Foto

RIVOLUZIONARI3, a Roma la mostra per i 40 anni del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli – GALLERY

Dal 28 giugno al 30 luglio al Mattatoio di Roma, 40 anni di storia di movimento LGBTQIA+ in mostra. Dalle prime lotte di autoaffermazione alla nascita di Muccassassina, passando per crisi dell'aids, il primo storico Pride e la volontà di affermazione dei propri diritti.

ascolta:
0:00
-
0:00
RIVOLUZIONARI3, a Roma la mostra per i 40 anni del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli - GALLERY - Gay Pride Roma 28 giugno 1994 - Gay.it
Corteo del Gay Pride, Roma 28 giugno 1994
3 min. di lettura

Il 28 giugno, alle ore 18.00, inaugurerà al Mattatoio di Roma RIVOLUZIONARI3 — 40 anni del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, mostra chiamata a celebrare quarant’anni di attività di una delle più longeve associazioni LGBTQIA+ del territorio romano, promossa dall’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale e dall’Azienda Speciale Palaexpo, ideata e organizzata da CCO Mario Mieli, insieme all’associazione culturale TWM Factory e curata da Ilaria Di Marco e Davide Lunerti.

RIVOLUZIONARI3, a Roma la mostra per i 40 anni del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli - GALLERY - RIVOLUZIONARI3 - Gay.it

In occasione della mostra, che rimarrà al Mattatoio fino al 30 luglio, verranno esposti i materiali inediti del Centro di Documentazione Marco Sanna, archivio storico del Circolo, che conta più di un migliaio di documenti prodotti dagli anni Settanta a oggi. L’archivio verrà aperto per la prima volta al pubblico negli spazi della Galleria delle Vasche de La Pelanda, nell’obiettivo di raccontare la storia del Circolo nella città di Roma e le fasi del movimento di liberazione omosessuale in Italia.

«Questa mostra — afferma Roberto Gualtieri, sindaco di Roma Capitale — ci aiuta a conoscere la storia del Circolo e la sua importanza nel tessuto sociale e connettivo cittadino. È una storia scritta da molte vite che va ricordata e raccontata. È una storia importante di cui prendersi cura».

«Chi camminerà negli spazi della Pelanda – dichiara Mario Colamarino, presidente del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli – potrà infatti vedere una galleria di attivistɜ che grazie alla propria dedizione, estro, capacità politica, carisma e tenacia, sono riuscitɜ a far compiere passi importanti alla nostra comunità».

All’interno della mostra sarà possibile ripercorrere la cronologia degli avvenimenti che hanno travolto la città di Roma e la comunità LGBTQIA+ dagli anni Settanta al tempo presente: dalle prime lotte di autoaffermazione, derivate dai primi collettivi e associazioni come FUORI!, Narciso e CUOR, all’unione di un fronte comune, convogliato nel CCO Mario Mieli, per rispondere alla violenza omotransfobica e all’emergenza sanitaria dell’AIDS; e ancora dall’esigenza di creare un luogo sicuro, che porta alla nascita della serata cult Muccassassina, alla necessità di uscire allo scoperto nei primissimi Pride per manifestare la volontà di affermazione dei propri diritti.

Storicamente rilevante il legame degli spazi espositivi con Muccassassina, per la prima volta inaugurata nel 1991 nelle stesse sale del Mattatoio, da cui trasse il nome: in un clima di attivismo, di conflitti e al contempo di desiderio di leggerezza, il CCO Mario Mieli creava l’immaginario di una mucca assassina che rinasce per vendicare le sue sorelle morte.

«Il Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli – aggiunge Marilena Grassadonia, coordinatrice Ufficio Diritti LGBT+ di Roma Capitale – fa parte della storia di questa città e della vita di ogni persona della comunità lgbt+. Un luogo che è da sempre “casa” per molt* di noi, un luogo prezioso di cura e rispetto. Un luogo di confronto e crescita sia personale che politica».

«Siamo orgogliosi, come giovani progettistɜ, di aver lavorato insieme al Circolo per esporre e raccontare l’archivio. Avevamo già iniziato l’anno scorso con Ultraqueer, mostra sulle espressioni artistiche queer esposta a Palazzo Merulana – ha dichiarato Nicola Brucoli, Presidente di TWM Factory – con la nostra attività intendiamo promuovere l’ingresso nel panorama culturale della comunità LGBTQIA+; lo stiamo facendo anche in questo periodo con la mostra Queer Pandèmia a BASE Milano e continueremo a farlo per aprire sempre di più i luoghi della cultura alle nuove generazioni»

Tra gli obiettivi del progetto la valorizzazione del patrimonio culturale come strumento di rappresentazione, oltre alla narrazione e diffusione di un’eredità storica così importante per la formazione di un’identità collettiva emergente quale quella della comunità LGBTQIA+.

