And Then We Danced, ultra-nazionalisti e omofobi alla prima del film LGBT

Guerriglia in strada a Tblisi per l'anteprima del film LGBT And Then We Danced.

And Then We Danced, ultra-nazionalisti e omofobi alla prima del film LGBT - And Then We Danced - Gay.it
< 1 min. di lettura

And Then We Danced è un film svedese-georgiano diretto da Levan Akin, presentato al Festival di Cannes del 2019 nonché in corsa agli Oscar 2020 come miglior film internazionale per la Svezia. La scorsa settimana la pellicola, a tinte LGBT, è andata incontro ad anteprime in Georgia segnate dalle proteste di ultra-nazionalisti e manifestanti religiosi, a Tbilisi.

Davanti al cinema Amirani, in altre 4 sale e nella città costiera di Batumi, centinaia di persone si sono scontrate con la polizia, bloccando le strade e l’ingresso in sala degli spettatori, letteralmente scortati dagli agenti. In strada persone con crocifissi e icone religiosi, cartelli offensivi e insulti vari ai danni della pellicola. Non contenti, i manifestanti hanno addirittura dato fuoco a una bandiera arcobaleno e lanciato petardi e fumogeni verso l’ingresso del cinema. Una giovane donna è stata colpita alla testa ed è stata portata in ospedale in ambulanza. Una dozzina di manifestanti sono stati arrestati.

Tutto questo, come detto, per l’uscita in sala di un film che ruota attorno ad una storia d’amore tra due ballerini maschi, che tocca elementi della vita georgiana considerati tabù (omosessualità) e al tempo stesso sacri (danza). Le autorità georgiane hanno sottolineato come le proiezioni dovrebbero andare avanti, nonostante i diffusi avvertimenti di censura. A riportarlo l’HollywoodReporter.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24
Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: "Ti amo immensamente" - heartstopper bradley riches engagement - Gay.it

Bradley Riches di Heartstopper annuncia il fidanzamento con Scott Johnston: “Ti amo immensamente”

Culture - Redazione 11.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Papa Francesco Dignitas Infinita - Chiesa Cattolica - Vaticano

Il documento del Vaticano che mette l’intera comunità LGBTI ai margini: teoria gender, surrogata, bambini e altre mistificazioni reazionarie

Culture - Giuliano Federico 8.4.24
Amadeus

Amadeus lascia la Rai e raggiunge Fazio sulla NOVE di Discovery

Culture - Mandalina Di Biase 10.4.24
Marco Mengoni per un noto brand di gioielli

Marco Mengoni è un gioiello, ma la verità è che tutti guardano un’altra cosa

Musica - Emanuele Corbo 10.4.24

Hai già letto
queste storie?

barbie margot robbie

Margot Robbie, Barbie e gli Oscar 2024. Ecco le prime parole dell’attrice dopo le polemiche sulle mancate nomination

Cinema - Redazione 1.2.24
The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati - The History of Sound di Oliver Hermanus - Gay.it

The History of Sound, via alle riprese del film con Paul Mescal e Josh O’Connor innamorati

Cinema - Redazione 29.2.24
Luca Guadagnino adatterà per il Cinema Camere separate di Pier Vittorio Tondelli - Luca Guadagnino adattera per cinema Camere separate di Pier Vittorio Tondelli - Gay.it

Luca Guadagnino adatterà per il Cinema Camere separate di Pier Vittorio Tondelli

Cinema - Redazione 14.3.24
Intervista a Paul B Preciado - My Biographie Politique

Lə infinitə Orlando che ci donano il caos non binario, utopico e liberatorio: intervista a Paul B. Preciado

Cinema - Giuliano Federico 27.3.24
Back to Black, Marisa Abela è Amy Winehouse nel primo trailer del biopic - Back to Black Marisa Abela e Amy Winehouse nel primo trailer del biopic - Gay.it

Back to Black, Marisa Abela è Amy Winehouse nel primo trailer del biopic

Cinema - Redazione 11.1.24
il caftano blu, primo film marocchino alla shortlist degli oscar 2024

Il Caftano Blu è il film queer marocchino di maggior successo al mondo

Cinema - Redazione Milano 23.11.23
Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino - TIRE TOWN STILLS PULL 230607 002 RC - Gay.it

Challengers, recensione. Il travolgente ed eccitante triangolo omoerotico di Luca Guadagnino

Cinema - Federico Boni 12.4.24
Jacob Elordi Frankestein Giullermo Del Toro

Jacob Elordi sarà Frankenstein nel 2024, cosa sappiamo del cult queer diretto da Guillermo Del Toro.

Cinema - Redazione Milano 8.1.24