4 proposte contro l’aborto presentate da Fratelli D’Italia nei 4 mesi di Governo Meloni

Ripercorriamo proposte e disegni di legge che tradiscono un clima di assedio sul diritto all'aborto.

ascolta:
0:00
-
0:00
proposte-contro-aborto-fratelli-di-italia
3 min. di lettura

Il diritto all’aborto, in Italia, è tutto meno che tutelato. Tuttavia, oggi la legge lo consente e ne regolamenta l’accesso: in teoria, qualsiasi persona che decida autonomamente d’interrompere una gravidanza può farlo, con tutte le difficoltà del caso si intenda.

Tra obiettori di coscienza e ospedali sovrappopolati, spesso è già di per sé difficile arrivare a ottenere un appuntamento, in alcune regioni italiane. Il governo attuale, tuttavia, pare essersi posto l’obiettivo di rendere l’accesso all’aborto ancora più difficile e – forse – toglierlo del tutto. 

A distanza di pochi mesi dall’insediamento del Governo Meloni, sono già quattro le proposte antiabortiste presentate. E pare non saranno neanche le ultime. 

La destra italiana contro l’aborto: l’ultima proposta arriva da Menia, ma ce ne sono altre

Durante la sua strategica campagna elettorale, l’attuale Presidente del Consiglio Giorgia Meloni aveva messo in chiaro che – se eletta – il suo governo non avrebbe mai messo in discussione il diritto all’aborto, checché se ne dicesse ai tempi. 

Tutti sappiamo però che fine fanno il 90% delle promesse elettorali dopo le elezioni. E infatti ecco spuntare, a circa quattro mesi dall’inizio dell’attuale legislatura, quattro proposte antiabortiste presentate dai membri della maggioranza. Una al mese: sembra proprio di tratti di una priorità fondamentale per il Governo Meloni. 

La proposta più eclatante l’abbiamo vista la scorsa settimana. Presentata dal senatore FDL Roberto Menia, essa si pone l’obiettivo di riconoscere la soggettività giuridica agli embrioni dal momento del concepimento. Togliendola però di fatto alle persone che li portano i grembo. 

Ispirata al modello ungherese, nella proposta si legge:

dichiarare che ogni uomo ha la capacità giuridica in quanto uomo, cioè che la soggettività giuridica ha origine dal concepimento, non dalla nascita”

La proposta cozza direttamente con le disposizioni di legge 194 del 1978, che garantisce il diritto all’aborto per chiunque ne dovesse fare richiesta entro il terzo mese. Ma, sebbene si configuri come la più sconcertante, non è l’unica. 

I disegni di legge antiabortisti proposti fin’ora 

«Modifica dell’articolo 1 del codice civile in materia di riconoscimento della capacità giuridica del concepito»

La prima persona non dotata di utero a presentare un DDL antiabortista non ha perso tempo: è già partito il 22 ottobre, data stessa dell’insediamento del nuovo governo. Orgoglioso della propria iniziativa, Maurizio Gasparri ha dichiarato di tirare fuori questa proposta all’inizio di ogni legislatura. 

Embrione, feto, neonato, bambino, ragazzo, adolescente, giovane, adulto, anziano, vecchio sono diversi nomi con cui si indica una identica realtà, un identico soggetto, lo stesso essere personale, lo stesso uomo“.

In pratica, la proposta è quella di paragonare un embrione a una persona fatta e formata, dotata di raziocinio e capace di percepire l’ambiente circostante. 

“Incentivare le nascite disincentivando l’aborto” 

A novembre è invece partito alla carica la seconda persona non dotata di utero, Massimiliano Romeo, della Lega. Secondo il capogruppo, è in corso una vera e propria cospirazione della sinistra, che mira a imporre a tutti il proprio stile di vita (l’aborto è uno stile di vita?). 

La soluzione? Un DDL volto a donare all’embrione lo status di componente del nucleo familiare a tutti gli effetti, e quindi portatore degli stessi diritti di unǝ bambinǝ già natǝ. Il testo non si discosta molto da quello della proposta Gasparri, ma lo scopo è quello d’incentivare le nascite. 

