Miss Italia, Patrizia Mirigliani boccia miss Olanda: “Strategie assurde, no alle concorrenti trans”

“Sin da quando è nato, il mio concorso prevede nel suo regolamento la precisazione secondo la quale bisogna essere donna sin dalla nascita“.

ascolta:
0:00
-
0:00
Miss Italia, Patrizia Mirigliani boccia miss Olanda: "Strategie assurde, no alle concorrenti trans" - Patrizia Mirigliani - Gay.it
2 min. di lettura

Quanto recentemente avvenuto in Olanda, con Rikkie Valerie Kollé prima donna transgender eletta miss nazionale, non potrà capitare in Italia. A certificarlo Patrizia Mirigliani, figlia dello storico patron di Miss Italia, Enzo Mirigliani, che dalla morte di quest’ultimo organizza l’evento, da anni in declino.

Intervistata a Radio Cusano Campus, Patrizia Mirigliani ha negativamente commentato l’incoronazione di Rikkie:

“Ultimamente i concorsi di bellezza cercano di fare notizia usando anche delle strategie che secondo me sono un po’ assurde“. “Sin da quando è nato, il mio concorso prevede nel suo regolamento la precisazione secondo la quale bisogna essere donna sin dalla nascita“. “Probabilmente perché già allora si prevedeva che la bellezza potesse subire modificazioni, o che le donne potessero subire modificazioni, o che gli uomini potessero diventare donne. Non ho niente contro queste decisioni che prendono autonomamente i concorsi internazionali, ma occorre pensarci su. Cambiano i tempi, e cambiano la società e i giovani: mi sento di dire che bisogna puntare su quel fronte per essere innovativi”.

Questo vuol dire che una donna transgender non può presentarsi a Miss Italia. È il regolamento a dirlo e Patrizia Mirigliani ha voluto rimarcarlo. Peccato che il vetusto concorso sia sempre più sull’orlo dell’estinzione. Nato nel 1946 con la vittoria di Rossana Martini davanti a Silvana Pampanini, Miss Italia è andata ininterrottamente in onda sulla Rai fino al 2012. Sono poi seguite sei edizioni a dir poco disastrose su La7, con appena un milione di media di telespettatori, con un ritorno su Rai1 nel 2019 e un vero e proprio tracollo nell’ultimo triennio, con le finali andate direttamente in streaming, nell’indifferenza generale. L’ultima Miss Italia, ai più sconosciuta, è stata Carolina Vinci, dalla Sardegna.

Quanto avvenuto in Olanda con Rikkie Valerie Kollé non è una prima volta assoluta. Nel 2018 Ángela Ponce vinse il titolo di Miss Spagna, Paese che aveva cambiato il proprio regolamento nel lontano 2007, aprendo l’iscrizione alle mamme e alle donne transgender. Ponce ha poi rappresentato la Spagna a Miss Universo nel 2019, l’anno successivo alla sua incoronazione, diventando così la prima concorrente transgender in competizione per il titolo.

Nel 2014, interpellata sul medesimo argomento, Patrizia Mirigliani rispose: “Il regolamento al momento prevede che la Miss sia donna fin dalla nascita”. Cambiare il regolamento? “Non nell’immediato futuro, ma se un domani vedessimo che questa è una realtà da considerare, sicuramente la applicheremo”. Passati 10 anni, nulla è cambiato.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood RA TA TA - Il velo e anche la tuta sono del brand palestinese Trashy Clothing

Mahmood fa “RA TA TA” con un velo palestinese che ha un significato

Musica - Mandalina Di Biase 13.6.24
Marco Mengoni e Xavier Dolan alla sfilata di Fendi SS25 - foto instagram @mengonimarcoofficial

Marco Mengoni e la scaramuccia con Xavier Dolan, mentre Nicholas Galitzine ride con Aron Piper

Lifestyle - Mandalina Di Biase 16.6.24
Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l'omofobia - Dennis Gonzalez - Gay.it

Dennis Gonzalez, il nuotatore artistico fresco di trionfo europeo che ha sconfitto anche l’omofobia

Corpi - Redazione 13.6.24
Alex Wyse in concerto

Alex Wyse contro i pregiudizi: “Siate liberi di essere ciò che siete. Nessuno può porci confini”

Musica - Emanuele Corbo 13.6.24
Torino Pride 2024, i 150.000 volti della lotta intersezionale: ecco com'è andata - GALLERY - torino pride 2024 17 - Gay.it

Torino Pride 2024, i 150.000 volti della lotta intersezionale: ecco com’è andata – GALLERY

News - Francesca Di Feo 17.6.24
Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano

Erika Colaianni e la compagna Manuela si sposano! La proposta di matrimonio durante il concerto di Ultimo – video

Culture - Luca Diana 15.6.24

Hai già letto
queste storie?

Triptorelina - immagine di repertorio

Adolescente trans costretto alla mastectomia perché la triptorelina arriva in ritardo

News - Francesca Di Feo 14.2.24
@spartaco._

Il mondo gamer raccontato da Jessica G. Senesi: tra autoironia e inclusività

News - Riccardo Conte 1.2.24
Europee 2024, intervista a Monica Romano: “Femminismo, diritti e lavoro al centro, perplessa su Tarquinio candidato PD". E a Vannacci dice che... - Monica J. Romano - Gay.it

Europee 2024, intervista a Monica Romano: “Femminismo, diritti e lavoro al centro, perplessa su Tarquinio candidato PD”. E a Vannacci dice che…

News - Federico Boni 8.5.24
“Bambi - Storia di una metamorfosi” diventa film, con Mario Sesti alla regia - Bambi. Storia di una metamorfosi di Reali Emiliano diventa film - Gay.it

“Bambi – Storia di una metamorfosi” diventa film, con Mario Sesti alla regia

Cinema - Redazione 4.6.24
Foto: MARTIN BUREAU

Grindr si fa più inclusivo per le persone trans* (ma è già polemica!)

News - Redazione Milano 8.2.24
Dylan Mulvaney Blue Christmas

Il Blue Christmas transgender di Dylan Mulvaney è una bomba

Musica - Mandalina Di Biase 18.12.23
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The Tv Glow: guarda il trailer dell’attesissimo film horror trans* – VIDEO

Cinema - Redazione Milano 29.2.24
trans-visibility-night-star-t-2024

Torino ospita la quarta edizione di Star.T: una notte dedicata alla visibilità trans per celebrare storie, talenti e memoria

Culture - Francesca Di Feo 15.3.24