La Russa, le amicizie a sinistra e le opposizioni che favorirono la sua elezione

“Simona Malpezzi e Alessandra Maiorino mie amicizie a sinistra” ha detto il Presidente del Senato. Non dimentichiamoci di quei 17 voti che...

ascolta:
0:00
-
0:00
La Russa amicizie sinistra Gay.it
3 min. di lettura

L’intervista del presidente del Senato Ignazio La Russa a “Belve” fa ancora parlare all’indomani della messa in onda in prima serata su Rai2. Le polemiche sulle dichiarazioni omofobe e sessiste non si sono ancora placate, ricevendo attacchi anche dai vari esponenti politici, ma nel corso dell’intervista condotta da Francesca Fagnani sono emerse altri particolari degni di nota.

Come ha sottolineato con un tweet Simone Alliva, La Russa ha affermato: “Il mio più grande amico a sinistra? Il capogruppo del PD e la vice del M5S”. Si tratta, rispettivamente, di Simona Malpezzi e Alessandra Maiorino. Quest’ultima, rispondendo proprio al citato tweet, si è mostrata perplessa riguardo l’uscita della seconda carica dello Stato, chiosando: “Non so proprio cosa io abbia fatto per meritare questo titolo da La Russa, visto che ci diamo del lei e ci siamo scambiati appena qualche “buongiorno” in 5 anni. Triste concetto di amicizia deve avere!”.

Sono davvero questi gli “amici” che La Russa considera all’opposizione? Tralasciando il fatto che la cosiddetta amicizia non sembra essere ricambiata, il co-fondatore di Fratelli d’Italia sembra decisamente avere le idee confuse. Le sue posizioni politiche, d’altronde, sono molto chiare, eppure negli anni non è mancato qualche occhiolino agli ambienti di sinistra e alle opposizioni in generale.

Come ha ricordato Fabrizio Marrazzo, portavoce del Partito Gay Lgbt+, nel comunicato che ieri ha fatto seguito alle indegne dichiarazioni del presidente del Senato, proprio La Russa aveva mandato i saluti al congresso nazionale di Arcigay. Ipocrita? Forse, ma non dimentichiamo che l’opposizione ha giocato un ruolo chiave proprio nella sua elezione al Senato, che l’ha portato a ricoprire uno dei ruoli più alti delle istituzioni italiane.

Lo scorso ottobre, infatti, al momento di eleggere il nuovo presidente del Senato, i deputati di Forza Italia uscirono dall’aula. Furono 17 voti provenienti dall’opposizione a far raggiungere all’onorevole i numeri necessari per conquistare la carica. Ci furono, nei giorni seguenti, diverse speculazioni sulle motivazioni che hanno spinto l’opposizione a favorire l’insediamento di La Russa ma, anche se purtroppo non sapremo mai cosa avvenne quel giorno, il gesto fece sorgere qualche dubbio anche agli elettori di sinistra e alla comunità LGBTQIA+. Naturalmente i sospetti maggiori sono ricaduti sul gruppo Azione-Italia Viva di Calenda e Renzi, che, secondo i più maligni, avrebbero da subito battezzato la legislatura dimostrando alla maggioranza di destra di poter essere l’ago della bilancia. Sinistra? Pd? Movimento 5 Stelle? Azione/Italia Viva? Non lo sapremo mai.

A quanto emerso, tra le “amicizie” di Ignazio La Russa si dovrebbe annoverare anche Vladimir Luxuria, che proprio nelle ore della polemica si è lanciata in una sua difesa, escludendo che possa essere omofobo.

Ma vale la pena ricordare quei 17 voti che permisero l’elezione a seconda carica dello Stato di un personaggio come Ignazio Benito Maria La Russa. Sull’inclassificabile inadeguatezza di La Russa alla Presidenza del Senato, da Gay.it abbiamo anche scritto una lettera di protesta al Quirinale.

Perché coloro che cantano di difendere i diritti civili e sociali di tuttə avrebbero teso la mano a un personaggio politico come Ignazio La Russa? In questi giorni la melodia risuona tra il busto del duce lasciatogli dal padre ed esposto in casa (ora reclamato dalla sorella) e le dichiarazioni a “Belve”: e tutti gli esponenti di opposizione si sono pronunciati contro il presidente del Senato. Quei 17 voti, però, rimangono e un alone di nebbia aleggia sui rapporti tra La Russa e le opposizioni, di centro o di sinistra che siano. Non dimentichiamolo.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: "Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso" - Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out - Gay.it

Lewis Hamilton elogia Ralf Schumacher per il coming out: “Un messaggio di libertà, che tutti possano fare lo stesso”

News - Redazione 19.7.24
Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un'iconica foto presto diventata virale - Laura Pausini Eros Ramazzotti Giorgia Elisa e Tiziano Ferro - Gay.it

Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un’iconica foto presto diventata virale

Musica - Redazione 19.7.24
spiagge gay italiane spiagge queer lgbtqia

Speciale Spiagge 2024: 100 spiagge gay in Italia da non perdere

Viaggi - Redazione 1.7.24
Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: "Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico" - Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella - Gay.it

Selvaggia Lucarelli vs. Paolo Stella: “Ci sbatte in faccia il privilegio ottenuto senza alcun talento specifico”

Culture - Redazione 18.7.24
Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24

Leggere fa bene

irlanda-gestazione-per-altri

Irlanda: il governo di centrodestra depenalizza e regola la gestazione per altri. Il DDL Varchi sempre più inapplicabile a livello europeo

News - Francesca Di Feo 4.7.24
Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: "Pezzo di m*rda". Poi l'aula approva la mozione transfobica (VIDEO) - Luca Paladini - Gay.it

Luca Paladini insultato da consigliere leghista in aula: “Pezzo di m*rda”. Poi l’aula approva la mozione transfobica (VIDEO)

News - Redazione 8.5.24
Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno - Arcigay Livorno - Gay.it

Lorenzo Gasperini, ex consigliere leghista condannato per diffamazione contro Arcigay Livorno

News - Redazione 8.3.24
Grecia, l'accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO) - Kyriakos Mitsotakis - Gay.it

Grecia, l’accorato discorso del premier conservatore Mitsotakis prima del voto sul matrimonio egualitario (VIDEO)

News - Federico Boni 16.2.24
Simone Pillon cancellato su X per omofobia scrive ad Elon Musk: "Pensavo avessi cacciato i censori LGBT" - Simone Pillon censurato su X per omofobia scrive ad Elon Musk - Gay.it

Simone Pillon cancellato su X per omofobia scrive ad Elon Musk: “Pensavo avessi cacciato i censori LGBT”

News - Redazione 27.6.24
Credit: Steve Russell

Affermazione di genere, il Governo manda gli ispettori al Careggi di Firenze. Zan: “Crociata ideologica e politica”

News - Redazione 24.1.24
Via all'iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale - Carriera Alias - Gay.it

Via all’iter per il riconoscimento della Carriera Alias al personale dipendente di Roma Capitale

News - Redazione 24.4.24
Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica - Europee 2024 Marrazzo Zela ed Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed e polemica - Gay.it

Europee 2024, Marrazzo, Zela e Grassi del Partito Gay si autocandidano con il M5S. Ed è polemica

News - Redazione 3.4.24