In occasione della mostra sarà pubblicato l’omonimo libro realizzato grazie a Edizioni TLON. Un volume dal profondo valore storico, che racchiude la testimonianza dell’archivio per valorizzare e conservare la prima vera e ufficiale storia scritta del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli.

Sempre negli spazi della Galleria delle Vasche della Pelanda, si svolgeranno all’interno della mostra una serie di incontri dedicati per approfondire la storia del Circolo e quella delle associazioni LGBTQIA+, romane e nazionali: l’8 luglio alle 18.00 ci sarà un talk sull’attualizzazione dei materiali d’archivio LGBTQIA+, insieme a Cassero, Compulsive Archive, Edizioni Tlon e TWM Factory, con la presentazione del libro RIVOLUZIONARI3. Parteciperanno i membri del team curatoriale Andrea Pastore e Giulio Barresi di TWM Factory, Nicola Bonimelli, direttore commerciale di Tlon, Giulia Vallicelli per Compulsive Archive, Sara De Giovanni per Cassero e Luca Locati Luciani per Centro di Documentazione Aldo Mieli.

A seguire, il 15 luglio alle ore 18.00 si svolgerà un talk dedicato agli aspetti meno conosciuti della vita dell’associazione, oltre alla presentazione dei nuovi numeri di Aut, storica rivista del Circolo che da quest’anno riprende vita. Interverranno Mario Colamarino, presidente del CCO Mario Mieli, Leila Pereira Daianis, presidente di Libellula, Egizia Mondini, caporedattrice della rivista Aut ed Edoardo Rossi, tesoriere del CCO Mario Mieli.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora - Sephora bigmama - Gay.it

Lo sportello Arcigay per studenti LGBTQIA+ ha il supporto di Sephora

News - Gay.it 14.6.24
Tormentoni Queer estate 2024

Estate 2024, quali sono i tormentoni queer? La playlist di Gay.it

Musica - Luca Diana 4.6.24
Niente Olimpiadi di Parigi 2024 per Lia Thomas, la decisione del CAS contro la nuotatrice trans - Lia Thomas - Gay.it

Niente Olimpiadi di Parigi 2024 per Lia Thomas, la decisione del CAS contro la nuotatrice trans

Corpi - Redazione 14.6.24
L'Amante dell'Astronauta, l'amore queer "spudoratamente felice" che abbatte limiti ed etichette - Lamante dellastronauta 05 - Gay.it

L’Amante dell’Astronauta, l’amore queer “spudoratamente felice” che abbatte limiti ed etichette

Cinema - Federico Boni 14.6.24
Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: "È rainbow washing", ma è davvero così? Abbiamo indagato - Roma ecco il primo treno metro rainbow con i colori della Pride Progress VIDEO 2 - Gay.it

Roma Pride, treno arcobaleno sotto attacco: “È rainbow washing”, ma è davvero così? Abbiamo indagato

News - Francesca Di Feo 14.6.24
Prisma 2 Andrea Daniele scena sesso Lorenzo Zurzolo Mattia Carrano 01

Prisma 2, spoiler: la scena di sesso tra Andrea e Daniele non è gay, Bessegato: “Non sono una coppia gay”

Serie Tv - Mandalina Di Biase 11.6.24

Leggere fa bene

bandiera progress pride

Le conquiste internazionali sui diritti LGBTQIA+ del 2023

News - Federico Boni 19.12.23
I prigionieri che indossano triangoli rosa sulle loro uniformi vengono fatti marciare all'aperto dalle guardie naziste a Sachsenhausen.

Il Giorno della Memoria: un’occasione per rompere il silenzio

Culture - Alessio Ponzio 24.1.24
priot pride 2024

PRIOT: sabato 1° giugno torna il “Pride Romano Indecoroso Oltre Tutto”

News - Redazione 21.5.24
10 compositori queer che hanno fatto la storia della musica

Da Chopin e Schubert a Tchaikovski fino a Bernstein. 10 compositori queer che sono dei giganti della musica classica

Musica - Redazione 18.3.24
meloni orban

Italia al 25° posto su 27 in Europa sui diritti. Peggio di noi solo Ungheria e Polonia. Il report sui singoli voti all’Europarlamento

News - Federico Boni 15.4.24
Pride e ritorno alle origini LGBTIAQ+: 5 libri per capire chi siamo stati - Pride libri - Gay.it

Pride e ritorno alle origini LGBTIAQ+: 5 libri per capire chi siamo stati

Culture - Federico Colombo 11.6.24
Roman Volley

Roman Caput Mundi 2024, al via il torneo internazionale di Volley LGBT

Corpi - Redazione 16.4.24
Stephen Laybutt, l'ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out - Stephen Laybutt header Attitude - Gay.it

Stephen Laybutt, l’ex calciatore australiano è stato trovato morto. A fine carriera il coming out

Corpi - Redazione 18.1.24