Francia, svolta dopo il suicidio del 13enne causa omofobia. Processati 4 adolescenti

La mamma non si dà pace: "non sono riuscita a salvare mio figlio".

ascolta:
0:00
-
0:00
Francia, svolta dopo il suicidio del 13enne causa omofobia. Processati 4 adolescenti - 13enne suicida dopo aver subito omofobia a scuola 1 - Gay.it
2 min. di lettura

A inizio 2023 Lucas, 13 anni, studente di quarta elementare al Louis-Armand College di Golbey, si è suicidato dopo aver sopportato a lungo l’omofobia scolastica. Venerdì scorso il pubblico ministero Frédéric Nahon ha annunciato che quattro dei suoi compagni di scuola, due ragazze e due ragazzi di 13 anni, saranno presto processati per “per molestie scolastiche” che hanno istigato Lucas al suicidio.

I genitori del 13enne avevano subito denunciato le vessazioni subite dall’adolescente. Per la famiglia non c’erano dubbi sul fatto che Lucas fosse stato vittima di scherni e insulti di natura omofobica, tanto da portare l’adolescente a suicidarsi. Il 13 gennaio è stata aperta un’inchiesta. I 4 adolescenti sono stati ascoltati e saranno processati nelle prossime settimane, davanti a un giudice in un tribunale per i minori. I quattro hanno ammesso di aver ripetutamente preso in giro il loro compagno, ha precisato Frederic Nahon.

I due ragazzi e le due ragazze saranno processati “per atti di bullismo scolastico che hanno portato al suicidio della vittima“. Il parlamento francese ha definito il bullismo scolastico come un crimine, punibile con una condanna che va dai 150.000 euro di multa fino ai 10 anni di prigione.

Nel frattempo Séverine, madre di Lucas, non si dà pace per la morte del figlio, a causa anche dell’indifferenza scolastica nell’intervenire dinanzi alle ripetute denunce di bullismo presentate dalla famiglia di Lucas. In conferenza stampa la donna è scoppiata in lacrime, perché “non sono riuscita a salvare mio figlio“.

“Non riesco ad immaginare alcuna condanna per un ragazzino di 13 anni, ma voglio che questo lo faccia riflettere, per non ricominciare, perchè si faccia qualcosa, per andare avanti. Non sono solo loro quattro, ci sono anche altri responsabili, ma questo lo deciderà la giustizia, io voglio solo che mio figlio possa riposare in pace, vorrei che noi fossimo lasciati in pace, e che sia fatta giustizia. Per lui”. “Ci sono cose che non sono state fatte, il corpo docente avrebbe dovuto fare di più. Questa è comunque la mia sensazione. Mi aspettavo un’azione disciplinare nei confronti di questi studenti molto prima”.

I quattro 13enni hanno ricevuto minacce di morte sui social. Un odio “inutile”, ha precisato la mamma di Lucas: “non voglio che diventino vittime. La giustizia è lì per fare il suo lavoro, nessuno deve saldare i conti con nessuno“.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
Bruce LaBruce The Visitor Berlinale - Gay.it

La rivoluzione queer è una liberazione, Bruce LaBruce con ‘The Visitor’ alla Berlinale

Cinema - Redazione Milano 21.2.24
aromanticismo-cosa-vuol-dire

Come l’aromanticismo può aiutarci a decostruire la nostra concezione imposta dell’amore

News - Francesca Di Feo 20.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming - film 2024 - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 19/25 febbraio tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 19.2.24
La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24

Continua a leggere

Alain Soral, arrestato per omobitransfobia l'estremista di destra - Alain Soral - Gay.it

Alain Soral, arrestato per omobitransfobia l’estremista di destra

News - Redazione 3.10.23
(In copertina Matthew a Roma nel 1993: Shepard amava l'Italia e la cultura italiana. Courtesy of Smithsonian, donazione di Judy e Dennis Shepard)

Matthew Shepard, gli amici lo ricordano 25 anni dopo il brutale omicidio omofobo che sconvolse il mondo

News - Redazione 13.10.23
Gabriele Corsi, scrivono "gay" sul suo poster. E lui zittisce gli omofobi meravigliosamente - gabrielecorsi omofobia - Gay.it

Gabriele Corsi, scrivono “gay” sul suo poster. E lui zittisce gli omofobi meravigliosamente

Culture - Redazione 12.10.23
omofobia

Foggia, minacce di morte e botte al figlio gay di 20 anni. Arrestato padre 57enne

News - Redazione 25.9.23
Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: "Ho rischiato di perdere l'occhio" - Pasquale Ciano 2 - Gay.it

Pasquale Ciano, aggressione omofoba a Sitges: “Ho rischiato di perdere l’occhio”

News - Redazione 13.12.23
St. Vincent e Grenadine, l'Alta Corte conferma: "Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria" - Caraibi - Gay.it

St. Vincent e Grenadine, l’Alta Corte conferma: “Il sesso gay è illegale, legge ragionevolmente necessaria”

News - Redazione 19.2.24
grassina bullismo omofobia

Firenze, lo insultano e gli lanciano una bottiglia perché gay

News - Lorenzo Ottanelli 6.9.23
candidati lgbt USA

Le 10 città più e meno LGBTQIA+ friendly d’America

News - Federico Boni 8.11.23