“Vannacci ha istigato all’odio razziale” l’accusa, la Lega di Salvini lo difende

La Procura di Roma ha iscritto l'ex generale sul registro degli indagati. Due giorni fa l'accusa di aver truffato lo Stato.

ascolta:
0:00
-
0:00
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini
Roberto Vannacci accusato di istigazione all'odio e difeso dalla Lega di Salvini
5 min. di lettura

L’ex generale e ora capo di Stato Maggiore Roberto Vannacci è sotto indagine per istigazione all’odio razziale a causa delle dichiarazioni pubblicate nel suo libro “Il mondo al contrario“. Dopo le denunce di alcune organizzazioni che si battono per i diritti civili e del sindacato dei militari, Vannacci è iscritto nel registro degli indagati: non è stato dichiarato colpevole e non è – ad oggi – certo che ci sarà un processo.

A questo link, lo scorso Dicembre, noi di Gay.it avevamo raccolto tutte le dichiarazioni discutibili di Roberto Vannacci >

Appena due giorni fa Vannacci è stato oggetto anche di un’altra accusa. Secondo un’indagine ministeriale appena conclusa, l’ex generale, durante il suo periodo a Mosca tra il febbraio 2021 e il maggio 2022 in qualità di addetto militare per conto dello Stato Maggiore della Difesa, avrebbe percepito illecitamente alcune indennità di servizio per i familiari, avrebbe utilizzato l’auto di servizio (una BMW) come benefit personale, e avrebbe percepito rimborsi per organizzare eventi e cene che non sarebbero mai stati organizzati. La Lega ha difeso strenuamente Vannacci e si rafforzano le ipotesi che l’ex generale possa essere candidato capolista alle prossime elezioni europee per il partito di Salvini.

vannacci-ultime-dichiarazioni

Alle accuse di aver truffato lo Stato, si aggiunge ora anche l’accusa, gravissima per un uomo servitore dello Stato, di istigare all’odio razziale. Secondo l’Ansa, una delle associazioni che ha avanzato la denuncia contro Vannacci, assistita dall’avvocato Massimiliano Strampelli, avrebbe posto l’accento in particolare sul passaggio del libro “Il mondo al contrario” nel quale l’ex-generale definisce gli omosessuali “non normali” e in un altro passaggio nel quale Vannacci cita un episodio in cui, a Parigi, fa riferimento a persone di pelle nera.

matteo salvini roberto vannacci elezioni europee
matteo salvini roberto vannacci elezioni europee

Roberto Vannacci,  55 anni, già comandante della Task Force 45 durante la Guerra in Afghanistan, ex comandante del 9º Reggimento d’Assalto Paracadutisti “Col Moschin”, comandante della Brigata Paracadutisti “Folgore” e comandante del contingente italiano nella guerra civile in Iraq, salì alla ribalta della cronaca nell’estate del 2023:

“Cari omosessuali, siete anormali fatevene una ragione!”

Con queste parole la comunità LGBTIQA+ italiana e il resto d’Italia conobbero l’ex generale. Nell’estate 2023 Vannacci, all’epoca guida dell’Istituto geografico militare, diede alla stampa, in modalità di auto-pubblicazione, il libro “Il mondo al contrario. 357 pagine tra le quali emergono senza infingimenti attacchi al femminismo, all’ambientalismo, ai clandestini e alla comunità LGBTQIA+.

L’Esercito Italiano prese da subito le distanze, Vannacci fu destituito dal suo incarico di generale, ma non rinunciò alla sua campagna ideologica, rivendicando “il diritto all’odio, accusando le persone omosessuali “di essere ovunque e di sentirsi intoccabili“.

