David Pevsner, da Modern Family a sexy daddy su Only Fans

“Se stai facendo sesso con qualcuno e ti senti nervoso, mostraglielo".

David Pevsner, da Modern Family a Only Fans
Attore David Pevsner only fans sex work
3 min. di lettura

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da David Pevsner (@dpevs)

David Pevsner è quell’attore che forse non conoscete ma avete visto occasionalmente ovunque: Modern Family, Desperate Housewives, Grey’s Anatomy ma anche numerosi film (tra i vari Liz & Dick con Lindsay Lohan).

Pevsner ha anche lavorato come escort e a 63 anni ha aperto il suo canale Only Fans.

Cresciuto nella Chicago del 1960, quando era solo “un bravo ragazzo ebreo con un lato sporco” ha dovuto farsi strada tra atti d’omofobia e lo stigma dell’AIDS.

Ma per lui la parola “sporco” non ha mai avuto un’accezione dispregiativa, al contrario lo considera un termine empowering per definire chiunque “non ha paura di esplorare il proprio piacere e lato più erotico”.

In un’intervista per Pink News racconta di aver sempre avvertito qualcosa di diverso nei suoi desideri, di non aver mai sognato di innamorarsi e incontrare un compagno per la vita. “Sapevo che c’era qualcos’altro in me, ma se la pensavi così, eri una troia. Se solo i miei genitori avessero visto cosa facevo in quelle saune”.

Le saune gay furono per David tempio di esplorazione e scoperta, dove lasciare libero sfogo al lato più oscuro e nascosto della sua sessualità.

Nel suo memoir Damn Shame, racconta di come fare l’escort l’abbia aiutato a crescere sia sul piano sessuale che personale: “Non si trattava solo di scopare e farci i soldiscriveTutti hanno esigenze diverse, e ognuno le esprime in più modi. In quanto attore ero affascinato dai personaggi che incontravo — persone che erano sia tenere che sole che bisognose o affamate — in ogni caso, mi tuffavo sempre. Finì per divertirmi. Mi dispiace per chiunque considera il sex working qualcosa di vergognoso —la mia è stata una bella esperienza.”.

 

David Pevsner, da Modern Family a Only Fans
Copertina di Damn Shame, memoir di David Pevsner

 

Il sex working gli ha permesso anche di guardare il corpo dell’altro con un sguardo diverso: quando era più giovane prestava attenzione a dettagli che oggi considera “cringe”, ossessionato dall’idea di avere un corpo in linea con gli standard di bellezza più canonici.

 

Quando facevo l’escort mi sono ritrovato a fare sesso con tanti uomini che non avevano un corpo “ideale”, ma dovevo comunque performare sessualmente” scrive sempre nel libro “Come ho fatto? Ho dovuto iniziare a guardarli diversamente. Prestare attenzione alla loro personalità e umorismo. Ho dovuto farlo perché mi pagavano, ma mi ha aiutato a cambiare la mia idea estetica sugli uomini. Sono riuscito ad aprirmi sempre di più”.

 

Quando posta dei video su Only Fans, mantiene lo stesso approccio di un ruolo in televisione o al cinema. Alcune volte ama strutturare una storia nei suoi video, qualche volta interpreta un personaggio, altre volte “ha solo un dildo su per il culo” scrive in Damn Shame.

Quando lo faccio, per me è come attivismo” dice David “Sono un uomo di sessant’anni che si filma, posta questi video senza vergogna, e dice: questo è quello che faccio”.

È qualcosa che lo fa sentire libero e spera vivamente che le nuove generazioni si sentano sempre più aperte, sia sessualmente che verso i propri corpi.

Per lui il sesso è qualcosa di intrinsecamente divertente e a volte esilarante, ma che la nostra società ci abitua a prendere con eccessiva serietà. “Se ti senti nervoso, non puoi automaticamente smettere di esserlo.” spiega “Se stai facendo sesso con qualcuno e ti senti nervoso, mostraglielo. E da lì, qualunque cosa avverrà in modo naturale. Lascia che il sesso sia quel che sia”.

