimanere ancorata ad un regolamento del lontanissimo 1946, come ribadito ancora oggi a LaRepubblica:

“Sul tema delle partecipanti transgender a Miss Olanda ho espresso un’osservazione che è stata presa male. Nel mio regolamento, al momento, non ho ancora aperto alle persone transgender, poiché ritengo che debbano essere nate donne. Quindi, finché andrà avanti il mio regolamento sarà così. E per ora non ritengo di cambiarlo”.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Calciatori Gay Coming Out - Rosario Coco di Out Sport spiega perché non bisogna forzare

Calciatori gay in Nazionale, calciatori gay ovunque: perché non bisogna forzare

Lifestyle - Giuliano Federico 20.6.24
Mahmood coming out_ Foto dalla sfilata di Prada

Quella specie di coming out di Mahmood in inglese: media italiani impazziti

Musica - Mandalina Di Biase 20.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Front Runners Milano Prima Running Community LGBTQIA+ in Italia

Cagliari calcio e i suoi tifosi premiati da Arcigay Sport: “Italia in Campo contro l’Omobitransfobia 2024”

Corpi - Francesca Di Feo 22.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24

I nostri contenuti
sono diversi

Amadeus, Affari Tuoi

Amadeus, l’ultimo saluto alla Rai: “È stato tutto fantastico”

Culture - Luca Diana 2.6.24
I film LGBTQIA+ della settimana 22/28 aprile tra tv generalista e streaming - film queer 1 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 22/28 aprile tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 22.4.24
Rai3 celebra il 17 maggio con la prima tv di Il Signore delle Formiche di Gianni Amelio, film sul "caso Braibanti" - il Signore delle Formiche - Gay.it

Rai3 celebra il 17 maggio con la prima tv di Il Signore delle Formiche di Gianni Amelio, film sul “caso Braibanti”

Cinema - Redazione 17.5.24
animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
Rosanna Fratello, Grande Fratello (2)

Grande Fratello, “Se t’amo t’amo” di Rosanna Fratello è virale sui social!

Culture - Luca Diana 25.1.24
Rimini, il vescovo Nicolò Anselmi partecipa alla Giornata della visibilità transgender: "Dio è padre di tutti" - Nicolo Anselmi Rimini - Gay.it

Rimini, il vescovo Nicolò Anselmi partecipa alla Giornata della visibilità transgender: “Dio è padre di tutti”

News - Redazione 8.4.24
Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO) - Elliot Page 1 - Gay.it

Elliot Page denuncia la “devastante” eliminazione dei diritti LGBTQIA+ in tutto il mondo durante i Juno Awards (VIDEO)

News - Redazione 25.3.24
Gabriel Guevara chi è

Mare Fuori, Gabriel Guevara protagonista del remake spagnolo Mar Afuera

News - Redazione 23.4.24