Kim Petras parla delle critiche a lei e Sam Smith: “Ci siamo unitə”

Petras e Smith non hanno nessuna intenzione di accomodarsi alle critiche dei conservatori.

ascolta:
0:00
-
0:00
Sam Smith Kim Petras
Sam Smith Kim Petras
2 min. di lettura

Che siate fan o meno, Unholy ha un po’ fatto la storia.

Lo scorso Ottobre la hit di Kim Petras e Sam Smith è fiondata sul podio della Billboard americana, incoronandolə come lə prime artistə transgender e non binary a conquistare la classifica. Seguono la vittoria di Petras ai Grammy 2023 (prima donna transgender nella categoria, dopo la compositrice Wendy Carlos a fine anni 60) e la copertina in bikini sulla rivista sportiva Sports Illustrated.

Alla luce del suo debut album Feed The Beast, Petras rappresenta una nuova ondata di popstar e artiste transgender che trovano sempre più spazio e voce nell’industria. Al contempo, la sua scalata al successo ha scomodato l’angoscia dei conservatori e quella destra conservatrice che ha definito lei e Smith “un tributo a Satana”.

In un’intervista con Zane Lowe per Apple Music, Petras ha parlato di un’adolescenza passata a sentirsi sbagliata, oscillando tra psicologi e ospedali che avrebbero dovuto ‘aggiustarla’.

Sia lei che Smith sono cresciutə in un contesto dove essere te stessə, significa incarnare il male per qualcun altro, e le critiche ricevute sono state solo un reminder dei traumi di un passato che preferirebbero lasciarsi alle spalle.

La popstar ha anche fatto riferimento alle pesantissime critiche rivolte a Smith in seguito al suo video I’m Not Here to Make Friends, tra grassofobia e misgendering, dichiarandosi rattristata da certe parole rivolte ad una persona e collega “così talentuoso e d’ispirazione”.

Ma alla faccia degli attacchi, lə due non hanno fatto altro che sostenersi ancora di più: “Penso che ci siamo unitə in qualche modo e cercato di sostenerci a vicenda, ci siamo esibitə insieme ed è stato davvero bello per me, che abbiamo fatto tutto insieme” ha dichiarato l’artista.

Parlando del brano, Petras spiega che Unholy è una celebrazione delle loro identità senza accomodare nessuno: “Molte persone hanno cercato di buttarci giù, e mi sono sentita parecchio emotiva mentre succedeva” dice la cantante, aggiungendo che su una reazione del genere non si può controllare: “Penso che per me, qualcosa che ho sempre sentito genuinamente è imparare dalle esperienze diverse. Voglio accettarle. E spero che chiunque trovi un mondo per cavarsela nella vita ed essere felice, in qualunque modo vogliano farlo, e giudicare di meno”.

 

 

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
FOTO: LUKE GILFORD

Kim Petras risponde ai commenti sessisti e transfobici: “Siete la piaga del pianeta”

Musica - Redazione Milano 26.2.24
“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri - Specchio 8 - Gay.it

“Specchio specchio delle mie brame”, la sexy gallery social vip tra Mahmood, Evans, Keoghan, Bailey e altri

Culture - Redazione 23.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming - film queer - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 26 febbraio/3 marzo tra tv generalista e streaming

News - Federico Boni 26.2.24
Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote - Angelina Mango - Gay.it

Eurovision 2024, Angelina Mango vola secondo i bookmakers. Le ultime quote

News - Redazione 23.2.24
Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel - Rosso bianco e sangue blu - Gay.it

Rosso, bianco e sangue blu 2? Taylor Zakhar Perez alimenta le speranze di un sequel

Cinema - Redazione 26.2.24

Hai già letto
queste storie?

Leo Gassman canta per Un Professore 2: "È importante raccontare l'amore omosessuale, rappresenta la realtà" - Leo Gassman e Un Professore - Gay.it

Leo Gassman canta per Un Professore 2: “È importante raccontare l’amore omosessuale, rappresenta la realtà”

Culture - Redazione 20.11.23
@adele

Una fan lesbica chiede ad Adele di sposarla, lei cosa risponde?

Musica - Redazione Milano 19.9.23
uomini-transgender-gravidanza

Uomini transgender e gravidanza, perché parlare di rischi? Parola al dottor Converti, presidente di Amigay

News - Francesca Di Feo 24.1.24
Guglielmo Giannotta Eugenia Roccella corpo delle donne patriarcato identità di genere stereotipi di genere studi di genere

L’ignoranza di Roccella, il corpo delle donne come causa delle violenze: la risposta di Guglielmo Giannotta

News - Redazione Milano 27.11.23
(variety)

Emerald Fennell vuole provocarci (senza farci vergognare)

Cinema - Riccardo Conte 16.11.23
@elodie

Elodie si spoglia e scatta la polemica: siamo ancora a questo punto?

Culture - Redazione Milano 25.9.23
transgender Harli Marten su Unsplash

Pazienti trans e gender diverse: le 10 Raccomandazioni Assisi per un’oncologia più inclusiva

Corpi - Francesca Di Feo 21.10.23
Rotting in the Sun

Rotting in the Sun racconta il peggio della nostra comunità

Cinema - Riccardo Conte 20.9.23