Quando aveva quarant’anni David non era neanche a conoscenza del termine “daddy.
Oggi lo sente ovunque, e sapere che sia uomini della sua età che ragazzi più giovani lo utilizzano come un complimento, gli trasmette una sicurezza che mai avrebbe immaginato quando era più giovane.

 

Voglio che riesca a risuonare con chiunque” dice a Pink News del suo libro “Chiunque con una mente apertase leggi una battuta sul fisting e lo butti via, potrebbe esserci un problema.”

 

David Pevsner, da Modern Family a Only Fans
David Pevsner

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe - cover wp - Gay.it

Elezioni Europee e voto LGBTI+, guida alle candidature che aderiscono a #ComeOut4EU il programma di Ilga Europe

News - Lorenzo Ottanelli 20.5.24
Stefano De Martino

Stefano De Martino, da ballerino di Amici a volto di punta della nuova Rai

Culture - Luca Diana 27.5.24
teramo-estorsione-uomini-gay-grindr

Reggio Calabria, uomo gay adescato tramite app picchiato, insultato e derubato da tre ragazzi

News - Redazione 28.5.24
Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO) - Omar Ayuso e Itzan Escamilla foto cover - Gay.it

Omar Ayuso e Itzan Escamilla di Elite sono una coppia? (FOTO)

Culture - Redazione 27.5.24
Marco Mengoni e Angelina Mango, arriva il duetto

Marco Mengoni duetta con Angelina Mango nell’album “poké melodrama”: svelati tutti gli ospiti

Musica - Emanuele Corbo 27.5.24
Simona Fatima Cira Aiello

Chi è Simona Aiello donna trans candidata con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia alle comunali

News - Mandalina Di Biase 28.5.24

Hai già letto
queste storie?

Jonathan Bailey corre la maratona per i giovani LGBTQ: "Sosteniamoli e cambiamo le loro vite" - Jonathan Bailey - Gay.it

Jonathan Bailey corre la maratona per i giovani LGBTQ: “Sosteniamoli e cambiamo le loro vite”

Culture - Redazione 21.5.24
Rustin, il film sul celebre attivista LGBTQIA+ è arrivato su Netflix - RSTN 20220808 29938 R f - Gay.it

Rustin, il film sul celebre attivista LGBTQIA+ è arrivato su Netflix

Cinema - Federico Boni 30.11.23
Tom Hollander sempre in ruoli gay: "Lo sono anche io e sono credibile, ma un attore deve poter far tutto" - Feud Capote vs. The Swans - Gay.it

Tom Hollander sempre in ruoli gay: “Lo sono anche io e sono credibile, ma un attore deve poter far tutto”

Serie Tv - Federico Boni 31.1.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Ricky Martin, Fedez, Zorzi, Efron e altri - Specchio Specchio - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Ricky Martin, Fedez, Zorzi, Efron e altri

Culture - Redazione 7.5.24
eyes wide shut

Durante le feste si fa più sesso?

Lifestyle - Riccardo Conte 18.12.23
James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dell'amato Julio Torres - James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dellamato Julio Torres - Gay.it

James Scully di Fire Island e You festeggia il compleanno dell’amato Julio Torres

Culture - Redazione 13.2.24
“Specchio specchio delle mie brame…”, la prima sexy gallery social vip del 2024 - SPECCHIO - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame…”, la prima sexy gallery social vip del 2024

Corpi - Redazione 23.1.24
Gabriel Garko: "Etero o gay gli attori non devono recitare sé stessi ma interpretare un personaggio diverso da loro" - Gabriel Garko 1 - Gay.it

Gabriel Garko: “Etero o gay gli attori non devono recitare sé stessi ma interpretare un personaggio diverso da loro”

Culture - Redazione 28.3.24