Il Potere del Cane, Benedict Cumberbatch replica a Sam Elliott: “La mascolinità tossica va affrontata”

Il divo Marvel ha risposto con eleganza alla sboccata sfuriata del collega. "Di omofobi repressi è pieno il mondo".

Il Potere del Cane, Benedict Cumberbatch replica a Sam Elliott: "La mascolinità tossica va affrontata" - The Power of the Dog cover - Gay.it
2 min. di lettura
Il Potere del Cane, Benedict Cumberbatch replica a Sam Elliott: "La mascolinità tossica va affrontata" - The Power of the Dog 3 - Gay.it
THE POWER OF THE DOG: BENEDICT CUMBERBATCH as PHIL BURBANK in THE POWER OF THE DOG. Cr. KIRSTY GRIFFIN/NETFLIX © 2021

Hanno fatto il giro del mondo le dichiarazioni di Sam Elliott, attore candidato agli Oscar per A Star is Born che ha pesantemente stroncato Il Potere del Cane di Jane Campion, quest’anno candidato a 12 premi Oscar e frontrunner per la statuetta come miglior film.

Oggi 77enne, Elliott ha definito la pellicola “un cumulo di merda“, chiedendosi dove fosse “il western in questo western“, a suo dire “pieno di allusioni all’omosessualità“. Benedict Cumberbatch, indiscusso protagonista della pellicola, ha replicato ad Elliott, spiegando anche per quale motivo al giorno d’oggi sia importante raccontare personaggi come il suo Phil Burbank, allevatore represso e omofobo.

La star di Doctor Strange ha spiegato come ci siano così tanti Phil nel mondo. “Sto cercando di non dire nulla su una reazione molto strana che è accaduta l’altro giorno in un podcast radiofonico. Senza voler agitare le ceneri di quanto successo, qualcuno si è offeso per il modo in cui l’Occidente è stato rappresentato in questo film. Non ho sentito le parole nel dettaglio, quindi sarebbe ingiusto da parte mia commentarle. Ma bisogna comprendere che persone così esistono ancora nel nostro mondo. Che si trovino davanti alla nostra porta di casa o in fondo alla strada, qualcuno che incontriamo in un bar, in un pub o in un campo sportivo, c’è tutta questa aggressività, questa rabbia e questa frustrazione e incapacità di controllarsi che può provocare grandi danni a quella persona e, come ben sappiamo, danni anche a chi la circonda”.

Senza mai pronunciare il nome di Sam Elliott, Cumberbatch ha replicato con eleganza alla sboccata sfuriata del collega, concludendo: “Non c’è niente di male nel guardare un personaggio nel profondo per arrivare alle cause profonde che scaturiscono dalla società. In questo caso parliamo di un esempio molto specifico di repressione, dovuto anche ad un’intolleranza della società e anche da parte dello stesso personaggio, per la sua vera identità, che non può realizzare pienamente. Più guardiamo sotto il cofano della mascolinità tossica e cerchiamo di scoprirne le cause alla radice, maggiori sono le possibilità che abbiamo di affrontarla quando si presenta con i nostri figli”.

Risposta semplicemente esemplare da parte di un attore straordinario, in passato già nominato agli Oscar per aver egregiamente interpretato Alan Turing in The Imitation Game.

Leone d’argento – Premio speciale per la regia all’ultima Mostra del cinema di Venezia, Il Potere del Cane, tratto dall’omonimo romanzo del 1967 di Thomas Savage e attualmente in streaming su Netflix, ha già vinto 3 Golden Globe ed è stato candidato anche a 8 Bafta e 3 SAG.

Il Potere del Cane, Benedict Cumberbatch replica a Sam Elliott: "La mascolinità tossica va affrontata" - The Power of the Dog 2 1 - Gay.it
THE POWER OF THE DOG: BENEDICT CUMBERBATCH as PHIL BURBANK in THE POWER OF THE DOG. Cr. KIRSTY GRIFFIN/NETFLIX © 2021

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

donna-transgender-arrestata-hong-kong

Hong Kong, attivista transgender arrestata con un pretesto e detenuta in condizioni disumane

News - Francesca Di Feo 29.2.24
Ghana legge anti LGBTI approvata dal parlamento

Ghana, il parlamento approva la legge anti-LGBTI, il Presidente Akufo-Addo firmerà?

News - Giuliano Federico 28.2.24
Eurovision 2024 Eden Golan October Rain

Boicottare Eurovision 2024 e la partecipazione di Israele? “October rain” di Eden Golan va esclusa?

Musica - Redazione Milano 27.2.24
FR*CINEMA

A Roma arriva FR*CINEMA, tra film queer e riappropriazione culturale

Cinema - Redazione Milano 28.2.24
Francesco Panarella

Francesco Panarella e il morbo di Kienbock: “Recitare mi ha salvato la testa”

Culture - Luca Diana 28.2.24
Federico Massaro, Grande Fratello

Grande Fratello, il percorso di Federico Massaro dopo l’uscita di Vittorio Menozzi

Culture - Luca Diana 27.2.24

Leggere fa bene

"Estranei" - All of Us Strangers al cinema, ecco perché il film queer di Andrew Haigh è un capolavoro - 003 001 S 02013 - Gay.it

“Estranei” – All of Us Strangers al cinema, ecco perché il film queer di Andrew Haigh è un capolavoro

Cinema - Federico Boni 29.2.24
Rustin, il film sul celebre attivista LGBTQIA+ è arrivato su Netflix - RSTN 20220808 29938 R f - Gay.it

Rustin, il film sul celebre attivista LGBTQIA+ è arrivato su Netflix

Cinema - Federico Boni 30.11.23
xXPonyBoyDerekXx, il nuovo film/docureality prodotto da John Cameron Mitchell va in onda su OnlyFans - xXPonyBoyDerekXx - Gay.it

xXPonyBoyDerekXx, il nuovo film/docureality prodotto da John Cameron Mitchell va in onda su OnlyFans

Cinema - Federico Boni 3.10.23
I film LGBTQIA+ della settimana 13/19 novembre tra tv generalista e streaming - I film LGBTQIA della settimana 1319 novembre tra tv generalista e streaming - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 13/19 novembre tra tv generalista e streaming

Culture - Federico Boni 13.11.23
saltburn elordi sperma keoghan

Saltburn, Jacob Elordi e la scena cult dello sperma: “Orgoglioso che Barry Keoghan …”

Cinema - Redazione 21.11.23
Tutto quello che sappiamo su "Nuovo Olimpo" di Ferzan Ozpetek. Ecco trailer, gallery e data d'uscita - Nuovo Olimpo 6 - Gay.it

Tutto quello che sappiamo su “Nuovo Olimpo” di Ferzan Ozpetek. Ecco trailer, gallery e data d’uscita

Cinema - Federico Boni 19.9.23
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24
Trace Lysette in MONICA (2022)

Independent Spirit Awards 2023, pioggia di nomination LGBTQIA+. Trace Lysette candidata come miglior attrice

Cinema - Redazione Milano 6.12.23