Spoiler! Il primo personaggio gay giocabile in Dead By Daylight è l’adorato David King

Continua la marcia verso un ambiente videoludico sempre più inclusivo, ecco cosa hanno detto gli sviluppatori del gioco.

ascolta:
0:00
-
0:00
david-king-dead-by-daylight
david-king-dead-by-daylight
3 min. di lettura

Ottime notizie per gli appassionati di videogames! Gli sviluppatori di Dead By Daylight – popolare titolo survival horror in attività dal 2016 – hanno annunciato che il prossimo aggiornamento includerà il primissimo personaggio giocabile apertamente gay. 

Siamo felici di annunciare che Dead By Daylight potrà finalmente celebrare il suo primo personaggio appartenente alla comunità LGBTQ+, ovvero il beniamino David King” ha dichiarato il team di sviluppatori in un recente comunicato stampa, in un moto di gratitudine verso la comunità LGBTQ+ che rappresenta per il titolo una significativa fetta di pubblico.

 

La comunità LGBTQ+ tiene vivo il fandom di Dead By Daylight

Uno dei punti cardine della community di Dead By Daylight sono proprio i giocatori LGBTQ+, che tengono vivo il fandom del nostro videogame con la loro passione per l’horror, il gaming e – naturalmente – l’horror gaming” ha continuato il team. “Impossibile per noi continuare a non rappresentarvi nella nostra flotta di personaggi. Ma ci siamo presi del tempo per farlo al meglio”.

King è un personaggio già esistente e introdotto per la prima volta nel Luglio del 2017, ma sembra che molto presto il suo ruolo sarà più centrale, nel nuovo capitolo “Tome”. L’aggiornamento andrà a espandere la lore e il mondo di Dead By Daylight, svelando il passato del nostro nuovo personaggio preferito. 

King viene descritto come un “furfante irascibile con un debole per i rottami”, e per molti la sua omosessualità non è una sorpresa. Dead By Daylight ha un following composto per una buona parte da persone queer tra cui la drag queen Trixie Mattel, che lo streamma regolarmente.

Gli sviluppatori della Behaviour Interactive hanno sempre risposto positivamente all’attenzione ricevuta dalla comunità LGBTQ+, introducendo anche contenuti Pride-based per il titolo.

Un passo avanti per rappresentare la diversità nel mondo videoludico

Inoltre, il team si impegna costantemente a creare un ambiente più diverso e inclusivo dietro alle quinte ma anche all’interno della community, introducendo funzionalità utili a segnalare utenti omobitransfobici e razzisti. “Vogliamo fornire uno spazio sicuro a tutti i nostri giocatori, e se questo significa perdere qualche mela marcia siamo pronti a correre il rischio”.

L’introduzione di King come personaggio apertamente gay è voluta in realtà essere la miccia per accendere una discussione più approfondita sulla rappresentazione della diversità nel mondo del gaming a livello più esteso.

Alcuni titoli più poplari, come Apex Legends, sono stati pionieri in questo, introducendo diversi personaggi LGBTQ+ giocabili per parlare di diversità tramite un media dominato fino a qualche anno fa da una cultura machista ed eterocis a prevalenza maschile, come per tantissime altre aree della cultura nerd.

L’annuncio di Dead By Daylingh si configura quindi come un piccolo passo nella marcia verso un ambiente gaming più inclusivo.
Il che è dimostrato anche da fatto che l’arco narrativo di King non è campato per aria e messo lì come token, ma è stato sviluppato in collaborazione con GaymerX, una noprofit devota alla celebrazione della comunità LGBTQ+ proprio nell’ambiente videoludico.

Gli sviluppatori hanno preso questa decisione per offrire alla comunità un approccio sensibile e curato.È stato un percorso lungo e ben studiato perché – come per ogni nostro personaggio – volevamo assicurarci che King fosse qualcuno con cui fosse possibile identificarsi e non un semplice fantoccio” ha dichiarato Dave Richard, uno degli sviluppatori.

Dead By Daylight ha quindi siglato anche il proprio impegno nell’introdurre sempre più personaggi rappresentativi per ogni categoria di minoranze, prendendosi però il tempo giusto per svilupparli al meglio. Questo dimostra sì un’apertura, ma anche una cura e una dedizione su cui molti altri titoli hanno soprasseduto, facendo uscire personaggi e titoli stereotipati e poco in linea con l’atteggiamento davvero inclusivo e diverso che il mondo del gaming chiede a gran voce.

Intanto, godiamoci il nostro David King in tutto il suo splendore, in questo teaser direttamente dal canale YouTune di Mateusz Tomala!

 

 

Foto di Volsiz.ru

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Mahmood 17 Maggio Omobitransfobia

Cosa dirà Mahmood il 17 Maggio nella giornata contro l’omobitransfobia?

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Enzo Miccio e il potente monologo contro l'omofobia: "Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici" (VIDEO) - Enzo Miccio - Gay.it

Enzo Miccio e il potente monologo contro l’omofobia: “Siate fieri, sempre, perché siete unici e autentici” (VIDEO)

Culture - Redazione 24.4.24
Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: "Un sogno diventato realtà" - Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri genitori - Gay.it

Simon Porte Jacquemus e Marco Maestri sono diventati genitori di Mia e Sun: “Un sogno diventato realtà”

Culture - Redazione 23.4.24
Justin Bieber Jaden Smith

Il video del corpo a corpo d’amore tra Justin Bieber e Jaden Smith infiamma gli animi e scatena gli omofobi

Musica - Mandalina Di Biase 22.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse, Verissimo

Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse: il loro rapporto dopo Amici 23

Culture - Luca Diana 23.4.24

Hai già letto
queste storie?

@bigmamaalmic

Big Mama all’Onu contro body shaming e bullismo: ecco il discorso completo

Culture - Redazione Milano 23.2.24
Andrew Scott per Wonderland Magazine (2023)

Andrew Scott è stato snobbato agli Oscar perché gay?

Culture - Redazione Milano 27.2.24
i want you to know my story di Jess Dugan

Tra nuovi sguardi e corpi fuori dagli schemi: benvenutə al Gender Bender 2023!

Culture - Riccardo Conte 24.10.23
Gabriele Esposito, Giuseppe Giofrè e Simone Susinna - Foto: Instagram

18 bollenti mutande indossate per Calvin Klein

Lifestyle - Luca Diana 5.1.24
Jacob Elordi candela Saltburn Barry Kehogan

Saltburn, arriva la candela con l’odore di Jacob Elordi ed è un fetish puntuale

Cinema - Redazione Milano 4.1.24
il caftano blu, primo film marocchino alla shortlist degli oscar 2024

Il Caftano Blu è il film queer marocchino di maggior successo al mondo

Cinema - Redazione Milano 23.11.23
Migliori videogiochi gay LGBTQIA+ del 2023: Roller Drama

I migliori videogiochi LGBTQIA+ del 2023

Culture - Matteo Lupetti 7.12.23
Damiano Gavino Gay it Nuovo Olimpo Un Professore

Damiano Gavino corteggiato da “maschi e femmine”

Cinema - Francesca Di Feo 26.10.23