Lovers Film Festival 2022 di Torino, il programma ufficiale. Michele Bravi tra gli ospiti

6 giorni e 54 film in cartellone, al Cinema Massimo dal 26 aprile al 1 Maggio.

ascolta:
0:00
-
0:00
Lovers Film Festival 2022 di Torino, il programma ufficiale. Michele Bravi tra gli ospiti - 37° Lovers Film Festival 2 - Gay.it
37° Lovers Film Festival
6 min. di lettura

Lovers Film Festival 2022 di Torino, il programma ufficiale. Michele Bravi tra gli ospiti - 37° Lovers Film Festival - Gay.it

La 37esima edizione del Lovers Film Festival, il più antico festival sui temi LGBTQI+ d’Europa e 3° al mondo, si svolgerà dal 26 aprile al 1° maggio 2022 presso il Cinema Massimo, la multisala del Museo Nazionale del Cinema di Torino. Fondato da Giovanni Minerba e Ottavio Mai e diretto da Vladimir Luxuria, il Festival del 2022 durerà 6 giorni, ritornando a svolgersi nelle sue date storiche. La direttrice sarà affiancata da Angelo Acerbi, responsabile della selezione e dai selezionatori Elsi Perino e Alessandro Uccelli.

Il cinema è condivisione di spazi e di emozioni e per questo invito tutti a condividere la magia della trentasettesima edizione del Lovers Film Festival con l’augurio di libertà, uguaglianza e pace“, ha commentato Vladimir Luxuria, al suo 3° anno da direttrice. “Sono riconoscente alle tante e ai tanti ospiti che saranno con noi in questa edizione e sono poi infinitamente grata a ConiglioViola, che considero tra le menti più interessanti, sorprendenti e creative del panorama artistico internazionale, per la rielaborazione grafica dell’immagine guida che è la celebrazione delle più grandi icone della cinematografia LGBTQI+, da Marlene Dietrich a Rocky Horror, dal Portiere di notte a Querelle passando per Brokeback Mountain e Priscilla. Il nostro Festival sarà altrettanto iconico, colorato ed emozionante”.

Lovers Film Festival 2022 di Torino, il programma ufficiale. Michele Bravi tra gli ospiti - OFF Vladimir - Gay.it

6 giorni e 54 film in programma, con un ricco parterre di ospiti ad impreziosire l’evento. Barbara Bouchet è la madrina dell’edizione 2022 che inaugurerà il Festival, dialogando con Vladimir Luxuria in una panoramica a 360° su una carriera che dura da più̀ di sessant’anni. Per l’apertura spazio anche alle Karma B., che accompagneranno tutte le giornate di Lovers. Anche la serata di chiusura avrà una protagonista d’eccezione: l’attrice, autrice, conduttrice, scrittrice e regista Sabina Guzzanti.

Lovers Film Festival 2022 di Torino, il programma ufficiale. Michele Bravi tra gli ospiti - OFF Michele Bravi 01 - Gay.it

 

Venerdì 29 arriveranno al Lovers Michele Bravi e Fabrizio Petri, Ministro Plenipotenziario del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale e Inviato Speciale per i diritti umani delle persone LGBTQI+, chiamato a consegnere il premio Riflessi nel Buio. Alla premiazione interverranno Luca Poma, docente dell’Università di San Marino e i rappresentanti dei Festival Mezipatra (Praga), Queerwave (Cipro), Queer Film Days Albania (Tirana), Polychromes (Nizza). Tra gli altri ospiti Zi Faàmelu, Franco Grillini, Matt Carter, Antonio Cabrini, Steve Della Casa, Horacio Alcalà, Adam Kalderon, Mauro Berruto, Denis Dosio, Gianluca Matarrese e Mattia Di Renzo aka Elektra Bionic, vincitrice di Drag Race Italia.

Le tre sezioni principali del festival sono: Special Envoy Rainbow Award – Ottavio Mai for Best Feature, concorso internazionale lungometraggi; Special Envoy Rainbow Award for Best Documentary, concorso internazionale documentari; Special Envoy Rainbow Award for Best Short Film, concorso internazionale cortometraggi.

Le tre giurie, composte da studenti del DAMS dell’Università degli Studi di Torino e della Scuola Holden sono presiedute e coordinate rispettivamente da: Franco Grillini, Enzo Cucco e Vanni Piccolo. Una giuria di giovani studenti assegnerà poi il premio Young Lovers – Premio Matthew Shepard scegliendo un film del Concorso Internazionale Lungometraggi.

