Viterbo: rimandato il processo contro una donna trans* arrestata durante il Pride 2022

Spostato al prossimo ottobre: quasi un anno per attendere la sentenza definitiva.

ascolta:
0:00
-
0:00
Donna trans* arrestata Pride Viterbo Gay.it
2 min. di lettura

Non si è ancora conclusa la vicenda che lo scorso luglio ha visto coinvolta una donna trans* arrestata durante il Pride di Viterbo. Nella giornata del 9 luglio la donna, di origini brasiliane e proveniente dal Veneto, si è recata nella città laziale per festeggiare la parata del Pride ma la sua avventura in trasferta non si è conclusa con un lieto fine.

Stando ai fatti riportati, la donna 42enne si sarebbe intrattenuta in città anche nella giornata successiva e la sera, intorno alle 22.30, avrebbe inscenato una protesta di fronte a un bar vicino a Porta Fiorentina. I gestori hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine che una volta giunti sul posto hanno trovato la donna, di cui non è stato diffuso il nome, in evidente stato di agitazione dovuto, secondo successivi accertamenti, a un mix di alcol e droga.

Secondo quanto riportato anche dai presenti che hanno assistito alla scena, quando i poliziotti avrebbero provato a perquisirla, lei avrebbe alzato la maglia mostrando il seno e chiedendo che a farlo fosse un agente donna. La burrascosa serata si è conclusa con il suo arresto e l’intervento del 118. Il suo stato ha richiesto il trasferimento nel pronto soccorso dell’ospedale di Belcolle dove è stata sedata e dove è stato trattato anche il poliziotto rimasto ferito al braccio con un mazzo di chiavi.

Donna trans* arrestata Pride Viterbo Gay.it
Marina Bernini, avvocato della donna protagonista della vicenda

La mattina successiva la donna è stata interrogata e di fronte all’avvocato d’ufficio Marina Bernini si è assunta la responsabilità di quanto accaduto. Tuttavia, il fermo è stato confermato con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate, il che ha richiesto l’apertura di un processo nei suoi confronti. Processo per direttissima che, stando all’organizzazione originale, doveva essere celebrato lo scorso 15 dicembre.

Il 14 dicembre, tuttavia, l’udienza è stata rimandata per un presunto impedimento del giudice e, come purtroppo sappiamo bene, le trafile burocratiche della giustizia italiana sono spesso interminabili. La donna si è vista così rimandare a processo a ottobre 2023: quasi un anno di attesa per scoprire l’esito di una probabile condanna per cui il suo avvocato intende chiedere il rito abbreviato.

Una vicenda che è stata definita dal giudice come un caso isolato per cui non ha ritenuto necessario disporre alcuna misura cautelativa. Sono ancora pochi però i dettagli del procedimento giudiziario che sono stati rivelati e non si può fare altro che attendere l’autunno per la sentenza definitiva.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

BigMama: "La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n'erano" - BigMama - Gay.it

BigMama: “La rappresentazione è tutto. Quando accendevo la tv persone come me non ce n’erano”

Musica - Redazione 21.4.24
Amadeus, Sanremo Giovani 2023

Sanremo verso Mediaset, Amadeus in onda sul NOVE già a fine agosto con tre programmi

Culture - Mandalina Di Biase 18.4.24
Challengers Guadagnino Josh O Connor Mike Faist Zendaya

Challengers, lo sceneggiatore Justin Kuritzkes: “Il tennis è davvero omoerotico”

Cinema - Mandalina Di Biase 15.4.24
Angelina Mango Marco Mengoni

Angelina Mango ha in serbo una nuova canzone con Marco Mengoni e annuncia l’album “poké melodrama” (Anteprima Gay.it)

Musica - Emanuele Corbo 18.4.24
Maria De Filippi, Amici 23

Amici 23, le pagelle di Gay.it della quinta puntata del Serale

Culture - Luca Diana 21.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24

Continua a leggere

tdor-2023

TDOR 2023: date e città in Italia per il Giorno della Memoria Transgender

Guide - Francesca Di Feo 10.11.23
Hunger Games, Hunter Schafer e la rappresentazione trans nel prequel - Hunger Games Hunter Schafer e la rappresentazione trans nel prequel - Gay.it

Hunger Games, Hunter Schafer e la rappresentazione trans nel prequel

Cinema - Redazione 15.11.23
Elly Schlein

Donne LGBTI+ e politica: pregiudizi, molestie, violenze, così la resistenza patriarcale tenta di dissuaderle

News - Francesca Di Feo 29.3.24
Dolly Parton in difesa della comunità trans: "Siamo tuttə figli di Dio e il modo in cui siamo è ciò che siamo" - Dolly Parton - Gay.it

Dolly Parton in difesa della comunità trans: “Siamo tuttə figli di Dio e il modo in cui siamo è ciò che siamo”

Musica - Redazione 6.11.23
deumanizzat-bambin-trans-ideologia

Deumanizzatǝ: quando la vita di unǝ bambinǝ trans vale meno della propaganda di potere

Corpi - Francesca Di Feo 10.4.24
Greta Gerwig (by Ellen Fedors for Rolling Stone)

Cannes 2024: Greta Gerwig, regista di Barbie, è la presidente della giuria!

Culture - Riccardo Conte 14.12.23
Olivia Rodrigo in bad idea right? (2023)

Olivia Rodrigo è la rockstar (e attivista) che meritiamo: il suo Guts Tour contro le leggi anti-aborto

Musica - Riccardo Conte 26.2.24
A Rimini, domenica 7 aprile, l'evento "Ci vediamo al parco", per celebrare il TDOV - arcigay rimini trans tdov2024 1 - Gay.it

A Rimini, domenica 7 aprile, l’evento “Ci vediamo al parco”, per celebrare il TDOV

News - Giorgio Romano Arcuri 5.4.24