Federico Fashion Style: “Viva l’amore, le sue sfumature e la libertà di scegliere se parlare o meno del proprio privato”

Il reality show, il suo "Salone delle Meraviglie", la Marini, Garko e la sua cliente number one Giulia De Lellis.

Federico Fashion Style: "Viva l'amore, le sue sfumature e la libertà di scegliere se parlare o meno del proprio privato" - 61895739 617357285416186 5866150673149591552 o - Gay.it
5 min. di lettura

Chi si ferma è perduto e questo Federico Lauri, meglio conosciuto come il Federico Fashion Style di Real Time, lo sa molto bene. «Le giornate che precedono le festività sono sempre un delirio. Non ho nemmeno il tempo di prendere un caffè, ma non mi lamento, anzi: scriva che sono l’uomo più felice del mondo».

Quanto dura, in media, una sua giornata?

Non meno di quarantotto ore. Battute a parte, lavoro quindici ore al giorno, per quasi tutti i giorni della settimana. Sono uno stacanovista come pochi e se c’è da passare la scopa, dopo un taglio o dopo un qualsiasi trattamento, non mi tiro di certo indietro. Nonostante il successo, resto il ragazzo di sempre. 

Federico Fashion Style: "Viva l'amore, le sue sfumature e la libertà di scegliere se parlare o meno del proprio privato" - Federico Fashion Style - Gay.it

Nato ad Anzio 30 anni fa, Federico è il parrucchiere delle dive, re (indiscusso) del kitsch, ma anche imprenditore, scrittore (è uscito da meno di un mese la sua biografia edita da Rizzoli) e star del piccolo schermo grazie al suo “Salone delle Meraviglie

Dal 7 gennaio, su Real Time, arriverà la terza stagione del suo programma. Tutto questo successo come se lo spiega?

Credo che il merito sia della totale assenza di filtri. Il mio programma, al contrario di quello che si può pensare, è il trionfo dell’autenticità. Un po’ come il mio successo. Io sono così sia davanti che dietro le telecamere.

Quindi non c’è nulla di romanzato in quello che va in onda? 

Assolutamente, no! In fase di montaggio è normale che venga confezionato il tutto in un certo modo, ma quello che va in onda, ora su DPlay Plus e poi, da gennaio su Real Time, è quello che accade quotidianamente nei miei saloni.

Si sarebbe mai immaginato un futuro come questo?

No, non me lo sarei mai immaginato, ma una cosa è certa: lo volevo fortemente.

Il successo, così veloce e prepotente, può essere pericoloso?

Se non si hanno gli strumenti giusti per affrontarlo, può essere destabilizzante. Io fortunatamente sono rimasto sempre con i piedi per terra.

Allora, mi dica quando ha capito di avercela fatta.

Le sembrerà la classica frase di circostanza, ma non l’ho ancora capito e spero, detto tra noi, di non capirlo mai. Ho ancora troppi sogni da realizzare e sono proprio questi ultimi a smuovere il mondo.

Che sogni ha, Lauri?

Voglio aprire dei saloni all’estero: Dubai, Londra e, perché no, Parigi. Le sembrerà banale ma, nonostante il contorno fatto di riflettori e telecamere, il mio lavoro è l’hair stylist.

Federico Fashion Style: "Viva l'amore, le sue sfumature e la libertà di scegliere se parlare o meno del proprio privato" - 62104053 617357048749543 6313669648164323328 n - Gay.it

Qualche mese fa è stato ospite nel nuovo programma di Daria Bignardi.

Cosa vuole che le dica? Prima di entrare nello studio me la stavo facendo sotto. Temevo di essere un po’ troppo sopra le righe per un programma come “L’Assedio”, invece, una volta entrato, Daria mi ha messo subito a mio agio. Un’ottima padrona di casa.

Inutile girarci intorno. Lei viene spesso associato al kitsch. Le dispiace?

Scherza? Io ne vado fiero e le dirò: più mi criticano, più esagero. E che sia chiaro, con una camicetta celeste e con un pantalone classico, non mi ci vedrà mai.

I suoi genitori la volevano avvocato.

E oggi sono i miei più grandi sostenitori. Sognavano un altro lavoro, è vero, ma non mi hanno mai ostacolato. 

Il suo cuore, politicamente parlando, da che parte batte? 

Dalla parte di chi porta a casa la pagnotta, ma non mi parli di destra, sinistra o centro. Non ci capisco nulla e se vuole arrivare a Francesca Pascale la fermo subito.

Sta facendo tutto da solo.

No, no, ho già capito a cosa stava alludendo. Francesca è un’amica, oltre che una cliente. È una persona deliziosa, seria, determinata e preparata in tutto quello che fa. Ma di politica, io e lei, non parliamo mai. 

Chissà quanti segreti conoscerà..

Rischio di deluderla, ma io ascolto, do consigli quando richiesti, ma non giudico e non faccio pettegolezzi. La prima cosa che ho insegnato ai miei dipendenti è: no al taglia e cuci. 

Federico Fashion Style: "Viva l'amore, le sue sfumature e la libertà di scegliere se parlare o meno del proprio privato" - foto fede prodotto min - Gay.it

Voglio crederle. Allora mi dica delle tante vip che frequentano il suo salone, qual è quella che la fa tribolare di più.

I miei clienti sono tutti uguali. Uomini o donne che siano. 

Non sia democristiano..

Valeria Marini in questo ha una marcia in più, ma non scriva che mi fa tribolare anche perché non è vero. Rispetto alle altre è  un pelino più esigente.

Lei è diventato popolare grazie a lei.

