TV: INSULTA GAY, LICENZIATO

di

"Sei un sodomita, dovresti beccarti l'Aids e crepare". Il canale televisivo americano MSNBC ha licenziato lunedì scorso Michael Savage per alcune affermazioni anti-gay.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
993 0

NEW YORK – Il canale televisivo americano MSNBC ha licenziato lunedì scorso Michael Savage per alcune affermazioni anti-gay. Il popolare conduttore radiofonico, che ha condotto uno show televisivo nel fine settimana per l’emittente via cavo, si è rivolto a uno spettatore che aveva chiamato in diretta durante la trasmissione sabato scorso, chiamandolo “sodomita” e dicendo che avrebbe “dovuto beccarsi l’Aids e crepare”.
«Le affermazioni erano estremamente inappropriate, e la decisione era l’uncia possibile» ha detto il portavoce dell’amittente Jeremy Gaines. Da Savage non ci sono stati commenti immediati, secondo quanto riferito dal suo portavoce nel suo ufficio in California.
L’esuberante conduttore, noto per il modo rozzo di esprimersi, è uno delle voci radiofoniche più gettonate. Nel suo programma si esprime a favore della chiusura delle frontiere, della deportazione degli immigrati illegali, dell’imposizione di test clinici sugli immigranti e della abolizione dei progetti che consentono l’acquisto della cittadinanza.
La versione televisiva di “The Savage Nation” era cominciata l’8 marzo nonostante le proteste di associazioni come la Gay & Lesbian Alliance Against Defamation. Trasmesso alle 5 del pomeriggio del sabato, lo show non ha avuto un grosso successo: secondo la MSNBC, l’audience di quella fascia oraria è aumentata solo marginalmente.
L’incidente che ha portato al licenziamento di Savage era iniziato in maniera abbastanza leggera: Savage stava ricevendo alcune telefonate dai telespettatori riguardanti le storie dell’orrore sulle linee aeree, quando uno spettatore ha iniziato a parlare di fumare nel bagno. «Mezzora in volo, potrei suggerire a Don e Maike di prendersi…» ha detto, prima di essere tagliato e che le sue parole diventassero inintellegibili. «Oh, sei uno dei sodomiti! – ha risposto Savage – Dovresti solo beccarti l’Aids e crepare, porco! Come è? Perché non cerchi di corteggiarmi, porco? Non hai trovato niente di meglio che di molestarmi, pezzo di rifiuto? NOn hai neinte da fare oggi? Vai a mangiare una salsiccia e strangolatici. Beccati un virus. Ok, ho un altro simpatico ascoltatore qui che è preoccupato perché non ha passato una notte divertente in sauna ed è arrabbiato con me oggi? Eh? Passatemene un altro. Mette su un altro sodomita! Niente più telefonate? Me ne frego. Andiamo alla prossima scena. Non mi occupo di questi culi, non significano niente per me. Sono solo salsiccie».
La portavoce del GLAAD, Cathy Renna, riferendosi al licenziamento di Savage, ha detto che «era ora. Quest’ultimo attacco ha reso chiaro che Savage non ha posto su nessun network di buona reputazione. La MSNBC ha sperimentato in prima persona esattamente di che tipo sono gli attacchi verbali che la GLAAD aveva paventato negli ultimi cinque mesi».

di Gay.com

Leggi   Sandro Mayer: morto il direttore di DiPiù. Le accuse di omofobia da Veronica Pivetti
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...