Il 12 maggio a Torino con i sindaci d’Italia per chiedere a Meloni una legge a tutela delle famiglie arcobaleno

Confermata l'assemblea straordinaria. Ci saranno anche sindaci di centrodestra?

ascolta:
0:00
-
0:00
Il 12 maggio a Torino con i sindaci d'Italia per chiedere a Meloni una legge a tutela delle famiglie arcobaleno - Associazione Famiglie Arcobaleno 2 - Gay.it
2 min. di lettura

Venerdì 12 maggio i primi cittadini d’Italia si ritroveranno per chiedere ufficialmente al governo di porre fine alla reiterata discriminazione nei confronti dei bambini delle famiglie arcobaleno, a cui l’esecutivo Meloni ha dichiarato ufficialmente guerra.

7 sindaci di centrosinistra, ovvero Roberto Gualtieri (Roma), Beppe Sala (Milano), Gaetano Manfredi (Napoli), Stefano Lo Russo (Torino), Matteo Lepore (Bologna), Dario Nardella (Firenze) e Antonio Decaro (Bari), guideranno l’assemblea straordinaria che accoglierà a braccia aperte tutti gli enti locali iscritti alla rete RE.A.DY, impegnata a prevenire, contrastare e superare le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere.

L’invito è arrivato a tutti gli iscritti. Bisognerà ora capire chi risponderà presente. Vedremo anche sindaci di centrodestra come Mario Conte, primo cittadino leghista di Treviso che ha annunciato di voler continuare a registrare i figli delle coppie omogenitoriali? Probabilmente no, visto e considerato che il comune di Treviso è uscito dalla rete RE.A.DY nel 2019.

Non è ancora chiaro chi ci sarà, se sarà aperto alle associazioni, alla stampa e al pubblico, se l’incontro andrà in diretta streaming. Tutto è in divenire, con l’associazione Famiglie Arcobaleno chiaramente coinvolta.

Stefano Lo Russo, primo cittadino di Torino, ha così rilanciato l’appuntamento dalla serata di apertura del Lovers Film Festival:

Come amministrazione comunale ci stiamo impegnando ad avere un atteggiamento, un comportamento serio e responsabile su alcuni temi.  Uno di questi è il riconoscimento delle famiglie omogenitoriali. Abbiamo fatto un piccolo coordinamento di sindaci che si è proposto di chiedere al governo di intervenire rispetto normativo per colmare questa lacuna. Il 12 maggio faremo questa iniziativa a scopo propositivo“.

Un’assemblea che si preannuncia particolarmente accesa, mentre lo scontro politico prosegue (Zan vs. Piantedosi ieri alla Camera), con le procure che continuano a remare contro le famiglie arcobaleno e le piazze che tornano a riempirsi. Sabato ore 15:00 a Padova, davanti Palazzo Moroni, si terrà un sit-in contro la procura che ha chiesto gli atti di nascita di 33 figlie e figli di coppie di donne. A Bergamo è già capitato che una mamma  sia stata cancellata dal certificato di sua figlia Giulia, di 9 mesi, così come a Belluno, dove il procuratore Paolo Luca ha chiesto la cancellazione di tutte le iscrizioni già effettuate.

Il 12 maggio i sindaci d’Italia si ritroverranno per dire basta a questo scempio. Cosa risponderà il governo Meloni?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo - indonesia gay protest - Gay.it

L’Indonesia vuole vietare i media LGBTQIA+ e il giornalismo investigativo

News - Redazione 29.5.24
Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso - carcere amnistia - Gay.it

Un terzo del mondo criminalizza ancora oggi gli atti consensuali tra persone dello stesso sesso

News - Redazione 29.5.24
Elezioni europee: "Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto", la campagna di Arcigay

Elezioni europee: “Io Voto! E porto la comunità LGBTIQ+ al voto”, la campagna di Arcigay

News - Gay.it 28.5.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay - cover insulti - Gay.it

Culattone, checca, finocchio e gli altri: origine e storia degli insulti contro i gay

News - Redazione 28.5.24
10 attori e attrici trans ad hollywood

10 star della comunità trans* che stanno rivoluzionando Hollywood

Cinema - Gio Arcuri 23.5.24

Continua a leggere

Lesbiche di tutta Europa

Lesbiche di tutta Europa sabato a Roma per protestare contro il Governo Meloni: “Anche noi siamo madri”

News - Redazione 25.4.24
Barbera, presidente Corte Costituzionale, al Parlamento: "Serve una legge sui figli delle famiglie arcobaleno" - Augusto Barbera - Gay.it

Barbera, presidente Corte Costituzionale, al Parlamento: “Serve una legge sui figli delle famiglie arcobaleno”

News - Redazione 18.3.24
bandiera progress pride

Le conquiste internazionali sui diritti LGBTQIA+ del 2023

News - Federico Boni 19.12.23
Menunni (FDI): "La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli" - VIDEO - Lavinia Mennuni - Gay.it

Menunni (FDI): “La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli” – VIDEO

News - Redazione 28.12.23
Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica - Europee 2024 Marrazzo Zela ed Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed e polemica - Gay.it

Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica

News - Redazione 3.4.24
Giorgia Meloni doppia faccia Gay.it

2023, un anno di odio anti-LGBTIQA+ del Regime Meloni in 8 punti

News - Redazione Milano 28.12.23
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
discorso-d-odio-politici-europei

Discorso d’odio anti-LGBTQIA+ in crescita nelle aule istituzionali europee: “I diritti umani sono in discussione”

News - Francesca Di Feo 1.3.24