12 maggio a Torino, Pro Vita si autoinvita all’assemblea dei sindaci a tutela delle famiglie arcobaleno

"Per ribadire la necessità di tutelare i diritti di bambini, donne e famiglie".

ascolta:
0:00
-
0:00
12 maggio a Torino, Pro Vita si autoinvita all'assemblea dei sindaci a tutela delle famiglie arcobaleno - 22I Figli non si comprano22 i manifesti di Pro Vita contro la GPA invadono le citta dItalia - Gay.it
2 min. di lettura

L’assemblea dei sindaci a sostegno delle famiglie arcobaleno è ormai ufficiale. Il 12 maggio a Torino i primi cittadini d’Italia si ritroveranno per chiedere alla premier Giorgia Meloni una legge a tutela dei bambini delle coppie omogenitoriali, da mesi bersaglio di questo governo.

Invitati a partecipare tutti gli enti locali iscritti alla rete RE.A.DY, impegnata a prevenire, contrastare e superare le discriminazioni. Chi si è autoinvitato, invece, è Pro Vita e Famiglia, che ha annunciato la sua presenza tramite il proprio portavoce.

Jacopo Coghe ha festeggiato le parole del ministro Piantedosi pronunciate ieri in parlamento, che a suo dire sarebbero “l’ennesima conferma di quale sia la legge italiana che tutti dobbiamo rispettare. Il supremo interesse del minore è solo quello di avere una mamma e un papà e di crescere con entrambi. Le trascrizioni anagrafiche dei “figli” di coppie gay, al contrario, legittimano l’eliminazione della madre o del padre e soprattutto la pratica aberrante e disumana dell’utero in affitto“.

Non contento, Coghe ha poi aggiunto.

Ci aspettiamo dai sindaci in quanto pubblici ufficiali il pieno rispetto della legge italiana, anche dai “sindaci ribelli” che si sono dati appuntamento a Torino il prossimo 12 maggio, dove saremo presenti anche noi di Pro Vita & Famiglia per ribadire la necessità di tutelare i diritti di bambini, donne e famiglie“.

Una velata minaccia, ad alimentare ulteriormente uno scontro politico che si sta accendendo sempre più, giocato sulla pelle di minori e famiglie che esistono, sono tra noi, pagano le tasse, per essere poi quotidianamente diffamate e discriminate. Anche per questo motivo sabato ore 15:00 a Padova, davanti Palazzo Moroni a Padova, si terrà un sit-in contro la procura che ha chiesto gli atti di nascita di 33 figlie e figli di coppie di donne.

A Bergamo è già capitato che una mamma  sia stata cancellata dal certificato di sua figlia Giulia, di 9 mesi, così come a Belluno, dove il procuratore Paolo Luca ha chiesto la cancellazione di tutte le iscrizioni già effettuate.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

queer palm, festival di cannes, i vincitori

Festival di Cannes. Tutti i film vincitori della Queer Palm dal 2010 ad oggi

Cinema - Gio Arcuri 17.5.24
Rainbow Map 2024, l'Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT - rainbowmap - Gay.it

Rainbow Map 2024, l’Italia crolla al 36° posto su 49 Paesi per uguaglianza e tutela delle persone LGBT

News - Federico Boni 15.5.24
©AFP

Meryl Streep è nessunə e tuttə noi

Cinema - Riccardo Conte 20.5.24
HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano) - 1000056146 01 - Gay.it

HUGO™ 2: recensione dei due nuovi massaggiatori prostatici della LELO (che gli uomini sposati amano)

Corpi - Gio Arcuri 29.1.24
15 persone famose che non sapevi fossero non binarie - 10 persone famose che non sapevi fossero non binarie - Gay.it

15 persone famose che non sapevi fossero non binarie

Corpi - Gio Arcuri 13.5.24
Beatrice Quinta, da X Factor al primo EP

Beatrice Quinta: “Parlo sempre di sesso perché ho scoperto che posso godere” – Intervista

Musica - Emanuele Corbo 20.5.24

Leggere fa bene

Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24
reintegrato-coordinatore-cittadino-fdi-omofobo

Dentro Fratelli d’Italia se sei omofobo fai carriera: la storia di Alessio Butti

News - Francesca Di Feo 1.12.23
meloni orban

Ungheria, Orban sfida l’UE: “Inammissibile l’ingresso dei propagandisti LGBTIA+ nelle nostre scuole” – VIDEO

News - Redazione 22.1.24
Barbara Masini Azione Elezioni Europee

Europee 2024, intervista a Barbara Masini di Azione: “Italia peggiorata sui diritti, le famiglie sono tutte uguali”

News - Federico Boni 14.5.24
Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno - Lavinia Mennuni - Gay.it

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno

News - Redazione 22.3.24
Roberto Menia di Fratelli d'Italia in Senato irride Macron: "Femmineo con pruriti muscolari" (VIDEO) - Roberto Menia di Fratelli dItalia in Senato irride Macron - Gay.it

Roberto Menia di Fratelli d’Italia in Senato irride Macron: “Femmineo con pruriti muscolari” (VIDEO)

News - Redazione 20.3.24
Via all'iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale - Carriera Alias - Gay.it

Via all’iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale

News - Redazione 24.4.24
Olanda, vince l'estrema destra di Geert Wilders. Che ne sarà dei diritti LGBTQIA+? - Geert Wilders - Gay.it

Olanda, vince l’estrema destra di Geert Wilders. Che ne sarà dei diritti LGBTQIA+?

News - Federico Boni 23.11.23