La Polonia riconosce il matrimonio egualitario se celebrato all’estero: la sentenza della Corte Suprema

L’articolo 18 della Costituzione di fatto non vieta la registrazione dei certificati esteri.

ascolta:
0:00
-
0:00
Polonia matrimonio egualitario Gay.it
4 min. di lettura

La Polonia non si può esattamente definire un Paese LGBT-friendly. Negli ultimi anni le politiche del Presidente conservatore Andrzej Duda – uomo manovrato dalla destra del partito Libertà e Giustizia dell’intramontabile Jarosław Kaczyński – si sono inasprite tanto da richiedere anche un intervento dell’Unione Europea, che ha minacciato di tagliare i fondi europei destinati alla Polonia se non si fosse verificato un cambio di rotta. Questo non è accaduto, o almeno solo in parte, ma la comunità LGBTQ+ polacca continua ad essere in pericolo.

Lo scorso anno Duda aveva cercato alleati all’interno dell’Unione per supportare la sua crociata anti-LGBT: in molte zone della Polonia, infatti, sono state istituite delle zone LGBT-free, senza cioè presenta di persone queer; è stata poi istituita una campagna contro la propaganda LGBTQ+ nelle scuole. Anche se non è stato oggetto di polemiche recenti, la Polonia non riconosce nemmeno il matrimonio egualitario, stando all’articolo 18 della Costituzione che recita: «Il matrimonio come unione di un uomo e una donna, la famiglia, la maternità e la genitorialità sono sotto la protezione e la cura della Repubblica di Polonia».

Polonia matrimonio egualitario Gay.it

La sentenza della Corte Suprema permetterà di registrare i certificati di matrimonio celebrati all’esteroEbbene, su questo versante è appena arrivato un seppur flebile bagliore di speranza. La Corte suprema della Repubblica di Polonia ha infatti emesso la scorsa settimana una sentenza secondo cui, nonostante l’articolo 18 formalmente vieti il matrimonio tra persone dello stesso sesso, non vi sono i presupposti perché le istituzioni non dovrebbero accettare di registrare i certificati di matrimonio delle suddette coppie sposate all’estero. Il che vale anche per i cittadini polacchi che decidono di sposarsi in altri Paesi.

«L’articolo 18 della costituzione non può costituire di per sé un ostacolo alla trascrizione di un certificato di matrimonio straniero se l’istituzione del matrimonio come unione di persone dello stesso sesso fosse prevista nell’ordinamento interno. La disposizione della costituzione in questione non vieta la regolamentazione legale delle unioni omosessuali», si legge nella sentenza della Corte che ha sottolineato come i legislatori polacchi non abbiano di fatto emanato una legge che argini questa possibilità.

 

Polonia matrimonio egualitario Gay.it
Andrzej Duda, Presidente conservatore della Polonia

Insomma, pare che la Corte suprema abbia appena fornito alla comunità LGBTQ+ polacca un modo per aggirare il divieto di matrimonio. Tutto questo è stato possibile grazie alla causa intentata da Jakub Kwieciński e Dawid Mycek, coppia gay di food vlogger che, dopo essersi sposati in Portogallo, avevano fatto richiesta per trascrivere il certificato di matrimonio, vedendosela negata. D’ora in poi, le istituzioni non avranno una base legale per rifiutarsi di trascrivere il certificato di una coppia queer, se questa è convolata a nozze all’estero.

Polonia matrimonio egualitario Gay.it
Le leggi anti-LGBT in Polonia si sono inasprite: un esempio sono le zone LGBT-free

Si tratta di un traguardo di piccola portata, ma un traguardo nondimeno. Soprattutto se si considera che il governo polacco ha fatto marcia indietro su alcune disposizioni, come l’abrogazione di alcune zone LGBT-free, solo dopo che l’Unione Europa ha minacciato lo scorso anno di tagliare i fondi destinati per far fronte all’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia. Il parziale cambio di rotta non è certo stato dovuto a un improvviso cambio di ideologia: se fosse per l’attuale governo in carica, le leggi sarebbero ancora più aspre.