Lovers Film Festival 2022 di Torino, il programma ufficiale. Michele Bravi tra gli ospiti - OFF IN FROM THE SIDE 04 2 - Gay.it

Sullo schermo si vedranno oltre 54 titoli tra lungometraggi, documentari e cortometraggi provenienti da tutto il mondo di cui: 29 anteprime nazionali, 4 anteprime europee, 4 anteprime internazionali e 1 mondiale. Il film di apertura del festival sarà In from the Side di Matt Carter (UK, 2022, 134’). Il regista sarà presente in sala. La pellicola parla del mondo del rugby gay visto dall’interno: la forza, la bellezza, gli affetti, le avventure di due rugbisti, che contravvengono alla regola principale di non innamorarsi di un compagno di squadra.

A chiudere Lovers sarà invece El fantasma de la sauna di Luis Navarrete (Spagna, 2021, 92’). Javi, protagonista del film, arriva in una sauna gay in cerca di lavoro. Scoprirà un luogo pieno di segreti, il più grande dei quali è uno strano individuo di cui si innamorerà: il fantasma della sauna! Un tributo/parodia al famoso musical Il fantasma dell’Opera, delirante e divertente, in cui Antonia San Juan brilla nel ruolo della tenutaria con una bassa considerazione della sua clientela. In questo compendio di musical, soap opera, dramma kitsch e follia iberica à la Almodovar degli inizi, cinema alto e basso convivono tra citazioni improbabili e riferimenti continui: entrate anche voi nella sauna e divertitevi con leggerezza.

Lovers Film Festival 2022 di Torino, il programma ufficiale. Michele Bravi tra gli ospiti - OFF EL FANTASMA DE LA SAUNA 02 2 - Gay.it

 

I film del programma saranno suddivisi in quattro filoni narrativi, che esplorano i linguaggi, le tematiche, le istanze di quattro fasi diverse dell’evoluzione della persona. Forever Young: il percorso dedicato ai coming of age che identifica le pellicole che trattano la crescita, la scoperta di sé e gli interrogativi. Get Queer, dedicato al solco delle costrizioni, dei binari e della norma e al coraggio di superarli. Be Fabulous percorso sulle icone di ieri e di oggi, e con un solo obiettivo: essere favolosə. Infine When Love Was Modern: i film sulle pioniere e i pionieri che hanno condotto le più importanti battaglie della comunità LGBTQI+. Qui troverete l’intero programma, giorno dopo giorno, sala dopo sala.

A firmare il poster del Lovers 2022 è ConiglioViola,  che ha voluto celebrare le più grandi icone della cinematografia LGBTQI+, da Marlene Dietrich a Rocky Horror, dal Portiere di notte a Querelle passando per Brokeback Mountain e Priscilla.  “Sono infinitamente grata per la rielaborazione grafica a Coniglio Viola che io considero tra le menti più interessanti, sorprendenti e creative del panorama artistico internazionale.  Il nostro Festival sarà altrettanto iconico, colorato ed emozionante”, ha commentato la direttrice Vladimir Luxuria. “Lavorare a stretto contatto con la direttrice Vladimir Luxuria ha consentito di poter ragionare e dar voce e corpo ad alcune delle icone pop che da sempre ispirano il nostro percorso artistico”, ha dichiarato ConiglioViola.

Nel centesimo anniversario dalla sua nascita il Museo Nazionale del Cinema dedica infine un tributo a Pier Paolo Pasolinim con un progetto artistico alla Mole Antonelliana e un omaggio durante il Lovers Film Festival con una sezione speciale che prevede la proiezione di 4 pellicole.

Lovers Film Festival 2022 di Torino, il programma ufficiale. Michele Bravi tra gli ospiti - OFF Pasolini Decameron 2 2 - Gay.it

 

Il progetto artistico ConiglioViola Teorema Pasolini – sempre di ConiglioViola – ospitato dall’11 aprile al 4 settembre 2022 sulla cancellata esterna della Mole Antonelliana, vuole essere un omaggio a Pasolini e al tempo stesso svelare un’inedita lettura del suo cinema che ancora oggi offre nuove e inaspettate chiavi interpretative. La mostra propone una reinterpretazione di alcune fotografie iconiche scattate sul set di Teorema (1968), uno dei film più forti e controversi di Pasolini, da Angelo Frontoni (1929-2002) il cui archivio è conservato dal Museo Nazionale del Cinema e dalla Cineteca Nazionale.

È un tributo che sentivamo di dover fare – ha sottolineato Domenico De Gaetano, direttore del Museo Nazionale del Cinema -, per ricordare un artista così importante e controverso, un fine conoscitore dell’animo umano e delle sue debolezze, capace di raccontare la società con diversi livelli di lettura. L’interpretazione artistica, nuova e inusuale rispetto al passato, lo rende unico nel suo genere: la volontà di questo duplice omaggio, sia sulla cancellata della Mole Antonelliana sia con le proiezioni durante il Lovers Film Festival, si muove proprio in questa direzione, comunicando in maniera visiva e reinterpretata uno dei più importanti autori del Novecento”.

