Svolta in Ungheria: la Corte costituzionale impone al governo di riconoscere i diritti trans

Il ragazzo FtM doveva richiedere il documento nel suo Paese di origine, l'Iran, dal quale è fuggito.

ungheria
2 min. di lettura

È ormai risaputa l’intolleranza dei Paesi dell’Est Europa di fronte ai diritti della comunità LGBT+.

Soprattutto l’Ungheria è comparsa più volte sui giornali non solo per la propria chiusura di fronte ai richiedenti asilo, ma anche per aver cancellato le serate dedicate al musical di Billy Elliot (accusato di far diventare gay i ragazzi che assistono alle sue repliche). Questa censura, insieme ad una legge che punisce quelle ONG che tentano di aiutare i migranti, fa dell’Ungheria uno dei Paesi politicamente più a destra dell’Europa. 

Ma se il governo di Viktor Orban gode il sostegno della popolazione, tutt’altro si può dire del sistema giudiziario che, nonostante tutto, cerca di rimanere indipendente e aperto ai valori democratici. Ne è un esempio la sentenza della Corte costituzionale, che si è pronunciata a fine giugno con un’importante decisione. Questa, sicuramente, segnerà un passo in avanti decisivo per la comunità LGBT+. 

Sì ai diritti trans: l’Ungheria costretta dalla Corte a provvedere

La Corte costituzionale ha dovuto affrontare un caso spinoso, scoppiato nel 2015, nei confronti di una persona trans. Un ragazzo transessuale FtM (ovvero in fase di terapia per diventare uomo) di origine iraniana e con lo status di richiedente asilo, si era visto rifiutare il riconoscimento della sua identità sessuale. Il documento che attestava il cambio di genere era di competenza del Paese di origine, dal quale era fuggito.

Il ragazzo iraniano ha di fatto perso il ricorso presentato, ma la Corte costituzionale ha fatto notare l’assenza di una norma che permetta il riconoscimento di genere e la modifica del nome dopo un’operazione per il cambio di sesso. I giudici, quindi, hanno individuato un vuoto legislativo incostituzionale.

Con questa decisione, la Corte ha dato tempo al governo conservatore fino al 31 dicembre 2018, per discutere e approvare una legge riguardante i diritti delle persone transessuali. Siano esse richiedenti asilo o di origine ungherese.

Credits: Nlcafe

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Sethu, è uscito il suo primo album "Tutti i colori del buio"

Sethu e i colori del buio: “Canto per tendere una mano a me stesso e agli altri, dopo Sanremo la depressione” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 17.5.24
Taiwan, la drag queen Nymphia Wind si esibisce per la presidente uscente Tsai Ing-wen (VIDEO) - Nymphia Wind - Gay.it

Taiwan, la drag queen Nymphia Wind si esibisce per la presidente uscente Tsai Ing-wen (VIDEO)

News - Redazione 17.5.24
Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: "La risposta è l'educazione alle diversità" - INTERVISTA - riccardo vannetti - Gay.it

Essere gay e candidarsi come sindaco in provincia, attacchi omofobi a Riccardo Vannetti: “La risposta è l’educazione alle diversità” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 17.5.24
Il masturbatore nella versione standard LELO F1S V3

Recensione di LELO F1S™ V3: il masturbatore per persone pene-dotate che usa le onde sonore e l’intelligenza artificiale

Corpi - Gio Arcuri 10.4.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24

Hai già letto
queste storie?

HUNTER SCHAFER

Hunter Schafer è stata arrestata per una protesta pro-Palestina

News - Redazione Milano 28.2.24
Cecilia Gentili Interview photographed by Oscar DIaz_

Dio e il corpo transgender, il funerale di Cecilia Gentili diventa un momento di orgoglio queer e i cattolici si indignano

Culture - Mandalina Di Biase 27.2.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Monkey Man e gli hijra, Dev Patel e il terzo genere indiano: "Un inno per i senza voce, gli emarginati" - dev - Gay.it

Monkey Man e gli hijra, Dev Patel e il terzo genere indiano: “Un inno per i senza voce, gli emarginati”

Cinema - Redazione 9.4.24
Erika Hilton è la seconda deputata trans del Brasile.

“Avete il potenziale per cambiare”, così parla Erika Hilton, deputata trans* del Brasile

News - Redazione Milano 5.12.23
Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans: “La gente spesso si dimentica di noi”. VIDEO - Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans - Gay.it

Papa Francesco ha invitato a pranzo in Vaticano un gruppo di donne trans: “La gente spesso si dimentica di noi”. VIDEO

News - Redazione 21.11.23
roma-svastica-locandina-manifestazione-trans

Roma, svastica sulla locandina della manifestazione trans* del 18 maggio

News - Francesca Di Feo 14.5.24
Isobel Jeffrey si è sottoposta ad un intervento chirurgico di riassegnazione di genere a 80 anni - Isobel Jeffrey - Gay.it

Isobel Jeffrey si è sottoposta ad un intervento chirurgico di riassegnazione di genere a 80 anni

News - Redazione 24.11.23