"Vannacci ha istigato all'odio razziale" l'accusa, la Lega di Salvini lo difende - Gay.it

Non solo la Lega di Salvini ha sostenuto Vannacci nella sua battaglia ideologica. Il magazine Chi, controllato dalla famiglia Berlusconi, proprietaria anche del partito di governo Forza Italia, diede grande risalto all’ex generale, pubblicando in copertina del tabloid una lunga intervista nella quale Vannacci, tra le altre cose, disse:

“Se mia figlia fosse lesbica cercherei di indirizzarla verso l’eterosessualità”

Lo scorso Dicembre Vannacci fu poi promosso Capo di Stato Maggiore, quando il deputato Alessandro Zan definì  l’ex generale “un pericolo per la Costituzione. In quell’occasione su Gay.it fu pubblicato un resoconto su tutte le discutibili dichiarazioni ideologiche di Vannacci,

Recentemente le voci sulla probabile presenza di Roberto Vannacci come capolista della Lega alle prossime elezioni europee si sono intensificate. Alla domanda diretta se sarà candidato a Strasburgo, Vannacci è stato vago, ribadendo tuttavia la sua ossessione per l’omosessualità, con la seguente dichiarazione (VIDEO):

L’omosessualità dipende dal condizionamento sociale.

Appena tre settimane fa, sempre su Gay.it, avevamo segnalato il libro di risposta a Vannacci del giovane attivista LGBTIAQ+ Lorenzo Russo, dal titolo “La normalità dell’amore.

L’avvocato Massimiliano Manzo, che rappresenta il generale Roberto Vannacci insieme al collega Giorgio Carta, sottolinea che nel libro del suo assistito non si sostiene mai la superiorità di una razza rispetto a un’altra. Piuttosto, si critica un eccessivo estremismo nel multiculturalismo, il quale a volte – secondo la difesa dell’ex generale – può portare a seri problemi. Manzo spiega che il suo cliente non ha mai dichiarato la superiorità della razza italiana, ma ha semplicemente espresso la propria opinione su questioni sociali, nel rispetto della libertà di espressione. Egli avverte che punire o censurare tali opinioni potrebbe configurare una forma di restrizione non consona alla democrazia costituzionale.

La Lega di Salvini, in una nota, definisce le indagini come “medaglie”, criticando i metodi del sistema investigativo tradizionale. Esprime pieno sostegno al generale Vannacci e all’Italia, incitando al progresso unito.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da GAY.IT 🌍🪐✨ (@gayit)

 

 

 

si è detto “demoralizzato, sfiduciato e preoccupato” per quanto emerso dall’indagine ministeriale. Secondo la Lega di Salvini, che potrebbe candidare Vannacci alle prossime elezione del Parlamento Europeo del 6-9 Giugno, “si tratta della solita inchiesta a orologeria. Vannacci è un uomo amato dai cittadini e scomodo al Palazzo. Visto che non riescono a intimidirlo in altro modo ci provano con inchieste e minacce. La nostra stima nei suoi confronti non cambia, anzi aumenta“.

 

 

Nei confronti vi Vannacci viene contestato il reato di istigazione all’odio razziale. In base a quanto si apprende il procedimento è stato avviato dopo alcune denunce presentate nelle scorse settimane da associazioni. In particolare una delle denunce è stata posta all’attenzione dei pm da parte di una associazione assistita dall’avvocato Massimiliano Strampelli. Oggetto della denuncia alcuni passaggi del libro e in particolare quelli in cui Vannacci definisce “non normali” gli omosessuali o quando cita un episodio vissuto a Parigi in cui fa riferimento a persone di colore.

‘L’unica istigazione fatta è alla riflessione e alla lettura. Nessuna istigazione all’odio’. E’ quanto afferma l’avvocato Giorgio Carta, legale del generale Roberto Vannacci commentando l’iscrizione nel registro degli indagati a Roma. Carta, come battuta, aggiunge: ‘Anche Galileo Galilei è stato processato per le sue idee ma 300 anni dopo è stato ‘assolto’. Speriamo, per dati anagrafici, di risolvere questa vicenda prima’.

 

Oltre alla sua gestione finanziaria durante il suo incarico come capo missione in Russia, il generale dell’Esercito, Roberto Vannacci, è anche sotto indagine per istigazione all’odio razziale a causa di alcune dichiarazioni presenti nel suo libro “Il mondo al contrario”. La sua inclusione tra gli indagati è stata il risultato di denunce presentate recentemente da organizzazioni che si battono per i diritti civili e dal Sindacato dei militari.

