Monica Cirinnà sindaca di Roma? “Se mi dovessi candidare il mio slogan sarebbe …”

Tra un anno a Roma si torna al voto per eleggere il nuovo sindaco, e Monica Cirinnà, senatrice Pd, ha confessato di cullare quel sogno.

monica cirinnà
2 min. di lettura

L’avevamo scritto giorni fa. Occhio, perché la senatrice Monica Cirinnà sta tastando il terreno per un’eventuale candidatura a sindaca di Roma. Tra un anno scadrà il primo e ultimo quinquennio di Virginia Raggi, a meno che lo statuto 5 Stelle sui due  mandati massimi non venga ritoccato, con il Campidoglio alla ricerca di un nuovo inquilino. La madre delle unioni civili, moglie di quel Esterino Montino che è già sindaco di Fiumicino, ha rotto gli indugi dalle pagine di FanPage.

Se mi dovessi candidare il mio slogan sarebbe ‘non cerco gli amici ma i migliori’. Io sono convinta che a Roma non vince una persona da sola e non la governa una persona da sola. Tu la sfida la vinci se presenti davvero una squadra già fatta, i migliori. Il mio sogno è avere delle primarie vere, dove a correre siano i migliori che il nostro mondo può mettere in campo: Carlo Calenda, Massimiliano Smeriglio, David Sassoli e perché no anche Monica Cirinnà. Se sono una gara di facce non sono interessata. Se sono solo una gara di facce continueremo a perdere voti e a non recuperare quell’elettorato deluso. Ci sono se noi facciamo le primarie delle idee e ci diamo questi 5 massimo 10 punti che abbiamo in comune con il campo largo del centrosinistra a Roma. Non vince il PD da solo, non vince la sinistra da sola, si vince e si torna a governare la città se le primarie diventano il laboratorio di Roma 2020-2050, se torniamo ad avere una visione.

Senatrice dal 2013, la Cirinnà è entrata in consiglio comunale a Roma nel lontano 1993, al fianco di Francesco Rutelli, e qui è rimasta per 20 anni: altre tre volte con i Verdi (1997, 2001, 2006) e infine nel 2008 per il Partito Democratico. Anni in cui Roma era a guida centrosinistra.

Sono stata 7 anni con Rutelli e 7 anni con Veltroni nei governi più che belli che hanno rilanciato la città. Ho imparato che le squadre vere sono quelle che non temono l’ombra tra di loro, un bravo sindaco è ancora più bravo se il suo assessore è più bravo di lui in una materia. Io conosco i miei limiti e ad esempio sull’urbanistica avrei bisogno di una figura in grado di sostenermi, mentre sui diritti e le povertà no perché sono il mio pane quotidiano.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
Ricky Martin: "Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo" - Ricky Martin per GQ - Gay.it

Ricky Martin: “Se avessi fatto coming out nel 1999 credo che non avrei avuto lo stesso successo”

Culture - Redazione 23.2.24
transgender allattamento seno

Le mamme transgender e i genitori AMAB possono allattare: lo dice la scienza

Corpi - Francesca Di Feo 22.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24

Leggere fa bene

Elezioni USA 2024, Donald Trump vs. Ron DeSantis. È incubo omobitransfobia con il candidato repubblicano - donald trump vs. ron desantis - Gay.it

Elezioni USA 2024, Donald Trump vs. Ron DeSantis. È incubo omobitransfobia con il candidato repubblicano

News - Federico Boni 2.11.23
L'estate italiana dell'omobitransfobia, Zan: "Il Governo Meloni è corresponsabile, chi lo nega è complice" - alessandro zan - Gay.it

L’estate italiana dell’omobitransfobia, Zan: “Il Governo Meloni è corresponsabile, chi lo nega è complice”

News - Federico Boni 8.9.23
Vannacci è ovunque e continua nei suoi deliri: "Omosessuali ultraprotetti, si sentono intoccabili" - 6D3046CB E0AC 431B 8685 F78A3416FE24 - Gay.it

Vannacci è ovunque e continua nei suoi deliri: “Omosessuali ultraprotetti, si sentono intoccabili”

News - Redazione 25.9.23
Xavier Espot Zamora, il premier di Andorra fa coming out: “Se può servire, sono felice di farlo” - Xavier Espot Zamora - Gay.it

Xavier Espot Zamora, il premier di Andorra fa coming out: “Se può servire, sono felice di farlo”

News - Redazione 13.9.23
monza-mozione-famiglie-arcobaleno-pd

Monza, la giunta PD spiega perché ha bocciato la mozione a favore delle famiglie arcobaleno

News - Francesca Di Feo 5.1.24
famiglie-arcobaleno

Padova, colpo di scena dalla Procura: si può tornare alla Corte costituzionale per difendere l’uguaglianza di tutte le famiglie

News - Redazione 14.11.23
Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23
roccella-teoria-del-gender

Il Consiglio d’Europa all’Italia: “Gli attacchi alla comunità LGBTQIA+ sono violazioni dei diritti umani”

News - Federico Boni 19.12.23