Russia, il Bolshoi cancella il balletto dedicato a Nureyev: “È propaganda gay”

La vergognosa legge voluta da Vladimir Putin ha colpito ancora.

ascolta:
0:00
-
0:00
Russia, il Bolshoi cancella il balletto dedicato a Nureyev: "È propaganda gay" - nureyev - Gay.it
2 min. di lettura

Nella Russia di Vladimir Putin in cui l’omosessualità è di fatto illegale, il leggendario Teatro Bolshoi di Mosca ha incredibilmente cancellato il balletto Nureev, diretto da Kirill Serebrennikov e dedicato al mitologico Rudolf Nureyev, perché accusato di “propaganda di valori sessuali non tradizionali“.

Il balletto, con musiche di Ilya Demutsky, regia e scenografia di Serebrennikov e coreografia di Yury Posokhov, aveva esordito nel 2017, quando la legge contro la propaganda LGBT voluta da Putin nel 2013 si “limitava” ancora ad evitare la “propaganda” nei confronti dei minori. A fine 2022 quella legge è stata ampliata a tutti, vietando di fatto qualsivoglia spettacolo contenente “tematiche omosessuali”, vietando persino la parola “gay”.

“Questa legge criminale è stata approvata proprio contro questo spettacolo e contro diversi libri. Bene… ok…”, ha denunciato su Telegram il regista Serebrennikov, aggiungendo tre arcobaleni. Già nel 2017 il musical Nureev era stato definito “propaganda lgbtqia+” dall’allora ministro della Cultura. Nel 2018 non era più stato programmato, tornando nel 2019. Nel 2021 l’ultima replica.

Russia, il Bolshoi cancella il balletto dedicato a Nureyev: "È propaganda gay" - nureyev - Gay.it

Nato il 17 marzo del 1938, Rudol’f Chametovič Nureev è ancora oggi considerato tra i più grandi danzatori del XX secolo insieme a Nižinskij e Baryšnikov. Nato a bordo di un treno, Nureev ha vissuto in tenera età un’esistenza complicata, segnata dalla povertà, fino a quando non ha scoperto la danza a Leningrado. Nel 1961 arriva a Parigi, a soli 23 anni, insieme alla Kirov Ballet Company. Il carattere ribelle del ragazzo, il suo anticonformismo e le sue amicizie troppo occidentali attirano le attenzioni degli ufficiali del KGB, che lo mettono sotto sorveglianza. Quando Nureev decide di partire per Londra viene fermato, portandolo così a chiedere asilo politico alla Francia. Dichiaratamente omosessuale, Rudolf vive una storia d’amore con Freddie Mercury, successivamente scopre di aver contratto l’hiv verso la metà degli anni ’80. Il danzatore minimizza e nega che ci sia qualcosa di strano riguardo alla sua salute, rifiutando qualsiasi trattamento disponibile all’epoca. Nureev è morto il 6 gennaio del 1993, per una crisi cardio-respiratoria, assistito da Robert Tracy e dal suo manager e fisioterapista Luigi Pignotti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: "Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa" - Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni - Gay.it

Ambra e il body shaming da parte della stampa quando aveva 17 anni: “Sottolineavano ovunque quanto fossi diventata grassa”

Culture - Redazione 22.5.24
iraq-donne-trans (2)

Iraq, la strage silenziosa delle donne trans, uccise dai loro familiari per “onore”

Corpi - Francesca Di Feo 20.5.24
Paola e Chiara singolo estivo Festa totale

Paola e Chiara, arriva il singolo “Festa totale”: “Il nostro grido d’amore forte e libero”

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24
Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: "Voglio essere autenticamente me stesso" (VIDEO) - Jason Hackett - Gay.it

Jason Hackett, il conduttore del tg fa coming out in diretta: “Voglio essere autenticamente me stesso” (VIDEO)

News - Redazione 22.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24

I nostri contenuti
sono diversi

Russia, il primo caso di "estremismo LGBTQIA+" finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose - VIDEO - russia club pose orenburg - Gay.it

Russia, il primo caso di “estremismo LGBTQIA+” finirà in tribunale: arrestati manager e direttrice del club queer Pose – VIDEO

News - Francesca Di Feo 22.3.24
Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social - Brittney - Gay.it

Brittney Griner, dalla prigione russa al primo figlio con sua moglie Cherelle. Il dolce annuncio social

News - Redazione 18.4.24
Famiglia si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA+. Ma la Russia gli congela i conti bancari - Famiglia canadese di destra si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA1 - Gay.it

Famiglia si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA+. Ma la Russia gli congela i conti bancari

News - Federico Boni 22.2.24
russia lgbt estremisti

Russia, Corte Suprema dichiara estremista il movimento LGBT: escalation persecutoria

News - Redazione Milano 30.11.23
lituania-transizione-di-genere

L’Unione Europea chiede alla Lituania regolamenti più definiti per la transizione di genere

News - Francesca Di Feo 19.3.24
russia-insegnante-propaganda-lgbtqia

Russia, insegnante si veste da Biancaneve e viene accusato di propaganda LGBTQIA+

News - Francesca Di Feo 28.12.23
Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi - sit in Russia 8 - Gay.it

Associazioni LGBTQIA+ italiane in piazza per dire basta alla criminalizzazione degli attivisti russi

News - Redazione 11.1.24
russia-putin-comunita-lgbt-bambini

Russia, Putin sulla comunità LGBTQIA+: “Giù le mani dai bambini”

News - Redazione Milano 23.2.24