Le frasi incriminate includono: “Cari omosessuali, normali non lo siete, fatevene una ragione”, tra altre. Il libro è disseminato di offese e insulti non solo contro la comunità LGBT+, ma anche verso migranti, ambientalisti e femministe. L’Esercito ha prontamente preso le distanze, definendo le opinioni del generale come personali e non autorizzate, non sottoposte a supervisione dai vertici militari. Inoltre, è in corso un’indagine contabile, penale e della procura militare sulle presunte spese non documentate durante il suo periodo in Russia.

La difesa del generale Vannacci sostiene che l’unica istigazione presente nel libro è verso la lettura e la riflessione su temi sociali, senza alcuna promozione dell’odio o della supremazia razziale. Il suo avvocato, Giorgio Carta, fa notare ironicamente il parallelo con il processo di Galileo Galilei, sperando che questa situazione si risolva più rapidamente.

La Lega ha risposto alle indagini definendole come “medaglie”, criticando il presunto vecchio sistema di approccio investigativo. In un comunicato, la Lega ha espresso il suo sostegno al generale Vannacci e all’Italia.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Trending

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: "Caro Salvini le facciamo questa domanda...." - Karma B Ciao Maschio 4 - Gay.it

Ciao Maschio 2024, intervista alle Karma B: “Caro Salvini le facciamo questa domanda….”

Culture - Federico Boni 12.4.24
Angelina Mango è pronta per l'Eurovision Song Contest che si terrà a maggio in Svezia

Perché Angelina Mango può vincere Eurovision 2024

Musica - Emanuele Corbo 11.4.24
Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l'amata Luna Passos (FOTO) - Victoria De Angelis dei Maneskin vacanza romantica e baci social con lamata Luna Passos FOTO - Gay.it

Victoria De Angelis dei Maneskin, vacanza romantica e baci social con l’amata Luna Passos (FOTO)

News - Redazione 9.4.24
Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia - Bayer Leverkusen - Gay.it

Coming out di massa di calciatori in Germania? Bundesliga pronta a scendere in campo contro l’omobitransfobia

Corpi - Redazione 11.4.24
GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO) - Gigi e Mahmood - Gay.it

GialappaShow, Gigi è Mahmood con i ballerini cileni (VIDEO)

Culture - Redazione 11.4.24
Pietro Fanelli, Isola dei Famosi 2024

Pietro Fanelli, chi è il naufrago dell’Isola dei Famosi 2024?

Culture - Luca Diana 10.4.24

Leggere fa bene

CameraModaUnarAFG photo da IG: Tamu McPherson

Milano Fashion Week e lotta alla discriminazione, siglato accordo tra Unar e Camera della Moda

Lifestyle - Mandalina Di Biase 20.2.24
Roberto Vannacci Paola Egonu Matteo Salvini

Vannacci sospeso dall’Esercito Italiano, Egonu lo querela, Salvini lo difende

News - Giuliano Federico 28.2.24
Il Colore Viola (2024)

“Il Colore Viola”, tutto quello che sappiamo sulla nuova versione (anche) queer

Cinema - Redazione Milano 10.1.24
sassuolo-violenza-polizia-coppia-gay-scalfarotto

Violenza e profilazione razziale su coppia gay, la procura archivia, ma arriva l’interrogazione parlamentare

News - Francesca Di Feo 1.3.24
Mahmood insulti social su TikTok

Mahmood, insulti razzisti su TikTok: “si è sbiancato”

Musica - Redazione Milano 20.1.24
Roberto Vannacci e Marco Mengoni a Sanremo con un pantalone di Fendi

Vannacci attacca il Pride e irride Marco Mengoni per la gonna che è un pantalone

News - Giuliano Federico 1.3.24
Difesa Carriera Alias Guido Crosetto

Carriera alias al ministero della Difesa? Crosetto non ne sapeva nulla

News - Redazione Milano 12.1.24
Roberto Vannacci

Roberto Vannacci avrebbe truffato lo Stato secondo l’indagine della procura militare

News - Giuliano Federico 24.2.24