Viterbo: rimandato il processo contro una donna trans* arrestata durante il Pride 2022

Spostato al prossimo ottobre: quasi un anno per attendere la sentenza definitiva.

ascolta:
0:00
-
0:00
Donna trans* arrestata Pride Viterbo Gay.it
2 min. di lettura

Non si è ancora conclusa la vicenda che lo scorso luglio ha visto coinvolta una donna trans* arrestata durante il Pride di Viterbo. Nella giornata del 9 luglio la donna, di origini brasiliane e proveniente dal Veneto, si è recata nella città laziale per festeggiare la parata del Pride ma la sua avventura in trasferta non si è conclusa con un lieto fine.

Stando ai fatti riportati, la donna 42enne si sarebbe intrattenuta in città anche nella giornata successiva e la sera, intorno alle 22.30, avrebbe inscenato una protesta di fronte a un bar vicino a Porta Fiorentina. I gestori hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine che una volta giunti sul posto hanno trovato la donna, di cui non è stato diffuso il nome, in evidente stato di agitazione dovuto, secondo successivi accertamenti, a un mix di alcol e droga.

Secondo quanto riportato anche dai presenti che hanno assistito alla scena, quando i poliziotti avrebbero provato a perquisirla, lei avrebbe alzato la maglia mostrando il seno e chiedendo che a farlo fosse un agente donna. La burrascosa serata si è conclusa con il suo arresto e l’intervento del 118. Il suo stato ha richiesto il trasferimento nel pronto soccorso dell’ospedale di Belcolle dove è stata sedata e dove è stato trattato anche il poliziotto rimasto ferito al braccio con un mazzo di chiavi.

Donna trans* arrestata Pride Viterbo Gay.it
Marina Bernini, avvocato della donna protagonista della vicenda

La mattina successiva la donna è stata interrogata e di fronte all’avvocato d’ufficio Marina Bernini si è assunta la responsabilità di quanto accaduto. Tuttavia, il fermo è stato confermato con le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate, il che ha richiesto l’apertura di un processo nei suoi confronti. Processo per direttissima che, stando all’organizzazione originale, doveva essere celebrato lo scorso 15 dicembre.

Il 14 dicembre, tuttavia, l’udienza è stata rimandata per un presunto impedimento del giudice e, come purtroppo sappiamo bene, le trafile burocratiche della giustizia italiana sono spesso interminabili. La donna si è vista così rimandare a processo a ottobre 2023: quasi un anno di attesa per scoprire l’esito di una probabile condanna per cui il suo avvocato intende chiedere il rito abbreviato.

Una vicenda che è stata definita dal giudice come un caso isolato per cui non ha ritenuto necessario disporre alcuna misura cautelativa. Sono ancora pochi però i dettagli del procedimento giudiziario che sono stati rivelati e non si può fare altro che attendere l’autunno per la sentenza definitiva.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Blue Phelix intervista

Blue Phelix e il buio dopo X Factor: “Sono stato molto giudicato e ho sofferto. Oggi so chi sono”

Musica - Emanuele Corbo 22.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Chi era Goliarda Sapienza? - Matteo B Bianchi9 - Gay.it

Chi era Goliarda Sapienza?

Culture - Federico Colombo 10.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Claudia Pandolfi Giffoni

Claudia Pandolfi in lacrime a Giffoni per “Il ragazzo dai pantaloni rosa”: “Sento la responsabilità di questo film”

Cinema - Emanuele Corbo 23.7.24
Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain - QUEER by Luca Guadagnino from left Drew Starkey and Daniel Craig photo by Yannis Drakoulidis - Gay.it

Venezia 81, tutti i film in programma. Ci sono Joker 2, Queer di Guadagnino, Almodovar e Maria di Larrain

Cinema - Federico Boni 23.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

pride bandiera arcobaleno rainbow flag Pic by Jose Pablo Garcia, Unsplash.

Pride Month 2024, in un mese oltre 40 attacchi a simboli LGBTQIA+ in 21 Stati USA

News - Redazione 2.7.24
J.K. Rowling centro stupri anti-trans* Gay.it

Nuova bufera su J.K. Rowling, accusata di negazionismo dell’Olocausto nei confronti delle persone trans

News - Federico Boni 15.3.24
La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: "Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico" - La Vita che Volevi VITTORIASCHISANO IVANCOTRONEO - Gay.it

La Vita che Volevi, intervista a Ivan Cotroneo: “Raccontare storie di persone trans è un atto civile e politico”

Serie Tv - Federico Boni 28.5.24
uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24
Paper Mario, il remake Nintendo ripristina l'identità trans originale di Vivian - Paper Mario il remake Nintendo ripristina lidentita trans originale di Vivian - Gay.it

Paper Mario, il remake Nintendo ripristina l’identità trans originale di Vivian

Culture - Redazione 23.5.24
Simon Cowell vorrebbe giovani cantanti trans per una nuova boy band in stile One Direction - Simon Cowell cover - Gay.it

Simon Cowell vorrebbe giovani cantanti trans per una nuova boy band in stile One Direction

Musica - Redazione 16.7.24
Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell - Hari Nef Candy Darling - Gay.it

Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell

Cinema - Federico Boni 27.3.24
nava mau baby reindeer

Nava Mau: chi è l’attrice trans* di Baby Reindeer che interpreta il ruolo di Teri

News - Gio Arcuri 26.4.24