Video

Mix Milano 2022, proiezione gratuita di Great Freedom per la Giornata contro l’Omotransfobia

Premio della giuria Un Certain Regard a Cannes 2021, martedì 17 maggio alle ore 20.00 al Cinema Anteo.

ascolta:
0:00
-
0:00
3 min. di lettura

Mix Milano 2022, proiezione gratuita di Great Freedom per la Giornata contro l'Omotransfobia - GREAT FREEDOM loc - Gay.it

Giovedì 17 maggio, alle ore 20.00, in occasione della XVIII Giornata Internazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia, il MiX Festival Internazionale di Cinema LGBTQ+ e Cultura Queer ha organizzato una serata evento a ingresso gratuito con prenotazione a questo link, al Cinema Anteo (Sala Astra, P.zza XXV aprile, 8), con la proiezione di Great Freedom dell’austriaco Sebastian Meise, film vincitore del Premio della Giuria nella sezione Un Certain Regard al Festival di Cannes 2021, un intenso ritratto della resistenza e della resilienza gay nella Germania del dopoguerra.

L’iniziativa, in collaborazione con CIG Arcigay Milano e Milano Pride e aperta dai saluti dell’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Tommaso Sacchi, sarà l’occasione per annunciare alcune anticipazioni del MiX Festival che per la sua 36a edizione torna alla sua collocazione originaria all’inizio dell’estate, dal 16 al 19 giugno 2022, nella collaudata formula ibrida, online sulla piattaforma Nexo+, e in presenza al Piccolo Teatro Strehler e nelle due nuove location nel cuore della città, la Casa degli Artisti e il C.A.M. Garibaldi.

Mix Milano 2022, proiezione gratuita di Great Freedom per la Giornata contro l'Omotransfobia - GREAT FREEDOM ©Freibeuterfilm Rohfilm 6 - Gay.it

Durante la serata, i tre direttori – Paolo Armelli, Andrea Ferrari e Debora Guma – presenteranno in anteprima i trailer di tre delle opere che andranno a comporre il ricco cartellone del MIX articolato nelle storiche sezioni competitive – Lungometraggi, Documentari e Cortometraggi: Framing Agnes di Chase Joynt, film rivelazione dell’ultimo Sundance Film Festival, Nico, esordio nel lungometraggio fuori dagli stereotipi di Eline Gehrings, e Shall I Compare You to a Summer’s Day?, ibrido sperimentale tra teatro e fiction del regista egiziano Mohammad Shawky Hassan.

Quest’anno il Festival ha inoltre deciso di partecipare alla raccolta fondi lanciata da All Out, KyivPride e Insight per inviare aiuti di emergenza alle persone LGBTQ+ coinvolte dalla guerra in Ucraina: le organizzazioni sul campo stanno coordinando le evacuazioni dei membri della nostra comunità e la ricerca di luoghi sicuri. Una parte dei ricavati dalla sottoscrizione della tessera dell’associazione MIX Milano APS, necessaria per accedere a tutte le proiezioni del festival, andrà proprio a finanziare queste iniziative. Il tesseramento 2022 partirà dal 17 maggio sul sito ufficiale del festival a questo link.

L’impegno del Mix per sostenere le cause LGBTQ+ e non solo è confermato anche dal rinnovo dell’iniziativa della “Tessera Sospesa”, pratica solidale avviata nel 2020 che consente di acquistare una tessera e di lasciarne un’altra a chi è in difficoltà.

In Great Freedom di Sebastian Meise, protagonista è Hans Hoffman (Franz Rogowski), giovane che trascorre gran parte della sua vita recluso, prima in un campo di concentramento e, dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, in prigione. La sua colpa? Essere omosessuale. In Germania infatti, secondo il codice penale e il “paragrafo 175” – istituito fin dal 1871 e abrogato in via definitiva solo nel 1994 – considerava crimini i rapporti tra persone dello stesso sesso. Dentro e fuori dal carcere, Hans riesce comunque a costruire una relazione – l’unica della sua vita – col compagno di cella, Viktor, accusato di omicidio e, almeno inizialmente, omofobo irruento. La repulsione, che tanto inondava il legame tra i due, si trasforma pian piano in attrazione dettata della legge dell’amore; attraverso il trascorrere del tempo i due imparano a rispettarsi, a diventare complici; e la loro intimità si rivela sì vorticosamente poetica, ma anche dannatamente crudele. Una storia straziante e commovente, una denuncia sociale universale: a seconda della geografia prevale ancora oggi la discriminazione, la stigmatizzazione, l’ostracismo, la criminalizzazione, la punizione e l’uccisione di persone omosessuali.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24

Leggere fa bene

The Last Year of Darkness, il doc che racconta una Cina di giovani orgogliosamente queer - The Last Year Of Darkness - Gay.it

The Last Year of Darkness, il doc che racconta una Cina di giovani orgogliosamente queer

Cinema - Redazione 4.12.23
Lovers 2024, il programma con tutti i film e gli ospiti. Da Rupert Everett a BigMama e Fabio Canino - OFF Throuple 02 - Gay.it

Lovers 2024, il programma con tutti i film e gli ospiti. Da Rupert Everett a BigMama e Fabio Canino

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Barry Keoghan e il ballo finale completamente nudo in Saltburn: "È post-coitale, euforico, solitario ed è folle" - Saltburn - Gay.it

Barry Keoghan e il ballo finale completamente nudo in Saltburn: “È post-coitale, euforico, solitario ed è folle”

Cinema - Redazione 22.11.23
Sei nell'Anima, data d'uscita e primo teaser trailer del film dedicato alla vita di Gianna Nannini - Gianna Nannini SEI NELLANIMA. Il biopic 1 - Gay.it

Sei nell’Anima, data d’uscita e primo teaser trailer del film dedicato alla vita di Gianna Nannini

Cinema - Redazione 1.2.24
saltburn elordi sperma keoghan

Saltburn, Jacob Elordi e la scena cult dello sperma: “Orgoglioso che Barry Keoghan …”

Cinema - Redazione 21.11.23
Lodi, "mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile". La replica della titolare alla recensione disumana - pizzeria recensione choc - Gay.it

Lodi, “mi hanno messo vicino a un tavolo di gay e a un disabile”. La replica della titolare alla recensione disumana

News - Redazione 12.1.24
La Petite, arriva in Italia il film sulla GPA: "Divieti imposti in nome di una morale senza sfumature" - La Petite cover - Gay.it

La Petite, arriva in Italia il film sulla GPA: “Divieti imposti in nome di una morale senza sfumature”

Cinema - Redazione 17.1.24
Napoleone era bisessuale? - Rupert Everett 2 - Gay.it

Napoleone era bisessuale?

News - Redazione 24.11.23