Perché Crialese non ha diretto un ragazzino trans come protagonista de ‘L’immensità’

Il retroscena raccontato da Camilla Vivian, amica del regista. Domani il film sarà presentato a Venezia.

ascolta:
0:00
-
0:00
luana giuliano l'immensità emanuele crialese
luana giuliano l'immensità emanuele crialese penelope cruz camilla vivian
2 min. di lettura

Nel titolo di questo articolo non c’è alcun punto interrogativo. Dunque non c’è alcuna domanda. E di conseguenza nessun’accusa velata. È una notizia e ci pare interessante condividerla con appassionatə di cinema e persone interessate al film “L’immensità”, in concorso alla 79ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Ci sono delle ragioni per cui Andrea, il personaggio protagonista insieme a Clara/Penelope Cruz del film “L’immensità” di Emanuele Crialese, sia stato interpretato dalla giovane Luana Giuliani, e non da un ragazzo transgender.

All’inizio Crialese avrebbe voluto un ragazzino trans. L’autore degli straordinari e indimenticabili “Respiro”, “Nuovo Mondo” e “Terraferma” cercava il suo alter ego, cercava una persona che stesse vivendo sul proprio corpo e nella propria vita quella transizione di genere che il regista aveva vissuto in adolescenza (ve ne abbiamo parlato qui).

Lo si apprende dalle pagine del blog “Mio Figlio in Rosa” di Camilla Vivian, autrice del libro “Gender Libera Tuttə” (Baldini & Castoldi). In un post commosso e commovente, Vivian racconta di come, anni fa, quando erano appena iniziati i casting del film…

…Emanuele mi scrisse che il suo film avrebbe parlato di identità di genere, di una bambina che si sentiva un bambino. E voleva che il ruolo fosse interpretato proprio da una persona che si sentiva così. Voleva che lo aiutassi a trovarla.

La ricerca, secondo quanto raccontato da Camilla Vivian, ella stessa madre di una persona transgender, si concentrò su Roberto, un ragazzo di cui in seguito Camilla parlerà nel suo libro. Il ragazzo stava compiendo la propria transizione e Camilla aveva immaginato potesse fare al caso di Emanuele Crialese per il suo progetto cinematografico.

Fu proprio grazie alla chiamata di Emanuele che casualmente telefonai alla mamma di Roberto e la trovai disperata, anzi peggio, rassegnata perché Roberto stava per essere mandato a vivere in una comunità per persone con patologie psichiatriche. Fu grazie a “L’immensità” che in una corsa contro il tempo riuscimmo a cambiare il corso della storia e Roberto raccolse tutto il coraggio che avevano cercato di togliergli e rimise in piedi tutti i pezzi di sé.

I dettagli della storia sono ben raccontati da Vivian nel post del suo blog. Davanti al dramma di Roberto, Crialese si rese conto che coinvolgere adolescenti in transizione sarebbe stato un percorso pericoloso per la persona direttamente interessata. “Emanuele decise che le vite delle giovani persone transgender erano già troppo delicate – scrive Camilla – per coinvolgerne una in una esperienza mediatica di tale portata. Così scelse una ragazzina appassionata di motociclismo per il suo personaggio.”

E proprio in queste ore di red carpet e attenzione mediatica da festival, Camilla ed Emanuele si sono risentiti al telefono. “Sono appena rientrato. Posso chiamarti?” ha scritto il regista alla sua amica. “Siamo stati un’ora e mezza al telefono parlando di passato, presente e futuro. Di famiglia, di relazioni, di cambiamenti, di vita, di paure e di strane non-paure” conclude Camilla nel suo post da brividi.

Il trailer de L’Immensità >

“L’immensità” sarà presentato domani 4 Settembre al Lido. A proposito di Luana Giuliani, la ragazza che infine Crialese ha scelto come attrice protagonista del film, al settimanale americano Variety il regista ha dichiarato:

“Non le ho mai dato indicazioni psicologiche [della transizione di genere] per la sua performance. Doveva semplicemente fingere di voler essere un ragazzo. Luana è stata fantastica sin dal primo giorno. È molto dura e molto esigente.”

Qui il bellissimo post di Camilla Vivian >

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Paola Turci e Francesca Pascale sarebbero in crisi

Paola Turci e Francesca Pascale hanno sciolto la loro unione civile

News - Redazione 18.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Omar Rudberg, la "salatissima" vacanza social della star di Young Royals - Omar Rudberg 0 - Gay.it

Omar Rudberg, la “salatissima” vacanza social della star di Young Royals

Culture - Redazione 17.7.24
Maria De Filippi e Amadeus, Festival di Sanremo

“Festival di Sanremo” cercasi: su Canale 5 arriva “Amici-Verissimo”, sul Nove “Suzuki Music Party”

Culture - Luca Diana 18.7.24
Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: "È tutto molto veritiero e positivo" - Agatha All Along - Gay.it

Agatha All Along, Joe Locke conferma che il suo personaggio è gay: “È tutto molto veritiero e positivo”

Serie Tv - Redazione 17.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

triptorelina-tavolo-tecnico-schillaci-roccella

Triptorelina, l’Italia di Meloni all’attacco: ecco il tavolo tecnico per “valutare” la somministrazione in ambito di affermazione di genere

Corpi - Francesca Di Feo 26.3.24
Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico - Lia Thomas - Gay.it

Lia Thomas trascina in tribunale World Aquatics. È una donna trans e vuole nuotare a livello agonistico

Corpi - Federico Boni 26.1.24
Careggi Transgender Triptorelina affermazione di genere Gasparri

Triptorelina, la malafede ideologica del governo italiano che fa propaganda sulla vita delle persone: anticipati i risultati dell’ispezione al Careggi di Firenze, ma qualcosa non quadra

Corpi - Francesca Di Feo 8.4.24
francia-proteste-trans

Francia, oltre 10.000 persone in piazza contro il disegno di legge che vieterebbe le terapie affermative per l* minori trans

News - Francesca Di Feo 7.5.24
stati-uniti-carolina-del-sud-terapie-affermative-minori

Triptorelina, prima di accedervi bisognerà sottoporsi a una terapia riparativa?

Corpi - Francesca Di Feo 17.4.24
Monkey Man e gli hijra, Dev Patel e il terzo genere indiano: "Un inno per i senza voce, gli emarginati" - dev - Gay.it

Monkey Man e gli hijra, Dev Patel e il terzo genere indiano: “Un inno per i senza voce, gli emarginati”

Cinema - Redazione 9.4.24
Transgender triptorelina

Triptorelina, 35 associazioni trans* ed LGBTQIA+ chiedono di partecipare al tavolo tecnico per la revisione dei protocolli

Corpi - Francesca Di Feo 28.3.24
Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell - Hari Nef Candy Darling - Gay.it

Hari Nef sarà la leggendaria icona trans Candy Darling nel biopic prodotto da John Cameron Mitchell

Cinema - Federico Boni 27.3.24