E io non finirò mai di ringraziarla. Ci vediamo meno, per i troppi impegni di entrambi, ma siamo molto, molto amici. Le basti pensare che è stata la madrina di mia figlia.

Sia Valeria che Giulia De Lellis, altra sua cliente ambassador, hanno partecipato al Grande Fratello Vip. Lei prenderebbe mai in considerazione un periodo nella Casa più spiata d’Italia?

La verità? Sì, e sa perché lo farei? Per staccare la spina. Ho bisogno di riposarmi. Me ne starei tutto il giorno, sdraiato sul divano… ahh che sogno.

Lei ha molte cose in comune con la De Lellis. Prima fra tutte, un libro.

È un racconto sincero, a cuore aperto. 

Federico Fashion Style: "Viva l'amore, le sue sfumature e la libertà di scegliere se parlare o meno del proprio privato" - 889193377 - Gay.it

La famosa influencer ha dichiarato di non averne letti molti prima di scriverne uno. Lei che rapporto ha con la letteratura?

Come Giulia, se non peggio. (ride, ndr)

Allora mi dica qual è l’ultimo libro che ha letto.

Quello di Giulia. Glielo consiglio.

Anche Gabriel Garko ne ha scritto uno. Sbaglio, o anche lui, è un suo affezionato cliente?

Assolutamente. Un ragazzo d’oro. 

Il famoso attore, sulle pagine di “Chi”, ha dichiarato: “Sogno un mondo dove nessuno mi chieda più con chi vado a letto”.

E io rispetto e condivido, a pieno, il suo volere. Siamo a pochi giorni dal 2020 e non capisco perché uno debba necessariamente raccontare tutto a tutti. Viva l’amore, le sue mille sfumature, ma anche la libertà di scegliere se parlare, o meno, del proprio privato.

Sulle pagine del settimanale diretto da Alfonso Signorini anche lei ha detto di aver ricevuto, negli anni, avances da parte del mondo maschile. Questa cosa la diverte?

Altroché! Vuol dire che sono così bello che piaccio a tutti.

Tra poco sarà Natale. Tolta la pace nel mondo, la salute e una manciata di serenità, cosa spera di trovare sotto l’albero?

Che tutto resti invariato. Le pare poco? E poi un po’ di amore, ma questo, per tutti.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert - OFF Les Tortues Turtles 02 - Gay.it

Lovers 2024, i vincitori. Trionfa la coppia di pensionati in crisi di Les Tortues di David Lambert

Cinema - Redazione 21.4.24
Marco Mengoni insieme a Fra Quintale e Gemitaiz canta "Un fuoco di paglia" di Mace, nell'album MAYA. Nel ritornello, Marco si rivolge ad un amore con una desinenza di genere maschile.

Marco Mengoni, una strofa d’amore a un uomo

Musica - Mandalina Di Biase 19.4.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri - Specchio specchio delle mie brame la sexy gallery social vip - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Bad Bunny, Leto, Scilla, Carta, Camilli e altri

Culture - Redazione 16.4.24
Omosessualità Animali Gay

Animali gay, smettiamola di citare l’omosessualità in natura come sostegno alle nostre battaglie

Culture - Emanuele Bero 18.4.24
Svezia transizione 16 anni transgender

Svolta storica anche in Svezia, l’età per la transizione si abbassa a 16 anni, approvata la legge sull’autodeterminazione

News - Francesca Di Feo 18.4.24
Guglielmo Scilla, intervista: "Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima" - Guglielmo Scilla foto - Gay.it

Guglielmo Scilla, intervista: “Mi sconsigliarono di fare coming out. Potessi tornare indietro lo farei prima”

Culture - Federico Boni 18.4.24

Hai già letto
queste storie?

Juanjo Bona e Martin Urrutia, Operación Triunfo

Operación Triunfo, scoppia l’amore tra Juanjo Bona e Martin Urrutia: la coppia è virale sui social

Culture - Luca Diana 8.1.24
Le 10 migliori serie LGBTQIA+ del 2023 - Serie lgbtqia 2023 - Gay.it

Le 10 migliori serie LGBTQIA+ del 2023

Serie Tv - Federico Boni 15.12.23
Beatrice Luzzi, Grande Fratello

Perché Beatrice Luzzi dovrebbe vincere il Grande Fratello? Le nostre pagelle

Culture - Luca Diana 7.3.24
Karaoke Night - Talenti Senza Vergogna, arriva il nuovo show con Tommaso Zorzi - Tommaso Zorzi Karaoke Night - Gay.it

Karaoke Night – Talenti Senza Vergogna, arriva il nuovo show con Tommaso Zorzi

Culture - Redazione 29.12.23
Cucciolo e Milos, Sanremo 2024

Da Mare Fuori a Sanremo 2024: il monologo di Cucciolo e Milos sul palco dell’Ariston

Culture - Luca Diana 8.2.24
Vladimir Luxuria, Verissimo

Isola dei Famosi 2024, le emozioni a caldo di Vladimir Luxuria, Sonia Bruganelli e Dario Maltese

Culture - Luca Diana 8.4.24
Amadeus al TG1 - Foto: Screenshot RaiPlay

Mahmood, Annalisa e Loredana Bertè a Sanremo 2024, Amadeus ha annunciato i 27 big in gara

Culture - Luca Diana 3.12.23
Sanremo Giovani 2023, stasera la finale. Tutto quello che c'è da sapere - sanremo giovani - Gay.it

Sanremo Giovani 2023, stasera la finale. Tutto quello che c’è da sapere

Culture - Redazione 19.12.23