Cinque tableaux vivants di grande formato, che, come sottolinea ConiglioViola, “raccontano la forte sacralità del messaggio pasoliniano, una ricerca di Dio anche attraverso la carnalità e la fisicità, provando a rendere sopportabile la difficoltà di vivere dell’essere umano, dotandolo anche di un paio di ali. L’utilizzo della tecnica pittorica classica rende ancora più forte questo messaggio, con un tratto molto grafico che ne esalta la bellezza e al tempo stesso la drammaticità”.

Lovers Film Festival 2022 di Torino, il programma ufficiale. Michele Bravi tra gli ospiti - OFF Comizi damore Pasolini 02 3 - Gay.it

Ad essere proiettati saranno Comizi d’amore, storico film del 1964 che affronta i temi, spinosi per l’epoca, del divorzio, della verginità, della prostituzione e dell’omosessualità; Il Decameron, vincitore dell’Orso d’argento alla Berlinale 1971; I racconti di Canterbury, secondo capitolo della “Trilogia della vita”; e infine Il Fiore delle mille e una notte con cui Pasolini conclude la Trilogia della vita adattando per il grande schermo una selezione di novelle tratte dall’omonima antologia araba.

“Il Lovers Film Festival con il Museo Nazionale del Cinema ricorda il genio di Pasolini in un anniversario dedicato al suo essere ancora straordinariamente attuale. Un unico rimpianto: non poter avere una sua opinione sui fatti di oggi che ci avrebbe aiutato ad avere una visione mai scontata e banale della nostra realtà”, ha commentato Vladimir Luxuria.

Gay.it è anche su Whatsapp. Clicca qui per unirti alla community ed essere sempre aggiornato.

© Riproduzione riservata.

Partecipa alla
discussione

Per inviare un commento devi essere registrato.

Trending

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura - Sessp 38 - Gay.it

La storia di Radclyffe Hall: così fu censurato il primo romanzo lesbico della letteratura

Culture - Federico Colombo 20.2.24
@giorgiominisini_

Giorgio Minisini contro gli stereotipi: perché essere maschio alfa, quando puoi stare bene? – L’intervista

Corpi - Riccardo Conte 21.2.24
Marco Mengoni e Mahmood una canzone insieme

Marco Mengoni e Mahmood, una canzone insieme

Musica - Mandalina Di Biase 23.2.24
glaad-gaming-report

Il 17% dellǝ appassionatǝ di videogames è queer, ma l’industria ci rappresenta? Il rapporto di GLAAD

Culture - Francesca Di Feo 14.2.24
Paolo Camilli

Paolo Camilli: “La mia omosessualità? L’ho negata fino alla morte con me stesso” – intervista

Culture - Luca Diana 23.2.24
GLORIA! (2024)

Le ragazze ribelli di Gloria! Tutto sul primo sovversivo film di Margherita Vicario

Cinema - Redazione Milano 22.2.24

Hai già letto
queste storie?

American Fiction, la critica applaude lo Sterling K. Brown gay nella commedia di Cord Jefferson - American Fiction - Gay.it

American Fiction, la critica applaude lo Sterling K. Brown gay nella commedia di Cord Jefferson

Cinema - Redazione 17.1.24
I SAW THE TV GLOW (2024)

I Saw The TV Glow è il film horror trans* che aspettavamo?

Cinema - Riccardo Conte 25.1.24
Madonna, Baz Luhrmann e il biopic sull'icona del pop che forse non è del tutto morto - Madonna e Julia Garner - Gay.it

Madonna, Baz Luhrmann e il biopic sull’icona del pop che forse non è del tutto morto

Cinema - Redazione 1.12.23
Michele Bravi attore in Finalmente l'Alba: "Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo" - Michele Bravi Finalmente lalba - Gay.it

Michele Bravi attore in Finalmente l’Alba: “Un estroverso tra personaggi famelici, al limite del cannibalismo”

Cinema - Redazione 22.2.24
I film LGBTQIA+ della settimana 4/10 settembre tra tv generalista e streaming - film settembre - Gay.it

I film LGBTQIA+ della settimana 4/10 settembre tra tv generalista e streaming

Cinema - Federico Boni 4.9.23
Mean Girls arriva il Musical, locandina e il trailer ufficiale del nuovo film! - Schermata 2023 11 09 alle 15.03.13 - Gay.it

Mean Girls arriva il Musical, locandina e il trailer ufficiale del nuovo film!

Cinema - Riccardo Conte 9.11.23
Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+ - Colman Domingo e Trace Lysette - Gay.it

Trace Lysette e Colman Domingo celebrati da The Human Rights Campaign per il loro attivismo LGBTQIA+

Culture - Redazione 5.2.24
Crossroads, il film con Britney Spears arriva per la prima volta in streaming. Ecco dove e quando - Crossroads - Gay.it

Crossroads, il film con Britney Spears arriva per la prima volta in streaming. Ecco dove e quando

Cinema - Federico Boni 23.1.24