Polonia, rischiano il carcere per una Madonna con un’aureola arcobaleno

Se giudicate colpevoli le 3 attiviste rischiano fino a due anni di galera. L'appello di Amnesty International e ILGA-Europe.

Polonia, rischiano il carcere per una Madonna con un'aureola arcobaleno - Polonia rischiano il carcere per una Madonna con unaureola arcobaleno - Gay.it
2 min. di lettura

In Polonia Elżbieta, Anna e Joanna, tre attiviste per i diritti umani, sono state accusate di aver “offeso il credo religioso” per aver semplicemente mostrato in pubblico l’effige di una Madonna con un’aureola arcobaleno. La prima udienza del processo a loro carico è attesa per oggi, dopo il rinvio del 4 novembre scorso. Le tre donne rischiano il carcere. Amnesty International, Campaign Against Homophobia, Freemuse, Front Line Defenders, Human Rights Watch e ILGA-Europe hanno chiesto l’immediato stralcio dell’accusa, perché le tre donne hanno semplicemente esercitato il proprio diritto alla libertà di espressione. In linea teorica il procuratore generale dovrebbe far cadere le accuse.

Le autorità polacche dovrebbero modificare la loro legislazione e allinearla agli standard internazionali e regionali sui diritti umani, astenendosi dall’utilizzarla contro gli attivisti per limitare indebitamente il loro diritto alla libertà di espressione“, tuonano da ILGA-Europe

Le autorità polacche si sono appellate all’articolo 196 del codice penale, affermando che le tre attiviste avrebbero incollato manifesti con la “Madonna arcobaleno” il 29 aprile del 2019, nella città di Plock, in luoghi pubblici come bagni chimici, cassonetti, cartellonistica stradale, “insultando pubblicamente un oggetto di culto religioso“, attraverso un’immagine “che offendeva i sentimenti religiosi delle persone“. Se giudicate colpevoli, come detto, rischiano fino a due anni di carcere.

Le autorità polacche hanno già arrestato e detenuto Elżbieta nel 2019, dopo un suo viaggio all’estero con Amnesty International, per poi aprire un’inchiesta contro di lei nel maggio del 2019. Nel luglio 2020 le 3 attiviste sono state formalmente accusate.

Nella sua formulazione attuale, l’articolo 196 del codice polacco impone indebite restrizioni al diritto alla libertà di espressione, fornendo alle autorità una discrezionalità eccessivamente ampia per perseguire e criminalizzare chiunque sia considerato ‘scomodo’. Ciò è incompatibile con gli obblighi internazionali e regionali in materia di diritti umani della Polonia, che va ricordato è vincolata dal Patto internazionale sui diritti civili e politici (ICCPR), dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo e dalla Carta dei diritti fondamentali dell’UE a rispettare, proteggere e rendere effettivo il diritto alla libertà di espressione.

Amnesty International ha già chiesto alle autorità polacche di abrogare o modificare l’articolo 196 del codice penale, sottolineando come “avere, creare o distribuire poster come quelli raffiguranti la Vergine Maria con un’aureola arcobaleno non dovrebbe essere un reato ed è un atto protetto dal diritto alla libertà di espressione“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Leo Gullotta e l'amore per Fabio Grossi a Domenica In: "Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi" - Leo Gullotta - Gay.it

Leo Gullotta e l’amore per Fabio Grossi a Domenica In: “Stiamo insieme da 43 anni, anni rispettosi, affettuosi, amorosi”

News - Redazione 15.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d'uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

FEUD 2: Capote Vs. The Swans arriva su Disney+. La data d’uscita della serie di Ryan Murphy e Gus Van Sant

Serie Tv - Redazione 19.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24

Leggere fa bene

sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti - Giovanna Pedretti - Gay.it

Accusata di essersi inventata la recensione omofoba di un cliente, è morta la ristoratrice Giovanna Pedretti

News - Redazione 15.1.24
Modifica legge federale Stati Uniti Gay.it

L’ONU contro le leggi anti-LGBTQIA+ degli Stati Uniti: “Violano gli accordi sui diritti umani”

News - Redazione 16.11.23
grecia-chiesa-ortodossa-scomunica-matrimonio-egualitario

Grecia, la Chiesa Ortodossa minaccia di scomunicare i parlamentari che hanno votato per il matrimonio egualitario

News - Francesca Di Feo 8.3.24
arcobaleno rainbow

Treviso, marmista licenziato perché gay fa causa all’azienda

News - Francesca Di Feo 29.11.23
Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un'aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO) - Da Se Zna Serbia - Gay.it

Serbia, attivisti LGBTQIA+ in piazza dopo un’aggressione omofoba da parte della polizia (VIDEO)

News - Redazione 8.3.24
Milano, affitto negato perché gay: "La proprietaria preferisce una persona "tradizionale"" (VIDEO) - Andrea Papazzoni - Gay.it

Milano, affitto negato perché gay: “La proprietaria preferisce una persona “tradizionale”” (VIDEO)

News - Redazione 16.2.24
sondrio-manifesti-provita

Sondrio, anche qui spuntano i manifesti ProVita: “Basta confondere l’identità sessuale dei bambini”

News - Francesca Di Feo 11.12.23