 

Polonia matrimonio egualitario Gay.it
La comunità LGBTQ+ polacca gode di ben pochi diritti

Il clima politico, tuttavia, non sembra andare di pari passo con quello della popolazione. Nonostante, infatti, la Polonia sia storicamente un Paese prettamente conservatore, un recente sondaggio realizzato dal gruppo di ricerca Miłość Nie Wyklucza – L’amore non esclude ha evidenziato come in realtà una buona parte della popolazione sarebbe favorevole all’approvazione del matrimonio egualitario. Il 56% degli intervistati è favorevole, percentuale seguita dal 68% che riconosce le coppie omogenitoriali come famiglia e un altro 58% secondo cui una coppia dello stesso sesso è famiglia anche senza figli.

Si potrebbe azzardare un’ipotesi per cui la lotta anti-LGBT di Duda è una battaglia puramente personale e basata più sulle proprie convinzioni che non sul reale sentire del Paese. tuttavia, chi detiene il potere di emanare le leggi è ancora contro la comunità LGBTQ+: il riconoscimento del matrimonio tra coppie dello stesso sposate in terra straniera è un piccolissimo passo avanti, ma a volte è quanto basta per sperare che un cambiamento più grande stia arrivando, magari in tempo per le prossime elezioni presidenziali.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Chi e Noah Williams il tuffatore che affianchera Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024 - Gay.it

Chi è Noah Williams, il tuffatore con OnlyFans che affiancherà Tom Daley alle Olimpiadi di Parigi del 2024

Corpi - Redazione 19.7.24
La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il "Super Bowl di Grindr" (VIDEO) - grindr repubblicani - Gay.it

La convention repubblicana di Milwaukee è diventata il “Super Bowl di Grindr” (VIDEO)

News - Federico Boni 19.7.24
Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un'iconica foto presto diventata virale - Laura Pausini Eros Ramazzotti Giorgia Elisa e Tiziano Ferro - Gay.it

Laura Pausini, Eros Ramazzotti, Giorgia, Elisa e Tiziano Ferro insieme in un’iconica foto presto diventata virale

Musica - Redazione 19.7.24
B&B rifiuta coppia omosessuale a Busca in provincia di Cuneo

B&B di Busca che rifiuta omosessuali scovato da Gay.it: Booking.com non elimina l’annuncio, la titolare fornisce nuove versioni omofobe ai quotidiani

News - Giuliano Federico 16.7.24
Tutti i coming out "vip" del 2024 - Coming Out 2024 - Gay.it

Tutti i coming out “vip” del 2024

News - Federico Boni 19.7.24
Katy Perry video

“Ho visto le stelle”: tutte pazze per il vibratore di Katy Perry (un po’ meno per il suo singolo)

Musica - Emanuele Corbo 19.7.24

I nostri contenuti
sono diversi

Danilo Bertazzi sposa il compagno Roberto (1)

Danilo Bertazzi si è unito civilmente a Roberto Nozza: le foto

Culture - Luca Diana 1.7.24
thailandia-matrimonio-egualitario

La Thailandia verso il matrimonio egualitario: approvazione del disegno di legge entro fine anno

News - Francesca Di Feo 19.2.24
G7 ospitato dall'Italia a Fasano, la presidente del consiglio Giorgia Meloni scatta un selfie - credit photo: LaPresse

G7, nel testo rispuntano i diritti LGBTIAQ+, censurati “orientamento sessuale, “identità di genere” e “aborto”

News - Redazione Milano 14.6.24
Polonia matrimonio egualitario Gay.it

Polonia, suicidi in aumento a causa delle leggi omobitransfobiche del Paese

News - Federico Boni 20.2.24
burocrazia unioni civili, guida alle top location per unioni civili in puglia

Il Liechtenstein ha legalizzato il matrimonio egualitario

News - Redazione 17.5.24
world-speech-day-lgbtqia-firenze

Il World Speech Day il 15 marzo a Firenze dà voce alle esperienze reali della comunità LGBTQIA+

Culture - Francesca Di Feo 11.3.24
Johan Floderus, diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran chiede la mano al fidanzato, il dolcissimo video - Johan Floderus il diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran e chiede la mano al fidanzato il dolcissimo video - Gay.it

Johan Floderus, diplomatico UE rilasciato dopo 2 anni di prigionia in Iran chiede la mano al fidanzato, il dolcissimo video

News - Redazione 19.6.24
CGIL e associazioni LGBTQIA+ hanno sottoscritto un protocollo d'intesa per la difesa dei diritti - PROTOCOLLO DINTESA CGIL CON LE ASSOCIAZIOINI LGBTQIA 0 - Gay.it

CGIL e associazioni LGBTQIA+ hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per la difesa dei diritti

News - Redazione 26.6.24