Video

Eurovision 2022, Zdob și Zdub per la Moldavia: rock, polemiche e follia – VIDEO

La band parteciperà all’Eurovision per la terza volta. Che sia la volta buona per vincere?

3 min. di lettura

Sono delle leggende musicali in Moldavia, e quest’anno rappresenteranno il loro Paese all’Eurovision 2022 per la terza volta nella loro carriera, dopo le esibizioni del 2005 e del 2011. Gli Zdob și Zdub sono un gruppo hardcore che mischia i suoni del rock con quelli del folklore baltico. Conosciuti per il loro stile un po’ fuori dagli schemi, hanno già stupito il pubblico dell’Eurovision. Nel 2005, ad esempio, con la canzone Boonika bate toba (La nonna batte il tamburo) hanno portato sul palco una nonna, vestita con abiti tipici della tradizione moldava, che batteva letteralmente su un tamburo.

Zdob și Zdub Gay.it
Gli Zdob și Zdub sono pronti a rappresentare la Moldavia all’Eurovision 2022

La carriera degli Zdob și Zdub inizia nei lontani anni Novanta, quando incantano il pubblico con le loro melodie etno-rock. Nella loro musica, in realtà, si possono riconoscere tanti generi diversi, dall’hip-hop al punk, dal drum’n’bass al jungle, in un vero e proprio crossover musicale. Si sono esibiti in più di 20 Paesi e sono anche stati chiamati ad aprire concerti di grandi nomi come Red Hot Chili Peppers, Korn e Rage Against The Machine.

Decisi a fare di questa terza partecipazione il loro turno fortunato, sono stati però nello scorse settimane al centro di polemiche per il testo della loro canzone, Trenuleţul (Il piccolo treno), che parla del treno notturno che collega la capitale moldava Chișinău con Bucarest, capitale della Romania. Il problema? La canzone avrebbe al suo interno un po’ troppi riferimenti a uno scontro politico che si protrae da tempo.

Zdob și Zdub Gay.it
Gli Zdob și Zdub durante l’Eurovision 2005

Le popolazioni sono infatti divise in due schieramenti. Da una parte ci sono gli unionisti, cioè coloro che sostengono come Moldavia e Romania siano in realtà un’unica grande nazione, e vadano perciò unificate. Questa posizione è in linea con le politiche del Presidente e del nuovo governo moldavo, altamente europeista. Dall’altra invece ci sono i moldavisti, cioè qui cittadini moldavi che invece si oppongono fortemente a questa unione e preferirebbero rimanere indipendenti.

Zdob și Zdub Gay.it
Gli Zdob și Zdub durante l’Eurovision 2011

Le polemiche hanno anche fatto insorgere il rischio di una squalifica, visto che il regolamento dell’Eurovision vieta qualsiasi messaggio a sfondo politico. Detto fatto, il testo è stato modificato e alcune strofe sono state mitigate, togliendo i riferimenti all’unione delle due nazioni. Il leader della band ha lavorato anche per portare a Torino una versione definitiva che contiene anche una strofa in lingua inglese. Vasile Advahov, un componente della band, ha così risposto a chi ha criticato le modifiche apportate al testo: «Roman, il cantante, ha lavorato su diverse improvvisazioni delle parole. Alla finale dell’Eurovision ci sarà anche una strofa in inglese. Sta solo cercando di vedere cosa funziona meglio».

Zdob și Zdub Gay.it
Tra rock e folklore: gli Zdob și Zdub volano verso Torino

Gli Zdob și Zdub sono stati selezionati per rappresentare la Moldavia tramite un’audizione interna a TRM, Teleradio-Moldova. Storicamente, il vincitore veniva decretato attraverso un evento trasmesso in tv che si sarebbe dovuto tenere ai primi di marzo. Tuttavia, vista la nuova impennata di casi Covid nel Paese gli organizzatori hanno preferito annullare l’evento, accontentandosi di far scegliere alla giuria attraverso una serie di audizioni.

Mentre il cammino verso la tre giorni di Torino si fa sempre più serrato, gli Zdob și Zdub sono pronti a esibirsi per la terza volta di fronte ai fan europei. Che sia la volta buona per portare a casa la vittoria?

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

11 sportivi lgbt

Sport e comunità LGBTIQ+: 14 storie che devi conoscere

News - Gio Arcuri 18.6.24
PrEP Universale, l'appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia - PrEP universale – basta barriere - Gay.it

PrEP Universale, l’appello per il superamento delle barriere che in Italia vengono poste all’accesso alla terapia

News - Redazione 20.6.24
Antoine Dupont, il capitano francese di rugby "pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi - Antoine Dupont - Gay.it

Antoine Dupont, il capitano francese di rugby “pronto ad interrompere una partita” per insulti omofobi

Corpi - Redazione 20.6.24
Cosa significa Rainbow Washing_

Cos’è il rainbow washing, quali forme assume e come evitarlo

News - Francesca Di Feo 20.6.24
Carmine Alfano sospeso dall'Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata - Carmine Alfano 2 - Gay.it

Carmine Alfano sospeso dall’Università dopo le frasi omofobe si ritira dal ballottaggio di Torre Annunziata

News - Redazione 21.6.24
Mahmood coming out_ Foto dalla sfilata di Prada

Quella specie di coming out di Mahmood in inglese: media italiani impazziti

Musica - Mandalina Di Biase 20.6.24

Hai già letto
queste storie?

romania-unione-civile-in-italia (1)

Denis e Gianluca, la loro unione sbeffeggiata dalla burocrazia romena: “Ci hanno riso in faccia” – INTERVISTA

News - Francesca Di Feo 9.1.24
Insulti a Carolina Morace dopo l'annuncio della candidatura alle europee: "Pedofila devi stare in carcere" - Carolina Morace - Gay.it

Insulti a Carolina Morace dopo l’annuncio della candidatura alle europee: “Pedofila devi stare in carcere”

News - Redazione 2.5.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Angelina Mango, in arrivo "La noia" in spagnolo

Angelina Mango, arriva la versione spagnola de “La noia” giusto in tempo per l’Eurovision – AUDIO

Musica - Emanuele Corbo 29.4.24
Roberto Vannacci

500.000 voti spediscono Roberto Vannacci in Europa, il generale eletto con la Lega

News - Redazione 10.6.24
Jorge González

Chi è Jorge González, uno dei favoriti del Benidorm Fest per rappresentare la Spagna all’Eurovision?

Musica - Luca Diana 3.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango tra le favorite dei bookmakers. Le quote ufficiali - Angelina Mango 1 - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango tra le favorite dei bookmakers. Le quote ufficiali

Culture - Redazione 14.2.24
Turchia, Erdogan attacca l'Eurovision: “È corruzione sociale, promuove la neutralità di genere e minaccia la famiglia" - Turchia Erdogan attacca lEurovision - Gay.it

Turchia, Erdogan attacca l’Eurovision: “È corruzione sociale, promuove la neutralità di genere e minaccia la famiglia”

News - Redazione 23.5.24