Warrior Nun 3 cancellata: Netflix ha un problema con le spettatrici lesbiche?

Nonostante i numeri promettenti, il colosso dello streaming interrompe la serie.

ascolta:
0:00
-
0:00
warrior-nun-cancellata-netflix
3 min. di lettura

Indignati, ma sicuramente non sorpresi, gli abbonati di Netflix assistono ancora una volta alla cancellazione di una serie TV con protagonista una coppia lesbica. Stavolta, la vittima designata è Warrior Nun, popolare serie TV molto apprezzata dagli spettatori, ma comunque affossata.

Lo show a tema soprannaturale basato sul fumetto omonimo di Ben Dunn segue le vicende di Ava, orfana ordinata al culto della Spada Cruciforme, un’organizzazione cattolica segreta caccia-demoni. In mezzo alla bagarre, c’è spazio anche per il romanticismo tra la protagonista e la collega Beatrice – elemento chiave che ha determinato il successo della serie e la nascita di un appassionato fandom.

Nonostante i numeri promettenti, tuttavia, il colosso dello streaming ha deciso d’interrompere la serie con un cliffhanger, dopo sole due stagioni.

Premessa: succede che alcuni show vengano interrotti, anche senza nessuna ragione apparente. Tuttavia, qui è evidente un pattern: sembra che ogni show che implichi una storia d’amore tra donne subisca sempre lo stesso destino. Lo abbiamo visto con I Am Not Okay With This, Everything Sucks!, One Day At A Time, Sense8, First Kill e, oggi, con Warrior Nun.

C’è forse la possibilità che questi show non abbiano avuto la risonanza sperata con il pubblico? Beh, no. Warrior Nun ha 26.2 milioni di ore di visualizzazione solo nella prima settimana per la seconda stagione, ed è entrata nella top 10 degli show più performanti al quinto posto. Forse questo non basta a Netflix?

Eppure, Heartstopper, nello stesso lasso di tempo, ha contato la metà delle ore di visualizzazioni. Un paragone leggermente sfasato se teniamo conto della durata delle puntate, che però comunque regge se osserviamo il fenomeno dal punto di vista delle strategie di marketing implementate per Heartstopper e non per Warrior Nun.

Netflix ha cancellato uno show che al pubblico piaceva, e su cui non ha dovuto spendere un euro di pubblicità – figurativamente parlando.

Quindi, qual è la differenza sostanziale tra i due show? Ebbene, quella che salta subito agli occhi è che Heartstopper ha come protagonisti uomini gay, mentre Warrior Nun, donne lesbiche. Il che potrebbe sembrare una semplice coincidenza, eppure, una coincidenza che si ripete spesso perde la sua connotazione principale.

E la cosa non è sfuggita né ai fan dello show, né tantomeno all’utenza generale di Netflix, che – all’annuncio della cancellazione di Warrior Nun hanno dimostrato la propria indignazione su Twitter, e chiesto ai produttori di annullare la decisione.

La controversia: perché Netflix si ostina a cancellare serie TV a sfondo lesbico come Warrior Nun?

La cancellazione di Warrior Nun è arrivata pochi mesi dopo un altro affossamento di una serie TV di stampo simile, First Kill. Altra serie di successo, altro fandom deluso dopo una sola stagione. Stesso discorso per Sense8, cancellato dopo due stagioni, Everything Sucks e I Am Not Okay With This, cancellate dopo una sola stagione.

È innegabile che ci sia un profondo problema di rappresentazione lesbica.

Perché se da una parte Netflix giustifica la cancellazione delle serie TV sopracitate con un problema di rating, teoria già debunkata in precedenza, i fan sottolineano comunque che esse siano riuscite a sfondare pure senza tutte le campagne di marketing riservate a show come Wednsday e Dahmer.

Ad oggi, i fan aspettano ancora di conoscere la vera ragione dietro al misfatto. In attesa, ma non con le mani in mano: lo stesso produttore, Simon Barry, è alla ricerca di un altro servizio di streaming che possa ospitare una terza stagione della serie. 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm - Block Pass - Gay.it

Cannes 2024, ecco i 17 film LGBTQIA+ in corsa per la Queer Palm

Cinema - Federico Boni 17.5.24
Sara Drago

Sara Drago: “La realtà è piena di diversità, sarebbe bellissimo interpretare un uomo” – intervista

Cinema - Luca Diana 11.5.24
Sarah Toscano, Amici 23

Sarah Toscano vince Amici 23: è lei la popstar del futuro

Culture - Luca Diana 19.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
Nemo The Code significato e come è nata

Nemo, il magnifico testo non binario di “The Code” è nato così: ecco cosa racconta davvero

Musica - Mandalina Di Biase 13.5.24
Giornata omobitransfobia Girogia Meloni

Giornata contro l’omobitransfobia, le parole di Meloni e il post propaganda di Atreju

News - Giuliano Federico 17.5.24

Hai già letto
queste storie?

Young Royals 3, teaser trailer e data d'uscita dell'ultima stagione - young royals Edvin Ryding - Gay.it

Young Royals 3, teaser trailer e data d’uscita dell’ultima stagione

Serie Tv - Redazione 15.12.23
Fenomeno Baby Reindeer, è boom Netflix. +65% di spettatori in una settimana - Baby Reindeer - Gay.it

Fenomeno Baby Reindeer, è boom Netflix. +65% di spettatori in una settimana

News - Redazione 2.5.24
Chi è Eliot Sumner, figliə non-binary di Sting che interpreta Freddie Miles in Ripley - eliot sumner freddie ripley - Gay.it

Chi è Eliot Sumner, figliə non-binary di Sting che interpreta Freddie Miles in Ripley

Serie Tv - Redazione 8.4.24
Skam Italia 6: Svelata la data d'uscita, il primo teaser e la sua protagonista - Skam Italia 6 - Gay.it

Skam Italia 6: Svelata la data d’uscita, il primo teaser e la sua protagonista

Serie Tv - Redazione 5.12.23
Sei nell'Anima, data d'uscita e primo teaser trailer del film dedicato alla vita di Gianna Nannini - Gianna Nannini SEI NELLANIMA. Il biopic 1 - Gay.it

Sei nell’Anima, data d’uscita e primo teaser trailer del film dedicato alla vita di Gianna Nannini

Cinema - Redazione 1.2.24
Heartstopper 3, sono ufficialmente finite le riprese della nuova stagione. L'annuncio - Cover Heartstopper 3 - Gay.it

Heartstopper 3, sono ufficialmente finite le riprese della nuova stagione. L’annuncio

Serie Tv - Redazione 18.12.23
Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Love Lies Bleeding primo trailer del film queer con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder - Gay.it

Love Lies Bleeding, primo trailer del film con Kristen Stewart che si innamora di una bodybuilder

Cinema - Redazione 20.12.23
La Vita che Volevi, ecco il trailer della serie di Ivan Cotroneo con protagonista Vittoria Schisano - VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, ecco il trailer della serie di Ivan Cotroneo con protagonista Vittoria Schisano

Serie Tv - Redazione 2.5.24