Adolescente gay denuncia due episodi di omofobia su TikTok e il video diventa virale

“Non ho dormito quella notte. Sinceramente ero davvero arrabbiato. Ho pianto".

ascolta:
0:00
-
0:00
Adolescente gay denuncia due episodi di omofobia su TikTok e il video diventa virale - Landon Jones tiktok - Gay.it
2 min. di lettura

Landon Jones ha 18 anni ed è diventato virale su TikTok grazie ad un video in cui ha denunciato due episodi di omofobia recentemente avvenuti. Il primo, registrato ad agosto, vede un gruppo di giovani circondare la sua auto nel parcheggio di uno Starbucks, mentre gli urlano “fr*cio”. Il secondo, decisamente più grave, è stato registrato da una telecamera di sicurezza e vede un ragazzo suonare alla porta di casa di Jones nel cuore della notte. “Landon vive qui“, chiede l’adolescente quando il padre di Jones apre la porta. “Sì, perché?” risponde il padre di Jones. E anche qui piovono insulti omofobi, con il ragazzo in fuga.

Ricordo che ero nella mia stanza, di averlo sentito, di aver sentire cosa avesse detto. Sono immediatamente saltato giù dal letto e sono uscito per vedere cosa stesse succedendo “, ha confessato Jones a NBC News. “Non ho dormito quella notte. Sinceramente ero davvero arrabbiato. Ho pianto. Mi hanno chiamato ‘froc*o’ innumerevoli volte a scuola, e letteralmente non mi infastidisce affatto“, ha precisato Jones nel video pubblicato su TikTok. “Ma il fatto che siano venuti a casa mia mi infastidisce eccome.”

In due settimane la clip ha raggiunto quasi i due milioni di visualizzazioni e oltre 12.000 commenti, quasi tutti di supporto. “Sono stufo di tacere, quindi alla fine ho parlato“.

Almeno due dei giovani coinvolti in entrambi gli incidenti frequentano la El Toro High School a Lake Forest, in California, dove Jones ha studiato. I suoi genitori hanno detto alla NBC News di non essere a conoscenza di alcuna azione intrapresa dalla scuola in risposta alle molestie subite dal figlio. Un portavoce del distretto scolastico ha però precisato che il distretto scolastico unificato di Saddleback Valley e la scuola superiore di El Toro “insieme al dipartimento dello sceriffo della contea di Orange (OCSD), hanno immediatamente avviato un’indagine completa per scoprire quanto avvenuto“.

Possiamo confermare che la persona vista nel video di sorveglianza registrato in una casa privata non è uno studente della SVUSD“, ha affermato Wendie Hauschild, direttore delle comunicazioni e dei servizi amministrativi del distretto scolastico. “A causa della riservatezza che siamo tenuti per legge a mantenere per i nostri studenti, così come per altri minori, SVUSD non è in grado di condividere ulteriori informazioni sui risultati dell’indagine. SVUSD rimane fermo nel suo impegno a creare ambienti inclusivi, di supporto e sicuri per tutti gli studenti nei nostri campus“.

Un portavoce dello sceriffo della contea di Orange ha affermato che un addetto alle risorse scolastiche ha parlato con “individui che potrebbero essere stati coinvolti in questo incidente“. Il giovane che si è avvicinato alla casa di Jones non è stato ancora identificato, ma le indagini sono ancora in corso.

Jones, nel frattempo, ha deciso di studiare da casa, lasciando momentaneamente la El Toro High School.

@allclearforlandon #lgbt #fyp #hatecrime ♬ original sound – Landon Jones

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l'omofobia esce al cinema tra plausi e proteste - Lessons in Tolerance film - Gay.it

Lessons in Tolerance, la prima commedia ucraina contro l’omofobia esce al cinema tra plausi e proteste

Cinema - Federico Boni 28.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni - Aubrey Plaza - Gay.it

Liarmouth, Aubrey Plaza di The White Lotus nel primo film di John Waters dopo 20 anni

Cinema - Redazione 28.2.24
Hiv sentenza Bari su U uguale U Gay.it

U = U, sentenza storica, assolto un uomo accusato di aver trasmesso l’Hiv: se non è rilevabile non si può trasmettere

Corpi - Daniele Calzavara 28.2.24

Hai già letto
queste storie?

Alain Soral, arrestato per omobitransfobia l'estremista di destra - Alain Soral - Gay.it

Alain Soral, arrestato per omobitransfobia l’estremista di destra

News - Redazione 3.10.23
uganda uomo arrestato

Picco di arresti e procedimenti giudiziari contro le persone LGBTQIA+ nel 2023

News - Federico Boni 1.12.23
L'estate italiana dell'omobitransfobia, Zan: "Il Governo Meloni è corresponsabile, chi lo nega è complice" - alessandro zan - Gay.it

L’estate italiana dell’omobitransfobia, Zan: “Il Governo Meloni è corresponsabile, chi lo nega è complice”

News - Federico Boni 8.9.23
uganda-carceri-torture-detenut-lgbtqia

Uganda, torture aberranti verso lǝ detenutǝ LGBTQIA+: sanzioni dagli USA

News - Francesca Di Feo 11.12.23
Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!” - Perugia Pride 2019 - Gay.it

Perugia, in otto a processo per insulti omofobi sui social: “Odiare costa!”

News - Redazione 26.1.24
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
Odio LGBTIAQ social network

L’odio social verso la comunità LGBTQIA+ ha conseguenze nella vita reale, ma Meta, X e TikTok non fanno abbastanza per arginarlo

News - Francesca Di Feo 25.1.24
La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un'associazione LGBTQIA+ - Simone Pillon - Gay.it

La Cassazione rigetta il ricorso di Pillon. Definitiva la condanna per diffamazione ai danni di un’associazione LGBTQIA+

News - Redazione 23.11.23