“La Giornata del Nascituro”

A sorpresa, è una donna a presentare la proposta d’istituire la “Giornata della Vita Nascente”, ovvero una giornata nazionale del nascituro. Nel testo, Isabella Rauti (FDL) chiede di dedicare il 25 maggio alla promozione “della consapevolezza del valore sociale della maternità e della solidarietà tra generazioni”. 

L’obiettivo principale, quello di sfruttare la data per organizzare manifestazioni tematiche, volte a diffondere informazioni sulla gestazione, sulla comunicazione e l’interazione relazionale precoce tra madre e figlio, sulle cure da prestare al nascituro e alla donna in stato di gravidanza, sui diritti spettanti alla gestante, sui servizi sanitari e di assistenza presenti sul territorio, sulla legislazione sul lavoro a tutela della madre e del padre, nella prospettiva di far emergere la positività dell’esperienza genitoriale.

In linea generale, quella di Rauti non è di per sè una proposta antiabortista vera e propria, ma è stato doveroso citarla per il sottotesto pro-life incluso nel testo, che assegna all’embrione una capacità relazionale di cui – almeno scientificamente – esso non dispone.

Insomma, un attacco su tutti i fronti all’aborto: come potrà un diritto già così fragile nel nostro paese reggere alle continue incursioni dell’attuale Governo?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

animali-trans

16 specie di animali trans* che fanno tremare i transfobici e le loro argomentazioni

Corpi - Francesca Di Feo 15.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Mahmood è in tour in Europa per presentare l'album "Nei letti degli altri"

Mahmood più libero che mai sul palco, il suo tour strega l’Europa e “Tuta gold” conquista il triplo disco di platino

Musica - Emanuele Corbo 9.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Giovanni Donzelli foto instagram @giovadonze

Giovanni Donzelli di Fratelli d’Italia, outing di sua moglie che spiega “È un marito etero”

Culture - Mandalina Di Biase 9.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24

I nostri contenuti
sono diversi

Menunni (FDI): "La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli" - VIDEO - Lavinia Mennuni - Gay.it

Menunni (FDI): “La maternità torni cool, che le 18enni vogliano sposarsi e fare figli” – VIDEO

News - Redazione 28.12.23
Roberto Menia di Fratelli d'Italia in Senato irride Macron: "Femmineo con pruriti muscolari" (VIDEO) - Roberto Menia di Fratelli dItalia in Senato irride Macron - Gay.it

Roberto Menia di Fratelli d’Italia in Senato irride Macron: “Femmineo con pruriti muscolari” (VIDEO)

News - Redazione 20.3.24
A sin: Giorgia Meloni con Elena Donazzan (è noto che la prima non ami la seconda) - a destra Cloe Bianco

Nessuna pace per Cloe Bianco, Elena Donazzan sarà candidata alle Europee da Fratelli d’Italia

News - Redazione Milano 7.12.23
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla” - Giorgia Meloni a Montecitorio con Elon Musk - Gay.it

Musk ospite di Giorgia Meloni ad Atreju, Crocini: “Lui padre con la GPA ospite di un partito che vuole abolirla”

News - Federico Boni 13.12.23
Giorgia Meloni doppia faccia Gay.it

2023, un anno di odio anti-LGBTIQA+ del Regime Meloni in 8 punti

News - Redazione Milano 28.12.23
Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno - Lavinia Mennuni - Gay.it

Mennuni, Corrotti e Perissa, prosegue la becera propaganda della destra contro le famiglie Arcobaleno

News - Redazione 22.3.24
Emanuele Pozzolo il post omofobico ai tempi dell'approvazione delle unioni civili. Nella foto insieme a Giorgia Meloni che lo scelse nelle liste elettorali del 25 Settembre 2022.

Emanuele Pozzolo, scelto da Meloni: ecco il post omofobico contro le unioni civili

News - Redazione Milano 3.1.24