Vladimir Putin ha firmato la legge che vieta ufficialmente l’omosessualità. Sarà proibito dire “gay”

Gli stranieri rischieranno fino a 15 giorni di carcere e l'espulsione dalla Russia.

ascolta:
0:00
-
0:00
Vladimir Putin ha firmato la legge che vieta ufficialmente l'omosessualità. Sarà proibito dire "gay" - Putin Europa bandiera rainbow - Gay.it
2 min. di lettura

Vladimir Putin ha firmato il disegno di legge che estende la tristemente celebre legge contro la propaganda LGBTQI+, dal 2013 in vigore per “proteggere i minori” ma ora ampliata a tutta la popolazione russa. Approvata in parlamento il 30 novembre scorso, è stata firmata dal presidente il 4 dicembre. Questo vuol dire che da ieri, 5 dicembre, sono banditi a livello nazionale tutti i film, le serie tv, le trasmissioni, le canzoni, gli spettacoli teatrali, gli eventi e i libri a tematica LGBTQI+. Coloro che violano la legge, che equipara l’omosessualità alla pedofilia, potranno essere multati fino a 400.000 rubli (£ 5.400), mentre le organizzazioni LGBTQI+ potranno essere multate fino a 5 milioni di rubli (£ 68.500).

Gli stranieri rischieranno fino a 15 giorni di carcere e l’espulsione dalla Russia. “Questo disegno di legge priva le persone LGBTI del loro diritto alla libertà di espressione e sostiene la loro discriminazione, rischiando un aumento dei crimini d’odio”, ha tuonato via social Amnesty International.

Alexander Khinshtein, presidente del Comitato per l’informazione della Duma di Stato, ha precisato come la legge del 2013 fosse a suo dire “insufficiente”. In un messaggio Telegram aveva scritto: “Proponiamo di estendere completamente il divieto di questo tipo di propaganda per il pubblico di tutte le età”. Quella proposta è ora diventata drammatica verità. A brindare anche Kirill, patriarca cristiano ortodosso di Mosca che lo scorso luglio giustificò l’invasione russa dell’Ucraina attaccando proprio la comunità LGBTQI+ e l’Occidente, qualificandolo come l’impero dei consumi, dei vizi e del peccato mortale chiamato “omosessualità”.  Kirill tuonò contro i Pride, a suo dire “violazione della legge di Dio”, e l’Occidente, definendolo “il club del male“ all’interno del quale “si può accedere soltanto qualora si organizzi una parata gay“.

In un’intervista rilasciata al The Guardian, il portavoce di Russian LGBT Network Igor Kochetkov ha ricordato come i funzionari politici non abbiano mai spiegato “cosa” intendano con “propaganda LGBTQ+“. Da ieri la censura è semplicemente totale. A tutti i russi sarà ora vietato “lodare” l’omosessualità o suggerire pubblicamente che gli omosessuali siano “normali” ai sensi della legge. Qualsiasi Pride sarà ufficialmente considerato illegale, così come qualsiasi mostra o festival a tematica LGBTQI+.

Il divieto, come detto, abbraccia infatti atti pubblici, contenuti online, film, libri, pubblicità, tutto. Le librerie del Paese hanno già fatto sparire tutti i libri che possano essere considerati “queer”. E pensare che in Russia l’omosessualità è legale dal 1999. Almeno ‘teoricamente’, perché la realtà putiniana dice ben altro.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un'icona sconfitta dall'amore - BackToBlack2024 - Gay.it

Back to Black, recensione del biopic su Amy Winehouse. Il ricordo di un’icona sconfitta dall’amore

Cinema - Federico Boni 11.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Raffaella Carrà - la sua casa a Via Nemea 21 a Roma è in vendita

La casa di Raffaella Carrà a Roma Nord è in vendita, ma nessuna piazza ha il suo nome

Musica - Mandalina Di Biase 11.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24

Hai già letto
queste storie?

Russia LGBT - terapia riparativa

Russia: “curare le persone LGBTI”, smascherati 12 enti che operano indisturbati tra abusi fisici, sessuali e psicologici

Corpi - Francesca Di Feo 5.3.24
senegal corpo bruciato presunto gay

Senegal, riesumato e bruciato perché presunto gay e considerato “mezzo uomo e mezzo donna” – VIDEO

News - Giuliano Federico 31.10.23
Palermo, si suicida a 13 anni per bullismo, deriso per il presunto orientamento affettivo - stella cadente 2 - Gay.it

Palermo, si suicida a 13 anni per bullismo, deriso per il presunto orientamento affettivo

News - Redazione Milano 13.11.23
uganda uomo arrestato

Uganda, la Corte Costituzionale conferma la terribile legge omobitransfobica

News - Redazione 4.4.24
uganda-smug-perde-ricorso-tribunale

Uganda, l’NGO LGBTQIA+ SMUG perde il ricorso in tribunale: operazioni illegali secondo l’Anti Homosexuality Act

News - Francesca Di Feo 25.3.24
Famiglia si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA+. Ma la Russia gli congela i conti bancari - Famiglia canadese di destra si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA1 - Gay.it

Famiglia si trasferisce in Russia per fuggire dalle persone LGBTQIA+. Ma la Russia gli congela i conti bancari

News - Federico Boni 22.2.24
coldplay indonesia musulmani

Coldplay, contestazione di 300 musulmani fondamentalisti al concerto: “Sostengono la causa LGBTQIA+”

News - Redazione Milano 16.11.23
io che amo solo te

Io che amo solo te: una storia d’amore al teatro, come antidoto alla paura

Culture - Riccardo Conte 17.11.23